*

Offline zeek

  • *****
  • 5.221
  • 17
Re:News dal mondo
« Risposta #10620 il: 14 Settembre 2021, 07:46:08 »
i morti calano e in senso assoluto è senza dubbio un bene.. il fatto è che secondo me calano perché non hanno più la necessità di uccidere per imporsi.

*

Offline sheldon

  • ******
  • 6.908
  • 10
Re:News dal mondo
« Risposta #10621 il: 14 Settembre 2021, 10:02:18 »
Tra un po gli manchera il lavoro anche a loro .  :smoke:

*

Offline Toshio

  • *****
  • 5.439
  • 16
Re:News dal mondo
« Risposta #10622 il: 14 Settembre 2021, 16:48:38 »
i morti calano e in senso assoluto è senza dubbio un bene.. il fatto è che secondo me calano perché non hanno più la necessità di uccidere per imporsi.
Sicuramente non c'è una guerra di mafia in atto, e prima o poi piccola o grande che sia, arriverà.
@zeek  Beh non è che prima non avessero gli stessi strumenti di intimidazione che hanno ora. Minacce personali, danni come incendi ad auto abitazioni stabili aziendali, colpi di proiettile ecc... D'altra parte oltre all'intimidazione l'altro strumento, la corruzione l'hanno sempre usato ampiamente, quindi... in che senso lo dici?
« Ultima modifica: 14 Settembre 2021, 17:00:04 da Toshio »

*

Offline zeek

  • *****
  • 5.221
  • 17
Re:News dal mondo
« Risposta #10623 il: 14 Settembre 2021, 17:09:16 »
Nel senso che mi pare più logico:
Se la mafia si sente di meno può significare due cose: o è meno presente sul territorio, oppure opera diversamente.

Secondo me è vera la seconda: è talmente tanto presente che non ha più bisogno di imporsi con la forza.. non la si combatte più..

esempio: ho sentito alla radio due giorni fa (maremma non l'ascolto MAI) che c'è un processo per truffa che sta andando in prescrizione perché non riescono a far arrivare i documenti dalla procura al tribunale.. hanno incendiato gli archivi? Fatto saltare in aria la procura? No.. è che il file è troppo pesante e il server non riesce a trasferirlo...


Riflessioni così di pancia eh, sono super aperto a smentite (che non mi farebbero che piacere).

*

Offline Toshio

  • *****
  • 5.439
  • 16
Re:News dal mondo
« Risposta #10624 il: 14 Settembre 2021, 17:28:41 »
"Opera diversamente" presupporrebbe che fa meno ricorso alla violenza poiché non ne ha bisogno perché riesce ad essere più "convincente", più corruttiva tramite il potere economico.
Mah... non so se hai mai letto libri e/o visto documentari sui decenni passati soprattutto 1970-2000, mi pare strano che abbia un potere economico e di conseguenza corruttivo maggiore ora rispetto a quei decenni. Minchia erano potentissimi.
Fermo restando che quell'articolo non sta proclamando che le mafie sono state sconfitte, e sono/siamo ben consapevoli che ci sono ancora e "operano", per una volta volta voglio essere ottimista. E cioè 1) Credo che l'humus culturale che le stava intorno, la società civile, siano cambiati. Voglio pensare che i 20-30enni di adesso siano più "intolleranti" ai fenomeni di criminalità organizzata rispetto a  quello di 30 anni fa per esempio. 2) Gli strumenti investigativi e anche giurisprudenziali siano migliorati. La lotta tra guardie e ladri è un equilibrio che non si mantiene costantemente allo stesso livello nel tempo. Anche qui voglio pensare, non è che sia sicuro che sia così non sono così ferrato in materia, che in questo periodo le cose si siano fatte più difficili, più complicate per la criminalità organizzata.

*

Offline TonyWhite

  • Apostolo dello SPAM
  • ********
  • 33.769
  • 202
    • Se proprio non hai un cazzo da fare...
Re:News dal mondo
« Risposta #10625 il: 21 Settembre 2021, 12:25:52 »
La mafia è solo uno dei bracci dei legislatori. In questo periodo i legislatori si stanno impegnando per non monitorare gli asintomatici, forzando la mano per usare uno strumento a discapito dei diritti umani. Insomma... nulla di nuovo dal fronte politico. Si comportano come hanno sempre avuto piacere: rovinare gli esseri umani. Quelli veri.

*

Offline madnessmike

  • Lo sminchia-board
  • ******
  • 9.655
  • 140
  • Spam a while, spam forever.

*

Offline sheldon

  • ******
  • 6.908
  • 10
Re:News dal mondo
« Risposta #10627 il: 27 Ottobre 2021, 15:21:59 »
 :clap:

Edit : ovviamente per la cifratura .  :asd:
« Ultima modifica: 27 Ottobre 2021, 15:23:46 da sheldon »

*

Offline Cire

  • Utente più fastidioso del foro, ben più di Sacco
  • ********
  • 31.013
  • 104
  • Ogni donna sogna un pezzo di Cire
    • Dubito lo finirò tanto presto
Re:News dal mondo
« Risposta #10628 il: 27 Ottobre 2021, 16:01:50 »
https://dday.it/redazione/40946/il-green-pass-di-adolf-hitler-e-valido-ed-e-un-problema-qualcuno-ha-trovato-le-chiavi-per-generare-certificati

Ahia.
Hanno già invalidato quel qrcode, ma ho il dubbio che siano stati invalidati insieme anche una serie di GP, aspettiamo i casini che ne verranno fuori.

*

Offline TonyWhite

  • Apostolo dello SPAM
  • ********
  • 33.769
  • 202
    • Se proprio non hai un cazzo da fare...
Re:News dal mondo
« Risposta #10629 il: 01 Novembre 2021, 13:27:44 »
Forse la codifica delle informazioni utili è fuori dal campo codificato, come accade con i PDF. Come un cancello blindato senza recinzione. Voglio vedere se è così.

*

Offline madnessmike

  • Lo sminchia-board
  • ******
  • 9.655
  • 140
  • Spam a while, spam forever.
Re:News dal mondo
« Risposta #10630 il: 01 Novembre 2021, 13:46:28 »
In realtà è venuto fuori cosa è successo: il portale web per generare i pass prima di inviare i dati al ministero crea un'anteprima del qr firmato, basta estrapolarlo in quella fase, annullare la procedura e hai comunque un codice valido
https://dday.it/redazione/40971/greenpass-di-hitler-e-topolino-niente-chiavi-rubate-ecco-cosa-e-successo
Il bere trionfa sempre sul male

*

Offline TonyWhite

  • Apostolo dello SPAM
  • ********
  • 33.769
  • 202
    • Se proprio non hai un cazzo da fare...
Re:News dal mondo
« Risposta #10631 il: 01 Novembre 2021, 14:17:50 »
Quindi mi stai dicendo che è attaccabile dal man in the middle?


*

Offline TonyWhite

  • Apostolo dello SPAM
  • ********
  • 33.769
  • 202
    • Se proprio non hai un cazzo da fare...
Re:News dal mondo
« Risposta #10633 il: 24 Novembre 2021, 08:02:52 »
Per colpa di alcuni deficienti, l'intera manifestazione viene etichettata come violenta. Stronzi.

*

Offline zeek

  • *****
  • 5.221
  • 17
Re:News dal mondo
« Risposta #10634 il: 24 Novembre 2021, 10:04:29 »
mah, come al solito il dibattito non è mai intelligente e costruttivo.
Ci sono persone che hanno anche delle ragioni sensate per opporsi al green pass ma ovviamente fa più comodo parlare dei coglioni, così si mina alla base tutta la tesi e buonanotte al secchio - in realtà non è buonanotte per niente perché si ottiene solo che ognuno si arrocca sulle sue posizioni irrigidendosi sempre di più.

Stesso discorso per i novax eh, c'è gente che ha genuinamente e semplicemente PAURA. spaventata fradicia, alcuni non riescono ad ammetterlo, e noi siam lì che parliamo di quanto siamo buoni, tolleranti, quanto ci vogliamo bene, quanto siamo inclusivi (parola più abusata almeno dell'ultimo anno) però alla fine se uno ha paura l'unico argomento che troviamo per convincerlo è: "sei un coglione complottista non capisci un cazzo la selezione naturaleh".

ovvio che ci sono anche dei coglioni tra i novax eh (anche se non essere novax non ti garantisce l'immunità dalla coglionaggine, magari bastasse questo), e gente che non cambierà mai idea perché per cambiare idea ci vuole un po' di intelligenza però ecco, non son tutti così e far finta che lo siano porta solo a perdere anche quelli che in realtà hanno solo paura.

*

Offline Toshio

  • *****
  • 5.439
  • 16
Re:News dal mondo
« Risposta #10635 il: 24 Novembre 2021, 17:49:57 »
Ho postato solo la notizia eh  ;D  e tra l'altro ho visto una trasmissione in cui era intervistata la barista e raccontava l'accaduto ed è peggio di quanto si capisca da quel trafiletto e cioè l'atteggiamento "da branco" assunto dai suddetti clienti.
Il fatto che "alcuni facinorosi" rovinino le manifestazioni altrimetni pacifiche beh si sente da boh più o meno sempre, ciò non vuol dire che le situazioni siano sempre tutte uguali.
Quello che si è rivelato nelle ultime settimane purtroppo è che questi "pochi" non sono poi così pochi, ormai di espisodi del genere se ne sono visti svariati (immaginiamo poi quanti non siano stati denuciati e/o ripresi). Al contrario non mi risultano "pro-vax" che vanno a minacciare fisicamente magari "facendo circoletto" il no-vax come invece fanno loro per esempio con i giornalisti (se è viceversa  è successo comunque moolto meno).
Cosa che invece potrei anche aspettarmi, che un gruppo di persone diciamo d'accordo con il vaccino, perda la pazienza.
Ora, giornalisti che si sanno appartenti ad una data testata minacciati e anche  con vie di fatto è quasi normale è sempre successo. La particolarità qui è che è  una lavoratrice di un'attività privata che rispetta le regole ad essere minacciata ( e pare ci sia mancato poco per le vie di fatto). 

Ho visto nel tempo manifestanti per il lavoro per i diritti per l'ambiente e quant'altro scendere in piazza in maniera pacifica smanganellati mica da ridere solo perché appartenenti ad una parte politica e 'sti qua fanno un po' il bello e cattivo tempo.
Intendo questo: il diritto alla manifestazione c'è, è sacrosanto, ed è mantenuto. Altrettanto sacrosanto sarebbe far rispettare le regole vigenti sugli assembramenti, il distanziamento, la mascherina. Questi se ne fottono proprio e le conseguenze ci sono e sono macroscopiche per quanto qualcuno (molti) di loro negherebbe l'evidenza, vedi Trieste. Si parla di gente all'ospedale magari in terapia intensiva che se l'è vista brutta e no purtroppo non sono solo no-vax. Non è una manifestazione poilitica che poi bisogna vedere se otterà degli effetti a livello legislativo. Manifestazione → contagi. Mica è la stessa cosa. E' un fatto e ad un certo punto non è un problema nostro se loro non lo credono vero. Si parla sempre dei loro diritti e noi, maggioranza silenziosa, non abbiamo diritto ad essere tutelati? Come dicevo sopra non è che le situazioni siano sempre tutte uguali. Il manifestaznte ecologista-estremista che butta la vernice sulle pellicce o che fa un grafitto su un negozio che attua un certo tipo di politica eccetera è una cosa. Questi causano morti ed ammalati. Perché sì è così i no-vax lo erano anche fuori e prima delle manifestazioni nell'ultimo anno e mezzo abbondante e con il loro comportamenti a parte quanto già detto hanno causato disagi indiretti incalcolabili, quelli che non hanno a che fare con il contagio ma con i danni economici.   

Apprezzo l'invito alla calma al dialogo a cercare di capire le ragioni dell'altro  al non radicalizzare le posizioni eccetera consigli sempre validi in ogni situazione ma va messo un punto e lo stato stesso lo fa più spesso di quanto pensiamo.
Esempiaccio: se un gruppo di persone ritiene che le regole sull'età del consenso non siano giuste e pensa che sia giusto e naturale anche fare sesso con i preadolescenti lo stato che fa? Garantisco il tuo diritto 1) alle manifestazione della tua opinione diversa 2) a comportarti di fatto secondo le tue opinioni? Oppure ti prendo e ti metto al gabbio?
A mio parere fin troppo c'è l'atteggiamento che dici tu dell' "ognuno ha le sue opinioni". Non me sbatte un'emerita se uno pensa che l'ordine mondiale la terra piatta gli annunaki eccetera e se fa pure manifestazioni pubbliche purché pacifiche. Qui la differenza è sostanziale: i loro comportamenti dentro e fuori dalle manifestazioni causano conseguenze negative sul resto della società.
E se un gruppo imprenditoriale con le emissioni dei suoi impianti inquina e causa disastri ambientali e malattie? "no non è vero abbbiamo svariati studi ed esperti che dicono che no" "sì ma la comunità scientifica dice che..." " me ne sbatto della comunità scientifica   :fufufufu:".
Che famo? Garantiamo il diritto non solo all'opinione ma di comportarsi di conseguenza o li facciamo chiudere?
Ovviamente qualche demente prenderà questo e con parole più o meno forbite parlerà o penserà che sia un invito all'autoritarismo  :facepalm:

*

Offline zeek

  • *****
  • 5.221
  • 17
Re:News dal mondo
« Risposta #10636 il: 25 Novembre 2021, 08:27:33 »
sono d'accordo che si debba mettere un punto riguardo allo star calmi, però non lo so la sensazione è che si parta sempre solo dal punto (proprio, di vista).
in politica succede uguale eh, ci siam tenuti Berlusconi per anni tra gli altri motivi anche perché la controparte non sapeva far altro che dar dei coglioni a quelli che lo votavano può mai essere un argomento valido per far cambiare idea a qualcuno? Non solo, non deve nemmeno uscire dalla bocca di chi vuol tentare di convincere perché se hai mille argomenti e tiri fuori questo gli altri 999 vanno nel cesso.

riguardo all'esempio che hai fatto tu è ovvio come la penso, qui il discorso è un po' diverso perché si parla di trattamenti sanitari e quindi fa un po' (più di un po') scalpore tutto là.
Certo, come dici tu poter dire "che me ne frega di quello che dice X" si può usare in qualsiasi occasione e diventa pericoloso da qui il doverci metere un punto, mi trovi totalmente d'accordo, come è vero che governare un paese/fare delle leggi che non sfocino nell'autoritarismo (partendo dal famoso discorso del metterci un punto) non è così semplice come si può pensare, però ecco, rimane che vedo tifoserie.
Il diritto all'opinione è diverso, avere un opinione significa pensare e poter mettere in discussione per quanto mi riguarda anche l'età del consenso - ovviament e opinione non è azione, e anche qui è difficile, la disobbedienza sarà più o meno grave a seconda di quale legge scelgo di contravvenire, e dipenderà probabilmente dalla sensibilità di ognuno.
Esempio secondo me uno che ritiene che la marijuana illegale sia una cazzata e si fa una piantina in casa senza guidare sotto gli effetti non lede praticamente niente e nessuno se non la legge stessa (ho fatto l'esempio della pianta perché per assurdo, almeno fino a qualche tempo fa era più grave che comprare roba finanziando le organizzazioni criminali), uno invece che se ne frega dell'età del consenso sta ledendo quello che - almeno qui in italia - è ritenuto il diritto di avere un'età adeguata per poter avere rapporti sessuali senza rischiare danni di tipo psichico/emotivo e quindi ecco per quanto mi riguarda è diverso.

comunque vabeh ci siam capiti, mettiamocelo il punto ma prima cerchiamo di parlare non siamo su un social network :dontknow:

allo stesso tempo, come si diceva con Darko tempo fa, non è che questi abbiano una mente sola, per dire discutendo con qualcuno potresti anche arrivare a dire "ok, togliamo il green pass, mettiamo il vacicno obbligatorio, e smettiamola con la storia dei tamponi: da vaccinati è poco più di una normale influenza, quindi si torna alla normalità completa ma con l'obbligo vaccinale" alcuni potrebbero essere d'accordo, altri no, c'è poco da fare, è chiaro che il dialogo da solo non potrà mai bastare perché non si può fare che tutti siano d'accordo questa sarebbe pura utopia.
« Ultima modifica: 25 Novembre 2021, 08:32:37 da zeek »