*

Offline Gabo

  • L'unico utente del forum senza titoletto personalizzato
  • ******
  • 7.626
  • 26
  • youtube.com/watch?v=CAEQuE-ygjA
Re:Re:LO VOGLIO
« Risposta #20 il: 14 Maggio 2016, 12:40:51 »
Nah, per un analfabeta funzionale è impossibile anche solo decifrare questa definizione.

*

Offline Sacco

  • Utente più fastidioso del foro, ben più di Cire
  • ****
  • 1.573
  • 2
  • Non toccarmi!
Re:Re:LO VOGLIO
« Risposta #21 il: 14 Maggio 2016, 12:58:34 »
stupidi comunisti 
È un onore per me permetterti di conoscermi

*

Offline Gabo

  • L'unico utente del forum senza titoletto personalizzato
  • ******
  • 7.626
  • 26
  • youtube.com/watch?v=CAEQuE-ygjA
Re:Re:LO VOGLIO
« Risposta #22 il: 14 Maggio 2016, 13:01:09 »
Vi auguro di riuscire ad aprire un libro in vita vostra e capire cosa state leggendo. :)

P.S. Fabio Volo, Matteo Salvini e Barbara D'Urso non sono validi.

*

Offline Darko

  • Vaginecologo ufficiale del forum
  • *******
  • 16.853
  • 204
  • All work and no spam makes Darko a dull boy
    • Sprazzi di follia
Re:Re:LO VOGLIO
« Risposta #23 il: 14 Maggio 2016, 13:02:19 »
Ehm, lo sai che la situazione si è incasinata con la legge Bossi-Fini, vero?
Notoriamente dei gran comunistoni :lki:

E te lo dice uno che a sinistra non ci vota manco per sbaglio :asd:
Ritengo di avere diritto alle royalties sull'acronimo BUBS :lki:
Sono scemo di mio :verovero: Tutto a posto | I don’t have a problem with caffeine. I have a problem without caffeine.
Se i nostri cervelli fossero abbastanza semplici da poter essere capiti, allora saremmo così semplici che non capiremmo - Ian Stewart
Fotografia ad mentula

*

Offline Gabo

  • L'unico utente del forum senza titoletto personalizzato
  • ******
  • 7.626
  • 26
  • youtube.com/watch?v=CAEQuE-ygjA
Re:Re:LO VOGLIO
« Risposta #24 il: 14 Maggio 2016, 13:03:45 »
Eh ma non lo sai che il mondo si divide in chi sta con loro e comunisti? E non citare la Bossi-Fini che andiamo già sull'intellettuale!

Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #25 il: 14 Maggio 2016, 14:31:47 »
IMHO ogni scusa per fare un po' di spesa in deficit è un'occasione d'oro al momento, quindi non ci sono scuse per non farlo e per non migliorare anche l'accoglienza ai migranti. Il fatto che però gli stessi politici ti dicano che per i migranti si possono fare deroghe ai limiti ma non per lo stato sociale interno e per gli investimenti pubblici, in un paese in cui soprattutto al sud la disoccupazione (+ il numero di tutti gli "scoraggiati") ha raggiunto livelli preoccupanti, non può non creare tensioni sociali che sono facilmente sfruttabili dai vari salvini e compagnia bella. Insomma se i leghisti buttano il cerino i vari letta o renzi ecc. sono quelli che spargono la benzina.

Ciò detto poi volevo dire due cose visto che ormai sento sempre queste argomentazioni. Prima di tutto volevo difendere il suffragio universale: non si basa sulla pretesa che tutti i cittadini siano esperti di ogni ambito della vita umana (è impossibile) ma per dare la possibilità a tutti di esprimersi e di bilanciare soprattutto (pur in modo imperfetto) la naturale asimmetria che esiste nel potere esercitato dalle fasce più abbienti della popolazione. Peraltro in Italia ed anche negli altri paesi venne introdotto in momenti in cui la popolazione era anche molto MENO istruita di adesso. E con questo mi lego ad un'altra cosa che sento dire spesso e mi sta dando un po' di fastidio, e cioè quella di spiegare ogni tipo di posizione che si ritiene "stupida" o "becera" ricorrendo come spiegazione all'ignoranza od all'ormai onnipresente analfabetismo funzionale. Prima di tutto perché viene fatto senza alcuna considerazione all'aspetto sociale (hint: un basso livello d'istruzione è spesso correlato con l'appartenenza ai ceti meno abbienti) ed in secondo luogo perché disabitua a pensare che esistano persone che la pensano in modo diverso e se lo fanno sicuramente è perché sono più stupide. In certi casi sarà vero sicuramente, ma è il metodo che è tossico. Oltretutto, vi assicuro che esistono fascisti, razzisti, xenofobi che sono molto intelligenti e/o istruiti. Il problema quindi sarà quindi uno di ideologia con cui uno è o meno d'accordo, non di stupidità o ignoranza. Non so se mi sono spiegato e chiudo.

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.946
  • 235
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #26 il: 14 Maggio 2016, 14:38:32 »
Adoro sempre i tuoi post staffan

*

Offline Darko

  • Vaginecologo ufficiale del forum
  • *******
  • 16.853
  • 204
  • All work and no spam makes Darko a dull boy
    • Sprazzi di follia
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #27 il: 14 Maggio 2016, 14:41:48 »
Lui si vede che queste cose le ha studiate nei suoi anni da diplomatico :lki:
Ritengo di avere diritto alle royalties sull'acronimo BUBS :lki:
Sono scemo di mio :verovero: Tutto a posto | I don’t have a problem with caffeine. I have a problem without caffeine.
Se i nostri cervelli fossero abbastanza semplici da poter essere capiti, allora saremmo così semplici che non capiremmo - Ian Stewart
Fotografia ad mentula

*

Offline a323109

  • ***
  • 850
  • 0
  • Pentester
Re:Re:LO VOGLIO
« Risposta #28 il: 14 Maggio 2016, 21:25:41 »
scannatevi

Col qualunquismo a badilate?  ;D
I JUST HACKED THIS FORUM ACCOUNT!

a323109 noto analfabeta (dis)funzionale e qualunquista a badilate

*

Offline a323109

  • ***
  • 850
  • 0
  • Pentester
Re:Re:LO VOGLIO
« Risposta #29 il: 14 Maggio 2016, 21:25:57 »
Con tutti questi spostamenti non ci sto piu' dietro :(
I JUST HACKED THIS FORUM ACCOUNT!

a323109 noto analfabeta (dis)funzionale e qualunquista a badilate

*

Offline Sacco

  • Utente più fastidioso del foro, ben più di Cire
  • ****
  • 1.573
  • 2
  • Non toccarmi!
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #30 il: 14 Maggio 2016, 22:10:11 »
Continuo sulla mia fregandomene di tutto  che schifo i giargia dovreste venire a Brescia e vedere via Milano il centro è la stazione prima di sparare stronzate :drd:
È un onore per me permetterti di conoscermi

*

Offline a323109

  • ***
  • 850
  • 0
  • Pentester
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #31 il: 14 Maggio 2016, 22:20:26 »
Continuo sulla mia fregandomene di tutto  che schifo i giargia dovreste venire a Brescia e vedere via Milano il centro è la stazione prima di sparare stronzate :drd:

Buttiamo benzina sul fuoco

http://theconspiracyzone.podcastpeople.com/posts/64531
I JUST HACKED THIS FORUM ACCOUNT!

a323109 noto analfabeta (dis)funzionale e qualunquista a badilate

*

Offline Toshio

  • ****
  • 2.844
  • 10
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #32 il: 15 Maggio 2016, 02:19:14 »
Che cazzo c'entrano "i comunisti"? (evidentemente  :facepalm: hanno fatto presa quei vent'anni di berluscon-leghismo: comunisti-comunisti-comunisti-comunisti-comunisti...tipo pupazzo meccanico)
La questione sarebbe seria e ci si può confrontare anche tra persone che la pensano diversamente però ragazzi, senza offesa, se fate così non si riesce a prendervi sul serio. (...e stalin e i commissari del popolo e i gulag... e le file per il pane no? non le abbiamo citate?... ma che minchia)
Non è un caso se ti chiedevo Sacco se parlavi seriamente perchè detta così
Citazione
mi fanno schifo .
poi sta cosa che vengono qua fan quel cazzo che vogliono nessuno gli dice una sega mi fa girare i coglioni, non cercano un lavoro perchè chi cazzo te lo fa fare di andare a cercare un lavoro se hai sigarette,telefono,cibo e un posto dove dormire ah si per non dimenticarci dei 35€ a co non andrei nemmeno io non so voi...(qua a brescia gli hanno dato un hotel...)
ora anche l'assicurazione vogliono pagargli...
ora la smetto se no non finisco più..
qualsiasi cosa voi vogliate dire non cambierò la mia idea
I gà de turnà a baita sti giargianes de merda prima che sbattano noi fuori dalle nostre case per darle a loro.
non si sa neache da che parte cominciare, è parlare per slogan (per non dire di peggio), ed è triste.
Quindi me la rido

MANA'-MANA' tattaaa-tadada
MANA'-MANA' tatta-ta
...

Vi auguro di riuscire ad aprire un libro in vita vostra e capire cosa state leggendo. :)
P.S. Fabio Volo, Matteo Salvini e Barbara D'Urso non sono validi.
Adam Kadmon invece vale  :asd:

*

Offline Toshio

  • ****
  • 2.844
  • 10
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #33 il: 15 Maggio 2016, 03:17:20 »
... e cioè quella di spiegare ogni tipo di posizione che si ritiene "stupida" o "becera" ricorrendo come spiegazione all'ignoranza od all'ormai onnipresente analfabetismo funzionale. Prima di tutto perché viene fatto senza alcuna considerazione all'aspetto sociale (hint: un basso livello d'istruzione è spesso correlato con l'appartenenza ai ceti meno abbienti) ed in secondo luogo perché disabitua a pensare che esistano persone che la pensano in modo diverso e se lo fanno sicuramente è perché sono più stupide. In certi casi sarà vero sicuramente, ma è il metodo che è tossico.
@Staffan De Mistura ho scritto prima di leggere il tuo di post. Ok sono d'accordissimo in generale è un concetto che ho espresso anch'io più volte MA... non è questo il caso. A certa mancanza, vuoto pneumatico, d'argomentazioni cosa vuoi opporre se non il "manà"? Per intenderci "occhio all'applicazione".

Citazione
Oltretutto, vi assicuro che esistono fascisti, razzisti, xenofobi che sono molto intelligenti e/o istruiti. Il problema quindi sarà quindi uno di ideologia con cui uno è o meno d'accordo, non di stupidità o ignoranza. Non so se mi sono spiegato e chiudo.
Ignoranza certo che sì invece, e nella maggiorparte dei casi! Come saprai stupidità e ignoranza non sono la stessa cosa, basta la "storia" della xenofobia in europa e stati uniti a dimostrarlo e in particolare non mi riferisco ai periodi storici in cui si sono discriminate persone dall'appartenenza etnica diversa (troppo facile) ma quelli in cui si sono discrimati gruppi che avevano credi religiosi o costumi culturali leggermente diversi.
C'è una letteratura ampissima a riguardo hai tutto l'agio d'approfondire.     

Citazione
un'altra cosa che sento dire spesso e mi sta dando un po' di fastidio.
e come ho detto sono d'accordo.
A me c'è un'altra cosa che dà fastidio (spero non sia il tuo caso): un certo atteggiamento di relativismo "funzionale" per cui si ritengono si definiscono tutte le opinioni ad un pari grado di legittimità.
Non è così. Dicevo la maggioroparte dei casi ignoranza spesso accompagnata da stupidità.. e nei casi rimanenti? Socio-psico patologia. Che poi abbiano avuto successo e seguito, questo attiene alla storia e all'antropologia.
NO, non è qualsiasi idea del cazzo partorita da gente ignorante e/o stupida e/o malata in testa ha la parì dignità così "per principio" per un etereo principio filosofico di equità.
Saremmo "fatti", uso il condizionale, grazie al raziocinio per saper "distinguere".

Vabbeh vado a squartare un po' di nazi. :asd:
Wolfenstein the New Order videogioco basato sull'assunto distopico per cui i nazional-socialisti abbiano vinto la seconda guerra contro gli Alleati. Te lo consiglio.
« Ultima modifica: 15 Maggio 2016, 03:19:26 da Toshio »

*

Offline Gabo

  • L'unico utente del forum senza titoletto personalizzato
  • ******
  • 7.626
  • 26
  • youtube.com/watch?v=CAEQuE-ygjA
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #34 il: 15 Maggio 2016, 03:43:28 »
Adoro sempre i tuoi post staffan

^

Mi lego ad un'altra cosa che sento dire spesso e mi sta dando un po' di fastidio, e cioè quella di spiegare ogni tipo di posizione che si ritiene "stupida" o "becera" ricorrendo come spiegazione all'ignoranza od all'ormai onnipresente analfabetismo funzionale. Prima di tutto perché viene fatto senza alcuna considerazione all'aspetto sociale (hint: un basso livello d'istruzione è spesso correlato con l'appartenenza ai ceti meno abbienti) ed in secondo luogo perché disabitua a pensare che esistano persone che la pensano in modo diverso e se lo fanno sicuramente è perché sono più stupide. In certi casi sarà vero sicuramente, ma è il metodo che è tossico.

Verissimo, ma frasi come questa come le giustifichiamo?


Continuo sulla mia fregandomene di tutto  che schifo i giargia dovreste venire a Brescia e vedere via Milano il centro è la stazione prima di sparare stronzate :drd:


Già la forma di questa frase, sgrammaticata e priva di punteggiatura, è sintomatica di quanto sia contorto il pensiero. Notoriamente non cambiare mai idea, arroccandosi su posizioni che le verità fattuali smentiscono è tipico dell'analfabeta funzionale. L'argomentazione che usano è "siccome a Brescia è così" o "mio cuggino mi ha detto che...", adattando ad un modello universale situazioni che possono essere tipiche di una realtà molto specifica, se non addirittura del tutto personale. Non conta che persone che abbiano un background personale e accademico molto diverso come il sottoscritto e @Darko smentiscano le loro versioni, tanto più che il doc ha avuto modo di toccare con mano certe realtà. Non conta che esistano documenti e giornali accreditati che possono spiegare molto meglio e in maniera molto più approfondita di noi. Non conta che sia stato già abbondantemente spiegato e dimostrato che la storia della diaria, intesa nel senso che a2xxx e Sacco intendono, è una bufala. L'importante è giustificare in maniera, ai loro occhi, razionale ciò che in realtà è dettato puramente dai bassi istinti: paura del diverso, incomprensibilità e incomprensione di popoli terzi, indisponibilità alla fatica di confrontare per comprendere una realtà complessa. La contrapposizione netta bianco vs nero non esiste, ma è l'unico strumento interpretativo della realtà che l'analfabeta funzionale conosce: e infatti dividono in due il mondo etichettando tra "comunisti" e "non comunisti", apparentemente senza avere nozioni base di storia delle ideologie e dei partiti e continuando imperterriti con una catalogazione che farebbe rabbrividire chiunque abbia mai aperto un libro di storia contemporanea; tra "giargianesi" (immigrati) e italiani, ammassando nella prima categoria, in un unica entità magmatica e indistinguibile, una varietà di popoli assolutamente eterogenea, che alla lunga finirebbe per comprendere persino chi non è nativo della stessa regione, se non della stessa provincia. Dire senza pudore alcuno che "gli immigrati mi fanno schifo e non potete dire niente per farmi cambiare idea" non può che essere sintomatico, a voler essere generosi, di analfabetismo funzionale. Non c'è da meravigliarsi se a questo punto vengono citati come attendibili fonti d'informazione siti del calibro di http://theconspiracyzone.podcastpeople.com. Esistono e sono esistiti fior fiore di intellettuali reazionari, come Hegel, il primo Heidegger  o a tratti Nietzsche,  diamanti per la cultura europea persino per chi, come me, si ritiene profondamente e indistricabilmente legato alla tradizione anarco-socialista europea. Ma in questo caso proprio non ci sto a veder derubricate le mie posizioni a mero pregiudizio. Sono pronto a discutere e a scontrarmi pesantemente con chi la pensa diversamente da me: ma mai darei dell'analfabeta funzionale a chi controbatte alle mie tesi argomentando e smentendomi puntualmente, e comunque rispettando sempre l'autonomia intellettuale altrui. Al contempo però, sono pronto a sospendere una qualsivoglia discussione con chi plasma la realtà il base al proprio piccolo mondo e procedeper categorie precostituite. Citando e modificando un vecchio meme, "discutere con un analfabeta funzionale è come giocare a scacchi con un piccione: non importa quanto tu sia bravo, perchè questo cagherà sulla scacchiera e butterà i pezzi per terra".
« Ultima modifica: 15 Maggio 2016, 04:24:52 da Gabo »

*

Offline a323109

  • ***
  • 850
  • 0
  • Pentester
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #35 il: 15 Maggio 2016, 07:43:09 »
Adoro sempre i tuoi post staffan

^

Mi lego ad un'altra cosa che sento dire spesso e mi sta dando un po' di fastidio, e cioè quella di spiegare ogni tipo di posizione che si ritiene "stupida" o "becera" ricorrendo come spiegazione all'ignoranza od all'ormai onnipresente analfabetismo funzionale. Prima di tutto perché viene fatto senza alcuna considerazione all'aspetto sociale (hint: un basso livello d'istruzione è spesso correlato con l'appartenenza ai ceti meno abbienti) ed in secondo luogo perché disabitua a pensare che esistano persone che la pensano in modo diverso e se lo fanno sicuramente è perché sono più stupide. In certi casi sarà vero sicuramente, ma è il metodo che è tossico.

Verissimo, ma frasi come questa come le giustifichiamo?


Continuo sulla mia fregandomene di tutto  che schifo i giargia dovreste venire a Brescia e vedere via Milano il centro è la stazione prima di sparare stronzate :drd:


Già la forma di questa frase, sgrammaticata e priva di punteggiatura, è sintomatica di quanto sia contorto il pensiero. Notoriamente non cambiare mai idea, arroccandosi su posizioni che le verità fattuali smentiscono è tipico dell'analfabeta funzionale. L'argomentazione che usano è "siccome a Brescia è così" o "mio cuggino mi ha detto che...", adattando ad un modello universale situazioni che possono essere tipiche di una realtà molto specifica, se non addirittura del tutto personale. Non conta che persone che abbiano un background personale e accademico molto diverso come il sottoscritto e @Darko smentiscano le loro versioni, tanto più che il doc ha avuto modo di toccare con mano certe realtà. Non conta che esistano documenti e giornali accreditati che possono spiegare molto meglio e in maniera molto più approfondita di noi. Non conta che sia stato già abbondantemente spiegato e dimostrato che la storia della diaria, intesa nel senso che a2xxx e Sacco intendono, è una bufala. L'importante è giustificare in maniera, ai loro occhi, razionale ciò che in realtà è dettato puramente dai bassi istinti: paura del diverso, incomprensibilità e incomprensione di popoli terzi, indisponibilità alla fatica di confrontare per comprendere una realtà complessa. La contrapposizione netta bianco vs nero non esiste, ma è l'unico strumento interpretativo della realtà che l'analfabeta funzionale conosce: e infatti dividono in due il mondo etichettando tra "comunisti" e "non comunisti", apparentemente senza avere nozioni base di storia delle ideologie e dei partiti e continuando imperterriti con una catalogazione che farebbe rabbrividire chiunque abbia mai aperto un libro di storia contemporanea; tra "giargianesi" (immigrati) e italiani, ammassando nella prima categoria, in un unica entità magmatica e indistinguibile, una varietà di popoli assolutamente eterogenea, che alla lunga finirebbe per comprendere persino chi non è nativo della stessa regione, se non della stessa provincia. Dire senza pudore alcuno che "gli immigrati mi fanno schifo e non potete dire niente per farmi cambiare idea" non può che essere sintomatico, a voler essere generosi, di analfabetismo funzionale. Non c'è da meravigliarsi se a questo punto vengono citati come attendibili fonti d'informazione siti del calibro di http://theconspiracyzone.podcastpeople.com. Esistono e sono esistiti fior fiore di intellettuali reazionari, come Hegel, il primo Heidegger  o a tratti Nietzsche,  diamanti per la cultura europea persino per chi, come me, si ritiene profondamente e indistricabilmente legato alla tradizione anarco-socialista europea. Ma in questo caso proprio non ci sto a veder derubricate le mie posizioni a mero pregiudizio. Sono pronto a discutere e a scontrarmi pesantemente con chi la pensa diversamente da me: ma mai darei dell'analfabeta funzionale a chi controbatte alle mie tesi argomentando e smentendomi puntualmente, e comunque rispettando sempre l'autonomia intellettuale altrui. Al contempo però, sono pronto a sospendere una qualsivoglia discussione con chi plasma la realtà il base al proprio piccolo mondo e procedeper categorie precostituite. Citando e modificando un vecchio meme, "discutere con un analfabeta funzionale è come giocare a scacchi con un piccione: non importa quanto tu sia bravo, perchè questo cagherà sulla scacchiera e butterà i pezzi per terra".



Si, ma tu non vedi la realta'.

Anche gli immigrati sono analfabeti funzionali e allora come la mettiamo? Nemmeno agli immigrati regolari Arabi e non Arabi piace l'idea che arriva un nero e va' in albergo a tempo indefinito. E quanto puo' durare questa situazione? Per sempre???

In tutto il tuo "pistolotto" almeno una cosa l'hai capita: che gli incidenti aumentano il PIL, quindi gli "incidenti" in tutte le forme vengono cercati e voluti. Compresi eventuali scontri razziali.

#Edit Omunque tanto analfabeta non mi sento di essere visto che ho fatto il liceo Scientifico e libri ne ho letti a iosa, e poi certi errori li faccio "apposta" tanto per ridere visto che il BUBS non e' l'accademia della crusca.
« Ultima modifica: 15 Maggio 2016, 08:03:48 da a323109 »
I JUST HACKED THIS FORUM ACCOUNT!

a323109 noto analfabeta (dis)funzionale e qualunquista a badilate

*

Offline Darko

  • Vaginecologo ufficiale del forum
  • *******
  • 16.853
  • 204
  • All work and no spam makes Darko a dull boy
    • Sprazzi di follia
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #36 il: 15 Maggio 2016, 08:59:46 »
@a323109 analfabetismo e analfabetismo funzionale sono due cose completamente diverse.
La seconda può interessare anche gente laureata e con gradi di alfabetizzazione molto alta
Ritengo di avere diritto alle royalties sull'acronimo BUBS :lki:
Sono scemo di mio :verovero: Tutto a posto | I don’t have a problem with caffeine. I have a problem without caffeine.
Se i nostri cervelli fossero abbastanza semplici da poter essere capiti, allora saremmo così semplici che non capiremmo - Ian Stewart
Fotografia ad mentula

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.946
  • 235
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #37 il: 15 Maggio 2016, 09:19:35 »
Citazione
La seconda può interessare anche gente laureata e con gradi di alfabetizzazione molto alta
yessa...però come sottolineava il buon staffan ormai è definizione abusatissima

*

Offline a323109

  • ***
  • 850
  • 0
  • Pentester
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #38 il: 15 Maggio 2016, 09:23:49 »
Citazione
La seconda può interessare anche gente laureata e con gradi di alfabetizzazione molto alta
yessa...però come sottolineava il buon staffan ormai è definizione abusatissima

E' anche una scusa, se non sei daccordo con uno gli dai del analfabeta fuzionale e sei a posto.

____________________________


Maaaa se venissi classificato ufficialmente come "analfabeta funzionale" avrei diritto ad una pensionedi inavalidita'? :)
Se e' cosi' mi sta anche bene. :D

Se non e' cosi' significa che essere "analfabeta funzionale" non e' limitante.
« Ultima modifica: 15 Maggio 2016, 09:33:05 da a323109 »
I JUST HACKED THIS FORUM ACCOUNT!

a323109 noto analfabeta (dis)funzionale e qualunquista a badilate

*

Offline Darko

  • Vaginecologo ufficiale del forum
  • *******
  • 16.853
  • 204
  • All work and no spam makes Darko a dull boy
    • Sprazzi di follia
Re:Immigrazione e Co.
« Risposta #39 il: 15 Maggio 2016, 09:31:23 »
Citazione
La seconda può interessare anche gente laureata e con gradi di alfabetizzazione molto alta
yessa...però come sottolineava il buon staffan ormai è definizione abusatissima

E' anche una scusa, se non sei daccordo con uno gli dai del analfabeta fuzionale e sei a posto.
Sì, ma non necessariamente.
A volte un analfabeta funzionale è semplicemente un analfabeta funzionale.
È un fenomeno che esiste e si manifesta molto più facilmente da quando, con i social, tutti possono dire tutto.
Ritengo di avere diritto alle royalties sull'acronimo BUBS :lki:
Sono scemo di mio :verovero: Tutto a posto | I don’t have a problem with caffeine. I have a problem without caffeine.
Se i nostri cervelli fossero abbastanza semplici da poter essere capiti, allora saremmo così semplici che non capiremmo - Ian Stewart
Fotografia ad mentula