Autore Topic: News dal mondo  (Letto 107173 volte)

sgnablo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #360 il: Settembre 05, 2010, 09:54:28 pm »
Prima di leggere questo sito pensavo di aver già  visto tutto, invece al peggio non c'è mai limite.

Guarda questi allora...

Hanno aperto da poco il forum 2.0  :lki:

E questi allora? :asd:

Loro sono dei porci pervertiti...

Fanno figli, dunque fanno quella cosa sporca che è il sesso.

Ma no...non trombano...è lo spirito santo che fa tutto (per mezzo del parroco...ma non vogliamo approfondire)  :shp: :shp:

Il problema della chiesa è che molti parroci ancora non hanno capito che i bambini di 6-10 anni che vanno al catechismo NON possono generare figli  :shp: :shp: :shp:

come no? :look:

AirPort

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #361 il: Settembre 08, 2010, 09:24:57 pm »
Anche Fidel Castro riconosce che il comunismo ha fallito

Sono addirittura sorpreso che quello sgorbio che ha applicato lui sia sopravvissuto tanto...

AirPort

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #362 il: Settembre 08, 2010, 09:31:04 pm »
Anche Fidel Castro riconosce che il comunismo ha fallito

Sono addirittura sorpreso che quello sgorbio che ha applicato lui sia sopravvissuto tanto...
:asd: daltronde non è mai stato comunista, fidel

Sante parole...

pandafunk

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #363 il: Settembre 09, 2010, 12:58:50 am »

Buntolo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #364 il: Settembre 09, 2010, 08:57:13 am »

pandafunk

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #365 il: Settembre 09, 2010, 11:50:33 am »
Da una ricerca sui profili dei siti per appuntamento hanno estrapolato gli interessi delle varie razze culture.

Tipo gli uomini bianchi sono risultati interessati a robe tipo: ghostbusters, the big lebowsky, golfing, i can fix everything, zappa, nascar, hunting and fishing... (e mi ci identifico alla grande!)  :rotfl:
O tipo le donne latine: merengue, salsa, amores perros, mascara, lip gloss, familia.

Guarda le immagini con le parole chiavi alla fine dell'articolo!

Buntolo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #366 il: Settembre 09, 2010, 01:37:52 pm »
Da una ricerca sui profili dei siti per appuntamento hanno estrapolato gli interessi delle varie razze culture.

Tipo gli uomini bianchi sono risultati interessati a robe tipo: ghostbusters, the big lebowsky, golfing, i can fix everything, zappa, nascar, hunting and fishing... (e mi ci identifico alla grande!)  :rotfl:
O tipo le donne latine: merengue, salsa, amores perros, mascara, lip gloss, familia.

Guarda le immagini con le parole chiavi alla fine dell'articolo!

In sostanza gli stereotipi non sono così distanti dalla realtà ?

Buntolo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #367 il: Settembre 10, 2010, 11:07:28 am »
« Ultima modifica: Settembre 10, 2010, 11:58:28 am da jmilton00 »

sgnablo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #368 il: Settembre 10, 2010, 11:55:02 am »
forse devi correggere i tab :lki:

jmilton00

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #369 il: Settembre 10, 2010, 11:58:46 am »
Ci penso io :cig:

sgnablo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #370 il: Settembre 10, 2010, 12:57:36 pm »
tutto lavoro inutile, la pagina non esiste più :rotfl:

DAKS

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #371 il: Settembre 24, 2010, 01:53:37 am »
per gli amanti di gossip girl:
http://news.iltuoweb.net/blog/2009/06/20/sex-tape-anche-per-leighton-meester-ovvero-blair-waldorf-di-gossip-girl

( la notizia non e' proprio fresca fresca, ma neanche tu ti lavi tutti i giorni, quindi...  :puke: )

Buntolo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #372 il: Settembre 24, 2010, 09:05:51 am »
per gli amanti di gossip girl:
http://news.iltuoweb.net/blog/2009/06/20/sex-tape-anche-per-leighton-meester-ovvero-blair-waldorf-di-gossip-girl

( la notizia non e' proprio fresca fresca, ma neanche tu ti lavi tutti i giorni, quindi...  :puke: )

link per il download prego  :lki:

jmilton00

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #373 il: Settembre 24, 2010, 11:38:05 am »
Citazione
Sconto Ici alla Chiesa la Ue processa l'Italia
Esenzioni   per due miliardi l'anno. Bruxelles accelera: "Sono aiuti di Stato". Se   l'Italia sarà  condannata, dovrà  chiedere il rimborso delle tasse non   pagate La Chiesa ha un patrimonio di circa 100mila fabbricati.

BRUXELLES - Le esenzioni fiscali concesse alla Chiesa costano allo Stato italiano un'indagine formale dell'Ue per aiuti
di   Stato incompatibili con le norme sulla concorrenza. Dopo quattro anni   di scambi di informazioni, due archiviazioni e una serie di   controricorsi, Bruxelles mette in moto "un'indagine approfondita" sui   privilegi fiscali attribuiti agli enti ecclesiastici in settori in cui   "l'azienda Chiesa" (conta circa 100 mila fabbricati) è leader nazionale:   ospedali, scuole private, alberghi e altre strutture commerciali che   godono di un'esenzione totale dal pagamento dell'Ici e del 50% da quello   sull'Ires. Con un risparmio annuo che si avvicina ai due miliardi di   euro e conseguenti vantaggi competitivi rispetto ai concorrenti laici.

La   procedura per aiuti di Stato sarà  aperta a metà  ottobre dalla   Commissione europea. La decisione è già  stata scritta e al momento è   soggetta alle ultime limature. Nell'introduzione del documento redatto   dal commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia si legge: "Alla luce   delle informazioni a disposizione la Commissione non può escludere che   le misure costituiscano un aiuto di Stato e decide quindi di indagare   oltre". In poche parole, da scambi di informazioni informali il dossier   diventa ufficiale e fa scattare quella procedura di 18 mesi al termine   della quale la Ue dovrà  emettere un verdetto.

La procedura contro   lo Stato italiano si articolerà  su tre fronti: sotto accusa verranno   subito messi il mancato pagamento dell'Ici e l'articolo 149 (4 comma)   del Testo unico delle imposte sui redditi che conferisce a vita la   qualifica di enti non commerciali a quelli ecclesiastici (non svolgete   un'attività  di impresa a prescindere e quindi pagate meno tasse). Il   terzo filone riguarda lo sconto del 50% dell'Ires concesso agli enti   della Chiesa che operano nella sanità  e nell'istruzione: prenderà  la   forma di una richiesta di informazioni approfondita essendo risalente   agli anni '50, prima della nascita della Cee.

L'esenzione totale   dall'Ici è stata introdotta nel dicembre 2005, in campagna elettorale,   dal governo Berlusconi e quindi rivista da quello Prodi (2006) che messo   sotto pressione dalla Ue aveva ristretto i privilegi solo alle attività    "non esclusivamente commerciali". Intervento aggirato da ospedali o   scuole che al loro interno hanno una piccola cappella. Le norme erano   state portate a Bruxelles da una denuncia promossa dal radicale Maurizio   Turco e del fiscalista Carlo Pontesilli (segretario di anticlericale.   net) assistiti dall'avvocato Alessandro Nucara. L'allora commissaria   Neelie Kroes aveva però archiviato due volte il caso e a Bruxelles in   molti raccontano le for:tis:sime pressioni ricevute da entrambe le sponde   del Tevere. Di fronte all'ennesima archiviazione i denuncianti si sono   rivolti alla Corte di giustizia e i legali di Bruxelles hanno convinto   Almunia ad aprire la scomoda procedura (andare contro il Vaticano e un   Paese fondatore non è mai consigliato) per evitare una condanna per   inazione da parte dei giudici del Lussemburgo.

Condanna difficile   da scampare leggendo le "conclusioni preliminari" contenute nel   documento dello stesso Almunia: l'esistenza dell'aiuto di Stato è resa   chiara dal "minor gettito per l'erario" e la norma viola la concorrenza   in quanto i beneficiari degli sconti Ici "sembrano" essere in   concorrenza con altri operatori nel settore turistico-alberghiero e   della sanità . Insomma, le condizioni dell'esistenza dell'aiuto e della   sua incompatibilità  con le norme Ue "sembrano essere soddisfatte".   Analisi curiosamente opposta a quella contenuta nelle due precedenti   archiviazioni (2008 e 2010) quando non c'erano timori di una   sconfessione da parte della Corte. Con l'apertura dell'indagine formale   le parti avranno un mese per presentare le proprie ragioni. Quindi entro   18 mesi Bruxelles dovrà  decidere se assolvere o condannare l'Italia,   con conseguente fine dei privilegi e inevitabile rimborso all'erario   delle tasse non pagate dagli enti ecclesiastici.

http://www.repubblica.it/esteri/2010/09/24/news/ue_ici_chiesa-7373099/



 :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra:

[...]

 :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra: :urra:

sgnablo

  • Visitatore
Re:News dal mondo
« Risposta #374 il: Settembre 24, 2010, 11:39:20 am »
come si dice dalle mie parti, Ta Lastima! :asd: