Autore Topic: News dal mondo  (Letto 117406 volte)

badìl

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #525 il: Febbraio 02, 2011, 07:45:47 pm »
Ma tra l'altro non si è costituito. Ha confessato dopo che era stato scoperto. à‰ diverso.

Gabo2

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #526 il: Febbraio 02, 2011, 07:47:27 pm »
quello che gli piace è sbagliato

Ecco, questo è il punto. Ora, è chiaro che se qualcuno abusa di un bambino/a di 1 anno ha qualche problema. Ma il nodo secondo me arriva se si parla di dai 9/10 in su (non prendetevi male ora :asd:). Cioè, nel mondo classico era considerata una cosa perfettamente normale, come l'omosessualità  ecc. Oggi come oggi, di fatto, l'etica su pedofilia e pederastia è dettata dalla morale cristiana, nel bene e nel male.

SuNjACk

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #527 il: Febbraio 02, 2011, 07:48:29 pm »
Ma tra l'altro non si è costituito. Ha confessato dopo che era stato scoperto. à‰ diverso.

Chiedo perdono. Ho letto male

jmilton00

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #528 il: Febbraio 02, 2011, 07:49:38 pm »
quello che gli piace è sbagliato

Ecco, questo è il punto. Ora, è chiaro che se qualcuno abusa di un bambino/a di 1 anno ha qualche problema. Ma il nodo secondo me arriva se si parla di dai 9/10 in su (non prendetevi male ora :asd: ). Cioè, nel mondo classico era considerata una cosa perfettamente normale, come l'omosessualità  ecc. Oggi come oggi, di fatto, l'etica su pedofilia e pederastia è dettata dalla morale cristiana, nel bene e nel male.
No. È che se un minore di 16 (vabbè, facciamo 13 :asd: ) anni fa sesso, peggio ancora se costretto, può riportare gravi problemi. Non c'entra la moralità  cristiana

SuNjACk

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #529 il: Febbraio 02, 2011, 07:50:14 pm »
quello che gli piace è sbagliato

Ecco, questo è il punto. Ora, è chiaro che se qualcuno abusa di un bambino/a di 1 anno ha qualche problema. Ma il nodo secondo me arriva se si parla di dai 9/10 in su (non prendetevi male ora :asd:). Cioè, nel mondo classico era considerata una cosa perfettamente normale, come l'omosessualità  ecc. Oggi come oggi, di fatto, l'etica su pedofilia e pederastia è dettata dalla morale cristiana, nel bene e nel male.

Bisognerebbe fare il confronto con altre culture diverse da quelle di derivazione cristiana

EDIT: per vederese si tratta di morale cristiana o no

poi come detto jm ci sono danni fisici in mezzo che un ragazzo/a può riportare
« Ultima modifica: Febbraio 02, 2011, 07:52:01 pm da SuNjACk »

AirPort

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #530 il: Febbraio 02, 2011, 07:51:06 pm »
quello che gli piace è sbagliato

Ecco, questo è il punto. Ora, è chiaro che se qualcuno abusa di un bambino/a di 1 anno ha qualche problema. Ma il nodo secondo me arriva se si parla di dai 9/10 in su (non prendetevi male ora :asd: ). Cioè, nel mondo classico era considerata una cosa perfettamente normale, come l'omosessualità  ecc. Oggi come oggi, di fatto, l'etica su pedofilia e pederastia è dettata dalla morale cristiana, nel bene e nel male.
No. È che se un minore di 16 (vabbè, facciamo 13 :asd: ) anni fa sesso, peggio ancora se costretto, può riportare gravi problemi. Non c'entra la moralità  cristiana

Quoto :ysy:

Gabo2

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #531 il: Febbraio 02, 2011, 07:51:14 pm »
quello che gli piace è sbagliato

Ecco, questo è il punto. Ora, è chiaro che se qualcuno abusa di un bambino/a di 1 anno ha qualche problema. Ma il nodo secondo me arriva se si parla di dai 9/10 in su (non prendetevi male ora :asd: ). Cioè, nel mondo classico era considerata una cosa perfettamente normale, come l'omosessualità  ecc. Oggi come oggi, di fatto, l'etica su pedofilia e pederastia è dettata dalla morale cristiana, nel bene e nel male.
No. È che se un minore di 16 (vabbè, facciamo 13 :asd: ) anni fa sesso, peggio ancora se costretto, può riportare gravi problemi. Non c'entra la moralità  cristiana

Nell'età  classica avevano tutti gravi problemi?
Il problema arriva con la violenza, che è quella, di qualunque natura sia, che traumatizza.

carlotux

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #532 il: Febbraio 02, 2011, 07:51:30 pm »
Hai tempi dei romani non era un peccato, ora abbiamo un altra mentalità . Comunque non e solo un fattore maschile ma anche femminile. Poi se sono malati ho no questo non lo so.

Buntolo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #533 il: Febbraio 02, 2011, 08:54:56 pm »
Nell'età  classica avevano tutti gravi problemi?
Il problema arriva con la violenza, che è quella, di qualunque natura sia, che traumatizza.

Allora la vita media quant'era, 50 anni?
Poi gli schiavi erano oggetti, i servi e quelli di classe sociale inferiore potevano essere sfruttati per piaceri sessuali.
Ricordiamoci che stiamo parlando di 2000 e passa anni fa.

Poi finché non è sessualmente sviluppata una bambina/bambino, farci sesso è qualcosa di assurdo e senza senso.
E quando ha 15 anni non è comunque normale nella nostra società , neanche in quella giapponese che certo non è cristiana.
È normale forse in certe culture tribali africane, sudamericane e dell'asia selvaggia, ma lì creperanno a 30 anni, quindi a 15 una è già  nel mezzo del cammin di loro vita.

eldar II

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #534 il: Febbraio 02, 2011, 09:13:17 pm »
Nell'età  classica avevano tutti gravi problemi?
Il problema arriva con la violenza, che è quella, di qualunque natura sia, che traumatizza.

Allora la vita media quant'era, 50 anni?
Poi gli schiavi erano oggetti, i servi e quelli di classe sociale inferiore potevano essere sfruttati per piaceri sessuali.
Ricordiamoci che stiamo parlando di 2000 e passa anni fa.

Poi finché non è sessualmente sviluppata una bambina/bambino, farci sesso è qualcosa di assurdo e senza senso.
E quando ha 15 anni non è comunque normale nella nostra società , neanche in quella giapponese che certo non è cristiana.
È normale forse in certe culture tribali africane, sudamericane e dell'asia selvaggia, ma lì creperanno a 30 anni, quindi a 15 una è già  nel mezzo del cammin di loro vita.
Guarda che nel cristinissimo occidente era normale far sposare dodicenni o anche meno fino al 1700, e fino al 1800 tardo sia arrivava ai 14 anni.
Solo dopo il 1400 per capirci è stato previsto nero su bianco tramite legge che , anche se ci si poteva sposare dagli 8 anni
(sic!  :drd:), bisognava aspettare la prima mestruazione per iniziare col sesso vaginale (e ciò che non era sesso vaginale non era previsto in norma quindi restava libero se non considerato sodomia  :ysy:).

Gabo2

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #535 il: Febbraio 02, 2011, 09:16:42 pm »
Nell'età  classica avevano tutti gravi problemi?
Il problema arriva con la violenza, che è quella, di qualunque natura sia, che traumatizza.

Allora la vita media quant'era, 50 anni?

Quella dell'età  è in realtà  un elemento distruttivo per la tua tesi: se è vero che all'epoca l'aspettativa di vita era notevolmente più bassa (ed è vero), è anche vero che il momento della maturazione sessuale giungeva in un momento più tardo della vita rispetto oggi, tutt'altro che nel mezzo del cammin di nostra vita. La Pederastia greca era riservata tutt'altro che agli schiavi, e, guarda caso, si pensa fosse una pratica che iniziasse verso i dodici anni.



neanche in quella giapponese

Le Geishe, che sono certamente molto più di prostitute d'alto borgo, ma che comunque certe funzioni le hanno, iniziano a formarsi in tenerissima età .

eldar II

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #536 il: Febbraio 02, 2011, 09:17:24 pm »
Citazione
finché non è sessualmente sviluppata una bambina/bambino, farci sesso è qualcosa di assurdo e senza senso.
per la nostra cultura, le nostre conoscenze, e la nostra situazione socio-culturale in senso ampio.
Le categorizzazioni della morale e delle dinamiche sessuali son per lo più sottoprodotti della società  in un certo tipo di contesto storico,
solo che si tende all'analisi da proprio punto di vista contemporaneo ed ad usarlo come metro di paragone oggettivo -cosa che non è-
 :ysy: 

Gabo2

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #537 il: Febbraio 02, 2011, 09:18:15 pm »
Nell'età  classica avevano tutti gravi problemi?
Il problema arriva con la violenza, che è quella, di qualunque natura sia, che traumatizza.

Allora la vita media quant'era, 50 anni?
Poi gli schiavi erano oggetti, i servi e quelli di classe sociale inferiore potevano essere sfruttati per piaceri sessuali.
Ricordiamoci che stiamo parlando di 2000 e passa anni fa.

Poi finché non è sessualmente sviluppata una bambina/bambino, farci sesso è qualcosa di assurdo e senza senso.
E quando ha 15 anni non è comunque normale nella nostra società , neanche in quella giapponese che certo non è cristiana.
È normale forse in certe culture tribali africane, sudamericane e dell'asia selvaggia, ma lì creperanno a 30 anni, quindi a 15 una è già  nel mezzo del cammin di loro vita.
Guarda che nel cristinissimo occidente era normale far sposare dodicenni o anche meno fino al 1700, e fino al 1800 tardo sia arrivava ai 14 anni.
Solo dopo il 1400 per capirci è stato previsto nero su bianco tramite legge che , anche se ci si poteva sposare dagli 8 anni
(sic!  :drd:), bisognava aspettare la prima mestruazione per iniziare col sesso vaginale (e ciò che non era sesso vaginale non era previsto in norma quindi restava libero se non considerato sodomia  :ysy:).

Nel cristianesimo originale era anche vietato mangiare la carne di maiale  :ysy:

AirPort

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #538 il: Febbraio 02, 2011, 09:19:02 pm »
 :sbeg: :sbeg: :sbeg: :sbeg: :sbeg: :sbeg: :sbeg:

Darko82

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #539 il: Febbraio 02, 2011, 09:24:39 pm »
Dal momento che sacrificare le persone era, in passato, considerato lecito e dal momento che lo è tuttora in alcune culture, allora devo pensare che per alcuni di voi potrebbe anche essere accettabile.

Sarebbe veramente carino che uno dei vostri figli venga penetrato "amorevolmente" da qualche simpatico omino che vuole solo educarlo alla vita.
Vorrei vedere le vostre facce sorridenti  :rotfl:

Vi ricordo che nel frattempo, fortunatamente, ci siamo evoluti.