L'unico momento che sono uscito dall'ufficio per andare da un cliente ha diluviato e sono ancora mizzo.

Citazione di: Sissica il 03 Luglio 2015, 12:09:33
Andate a lavorare  :gtfo:

Un mese di coccia al sole, niente pranzo (ed insonnia). Dove credi che li abbia trovati i due cent altrimenti? :rotfl:
- "Vernon Roche! Special Forces Commander for the last four years. Servant of the Temerian King. Responsible for the pacification of the Mahakam foothills. Hunter of elves, murderer of women and children. Twice decorated for valor on the field of battle."
- "Iorveth! A regular son of a whore!"

+ "For Freya and Meliteleee!
+ "CANCARO TI E DIOOOOOOOOO!!"

Sotto il cuscino del divano, come tutti :lkib:
K, fottiti
Fai contenta la tua tosse, fuma una sigaretta

Sotto i cuscini del mio non c'è n'erano



che poi, si parlava di adolescenti  :lkib:

In realtà nei consultori la pillola è gratuita anche in Italia.
Ma molti non lo sanno o non la prendono perché immorale
Ritengo di avere diritto alle royalties sull'acronimo BUBS :lki:
Sono scemo di mio :verovero: Tutto a posto | I don't have a problem with caffeine. I have a problem without caffeine.
Se i nostri cervelli fossero abbastanza semplici da poter essere capiti, allora saremmo così semplici che non capiremmo - Ian Stewart
Fotografia ad mentula

se parli della pillola del giorno dopo oltre che "immorale" (sempre se la pensi in un determinato modo del quale abbiamo ampiamente parlato) mi pare faccia un po' male.. ma potrei sbagliarmi.


Per quanto riguarda il discorso che vede il sesso come "peccato", vi do questa notizia: ci sono motivi profondi dietro questa affermazione, compreso il concetto di peccato che non si avvicina nemmeno un po' a quello che pensate voi. Il moralismo non c'entra niente con la religione cattolica, almeno non con quella che conosco io - non credo che il discorso vi interessi né credo sia saggio tentare di approfondire, ci tenevo solamente a precisare un attimo ;D

Citazione di: zeek il 07 Luglio 2015, 21:54:05
Per quanto riguarda il discorso che vede il sesso come "peccato", vi do questa notizia: ci sono motivi profondi dietro questa affermazione, compreso il concetto di peccato che non si avvicina nemmeno un po' a quello che pensate voi. Il moralismo non c'entra niente con la religione cattolica.

Temo che sia un'affermazione decisamente contestabile

Citazione di: Gabo il 07 Luglio 2015, 22:04:40
Citazione di: zeek il 07 Luglio 2015, 21:54:05
Per quanto riguarda il discorso che vede il sesso come "peccato", vi do questa notizia: ci sono motivi profondi dietro questa affermazione, compreso il concetto di peccato che non si avvicina nemmeno un po' a quello che pensate voi. Il moralismo non c'entra niente con la religione cattolica.

Temo che sia un'affermazione decisamente contestabile

beh, hai cancellato il pezzo più importante "almeno quella che conosco io" xD

è chiaro che ci sono diverse interpretazioni, ma a me certe cose me le sta spiegando un prete che per ogni parola/concetto che pronuncia chiede/ha ottenuto l'autorizzazione, quindi boh non credo sia così contestabile.. però riguardo questa cosa è molto probabilmente inutile e ancor più probabilmente impossibile discuterne in un forum e soprattutto con me che so decisamente troppo poco per poter argomentare bene ;D

edit: te lo dico perché molte delle catechesi sono incentrate proprio su questa cosa del moralismo che non porta da nessuna parte e che anzi tende a colpevolizzare - il senso di colpa non è mai una cosa buona. Non sono parole mie :ueue:

Citazione di: zeek il 07 Luglio 2015, 22:09:38
Citazione di: Gabo il 07 Luglio 2015, 22:04:40
Citazione di: zeek il 07 Luglio 2015, 21:54:05
Per quanto riguarda il discorso che vede il sesso come "peccato", vi do questa notizia: ci sono motivi profondi dietro questa affermazione, compreso il concetto di peccato che non si avvicina nemmeno un po' a quello che pensate voi. Il moralismo non c'entra niente con la religione cattolica.

Temo che sia un'affermazione decisamente contestabile

beh, hai cancellato il pezzo più importante "almeno quella che conosco io" xD

è chiaro che ci sono diverse interpretazioni, ma a me certe cose me le sta spiegando un prete che per ogni parola/concetto che pronuncia chiede/ha ottenuto l'autorizzazione, quindi boh non credo sia così contestabile.. però riguardo questa cosa è molto probabilmente inutile e ancor più probabilmente impossibile discuterne in un forum e soprattutto con me che so decisamente troppo poco per poter argomentare bene ;D

È che i religiosi, specie i cattolici, hanno il pessimo vizio di decidere cosa, se e come va interpretato.

essì questo è vero. Infatti se l'interpretazione non mi piacesse o non la trovassi convincente/in linea con ciò in cui credo e se non vedessi riscontri nella vita pratica, avrei semplicemente detto "meh, non fa per me".

Il fatto è, anche, che molto spesso ci sono persone che si dicono cristiane ma che non lo sono affatto.

Cristiane o cattoliche? Altri termini che gli ultimi tendono a mescolare come se fossero sinonimi. :asd:
Mi do -1 da solo per la pedanteria. :lki:

#154 07 Luglio 2015, 22:22:09 Ultima modifica: 07 Luglio 2015, 22:24:35 di zeek
fai cattoliche, ma per quello che intendo io è lo stesso - la religione cattolica in ogni caso è basata su Cristo.
Ripeto non sono la persona adatta per fugare tutti i dubbi, l'unica cosa che posso dire è che è la misericordia il centro della religione cattolica, non la morale.

piesse - nessuna pedanteria, finché è costruttivo/basato sulla curiosità a me il confronto fa sempre piacere ;D


edit: ma non ti sei menounato :rp:

#155 07 Luglio 2015, 22:24:10 Ultima modifica: 07 Luglio 2015, 22:27:29 di eldar
più che alro il concetto mi risulta un po sconclusionato nella forma

CitazionePer quanto riguarda il discorso che vede il sesso come "peccato", vi do questa notizia: ci sono motivi profondi dietro questa affermazione
placido ed innegabile. ma profondi non è sinonimo di sensati ne di veritieri ne di giusti in nessuna lingua.

Citazionecompreso il concetto di peccato che non si avvicina nemmeno un po' a quello che pensate voi.
qui vacillo. noi non pensiamo nella misura in cui non esiste un noi: dubito fortemente io abbia la stessa definizione di peccato ed approfondimento del concetto di Gabo, per esempio, o di darko,magari
anzi facile se ne abbia ognuno uno diverso...ti dirò molto più probabile che si condivida tutti lo stesso (sbagliato eh)

CitazioneIl moralismo non c'entra niente con la religione cattolica.
avrei da ridire, se non altro perchè nemmeno i cattolici stessi sono unanimi a riguardo
come in diverse sfaccettature della concezione del peccato per altro
difatti ancora ne discutono (l di la della praticità che la ragione ex chatedra, qualora si voglia dirimere la questione, appartiene ad uno solo..pratico, finchè non si cambia al soglio.)

p.s.
non che mi importi ne mi senta ferito nell'orgoglio se si da per scontata la mia ignoranza, ma il il cattolicesimo lo conosco piuttosto bene. L'ho abbandonato con scelta e cognizione di causa ma vengo da uan famiglia graniticamente democristiana, da 8 anni di scuola Stimmatina rude, prima di ristudiarmelo dall'esegenesi all'università.
La mia condizioni di ateo non mi impedisce di approfondire ancora la cosa, fra gli altri con con la mia ragazza che per inciso è una cattolica praticante e moderatamente mlitante in quota Salesiana (eggiah)
la quale fra l'altro avrebbe a sua volta delle divergenze d'opinione non irrilevanti a quanto sopra (tanto per restare a cosa si da per scontato già fra cattolici)

Citazionel'unica cosa che posso dire è che è la misericordia il centro della religione cattolica, non la morale.
sacrosanto. questo si.
ma apriremmo altre spinossisime questioni

-stop-


l'altro giorno mi son trovato a discutere delle questioni all'origine di questo topic con un mio amico biologo
è appena stato operato per la terza volta ai testicoli e le analisi lo danno con buona approssimazione sterile
il sunto:
-spiace un po alla mia parte egocentrica perchè son la tera generazione di unigeniti quindi il mio nome muore con me
-spiace un po alla mia parte biologica perchè sarei programmato a tramandare il mio pacchetto genetico
-da persona razionale nessuna delle due voci sopra è un reale problema da drammatizzare
-a sto mondo siamo gia in troppi, meglio così
-per la ragione di cui sopra se vorrò colmare istinti d'allevamento prole adotterò un umano o un cane


p.s.
gabo...non potrai mai risultare pedante finchè io vivo  :drd:

Citazione di: zeek il 07 Luglio 2015, 22:22:09
fai cattoliche, ma per quello che intendo io è lo stesso - la religione cattolica in ogni caso è basata su Cristo.
Ripeto non sono la persona adatta per fugare tutti i dubbi, l'unica cosa che posso dire è che è la misericordia il centro della religione cattolica, non la morale.

piesse - nessuna pedanteria, finché è costruttivo/basato sulla curiosità a me il confronto fa sempre piacere ;D


edit: ma non ti sei menounato :rp:

Dammi tempo :lki:
Comunque mi sa proprio che la morale sia un elemento necessario di qualunque religione, e non solo.

Citazione di: eldar il 07 Luglio 2015, 22:24:10
p.s.
gabo...non potrai mai risultare pedante finchè io vivo  :drd:

:asd:

Citazione di: eldar il 07 Luglio 2015, 22:24:10
p.s.
gabo...non potrai mai risultare pedante finchè io vivo.

+1 :rp:

piesse - riguardo al moralismo è vero, infatti non per niente ho specificato "quello che conosco io", ci sono dei gruppi (e in generale un determinato tipo di cattolico esaltato) che sinceramente fan saltare gli ammenicoli pure a me, ma è proprio quello che dico: secondo me la differenza tra un vero cristiano/cattolico e uno che invece lo dice e basta è proprio questa: uno ti invoglia (non a chiacchiere, ma con il suo modo di vivere/affontare la vita) e l'altro ti fa scappare.

#159 07 Luglio 2015, 22:33:34 Ultima modifica: 07 Luglio 2015, 22:36:42 di eldar
la mia problematica coi cattolici non è legata alla loro molestia