BUBS - Barely Ubuntu Bar Sport

Caffè letterario per Illetterati => Arte e fotografia => Topic aperto da: Darko - 11 Gennaio 2015, 17:53:26

Titolo: Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Darko - 11 Gennaio 2015, 17:53:26
Il metodo Brenizer, così chiamato dal fotografo che più l'ha sdoganato, è una forma di panoramica, utilizzata in contesti che non sono il panorama.
In pratica non si fa altro che avvicinarsi molto al soggetto, bloccare la focale sul soggetto principale della foto, si bloccano gli ISO in modo da avere una luminosità uniforme, e si scattano varie foto del soggetto e del contesto, che poi saranno incollate per avere una foto di dimensioni e nitidezza analoga a quella di un medio formato (cercatevi le foto realizzate con le Hasselblad).
L'unica accortezza è quella di usare un treppiedi al fine di ridurre gli errori di parallasse, che, comunque, programmi come Hugin sono in grado di gestire abbastanza bene.
Un esempio al volo.
Foto realizzata sommando 40 scatti diversi
(http://www.photopro.com.br/imagens/raiz/ERICA/BRENIZER/224_brenizer_08.jpg)
(http://www.photopro.com.br/imagens/raiz/ERICA/BRENIZER/224_brenizer_04.jpg)

Il vantaggio rispetto allo scattare una singola foto identica è presto detto: risoluzione e nitidezza.
In pratica resa da macchina fotografica da 30.000€ con una reflex da 500€ e una lente da poco più di 300€.
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Sissica - 12 Gennaio 2015, 14:16:42
Sembra un meccanismo simile a quello usato nel microscopio confocale  :ysy:
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: TonyWhite - 12 Gennaio 2015, 14:39:43
Che piccolina! :bee:

Sembra tutto molto piccolo in un campo gigantesco.
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: the_original_g - 12 Gennaio 2015, 15:05:46
full res?
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: TonyWhite - 12 Gennaio 2015, 15:11:23
https://www.flickr.com/photos/carpeicthus/552551812/in/[email protected]/

 :asd:
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Darko - 12 Gennaio 2015, 15:51:15
full res?

In giro non la trovo.
Il max che ho recuperato è questa
(http://www.photopro.com.br/imagens/raiz/ERICA/BRENIZER/224_brenizer_09GRANDE.jpg)
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: the_original_g - 13 Gennaio 2015, 00:12:40
Ma che figata!

Pensavo l'avessi scattata tu, btw
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Buntolo - 13 Gennaio 2015, 00:42:48
Mi sembrava di aver fatto una domanda qua ma boh... :pipp:
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: TonyWhite - 13 Gennaio 2015, 08:16:18
Ma perché non mi prendete sul serio? Mi sento molto amareggiato come l'amareggio di saronno :lki:

Bando alle cianfrusaglie. Mi da l'impressione che il soggetto sia microscopico, o che sia il punto di vista di un gigante.
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Darko - 13 Gennaio 2015, 11:04:35
Ma perché non mi prendete sul serio? Mi sento molto amareggiato come l'amareggio di saronno :lki:

Bando alle cianfrusaglie. Mi da l'impressione che il soggetto sia microscopico, o che sia il punto di vista di un gigante.
È l'effetto cercato.
Qui su computer rende poco, ma stampate sono foto stupende.
Hai un soggetto nitidissimo, con una marea di dettagli, con un background altrettanto dettagliato.
Cosa impossibile da realizzare anche con le migliori reflex.
Inoltre permette i registrare una quantità di colori maggiore.
Ha tanti vantaggi.

Mi sembrava di aver fatto una domanda qua ma boh... :pipp:

Qual era?
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Buntolo - 13 Gennaio 2015, 13:00:44
Sinceramente non ricordo...Senz'altro vorrei sapere come posizionare i treppiedi.
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Darko - 13 Gennaio 2015, 13:21:25
Fisso a centro dell'immagine finale.
Ci saranno errori di parallasse che poi devono essere compensati dal programma usato per incollare le foto (Hugin è davvero ottimo in questo).
La macchina fotografica deve spostarsi il meno possibile.
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: mustangtux - 13 Gennaio 2015, 13:34:58
:o che fino!
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Buntolo - 13 Gennaio 2015, 13:58:34
Non credo di aver capito...da una visuale a volo d'uccello, che spostamento fa la macchina fotografica?
Credevo di aver capito si tratti di fare più foto su un segmento retto perpendicolare alla linea di fuoco verso il soggetto.

Codice: [Seleziona]
  SOGGETTO
     |
     |
     |
_____|_____
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Darko - 13 Gennaio 2015, 14:25:04
La macchina è fissa al centro, ma ruota su se stessa da destra a sinistra, o viceversa.
Poi, sempre tenendola ferma nello stesso punto, ruota verso il basso o verso l'alto e di nuovo, da destra a sinistra.
E così, fino a quando non hai coperto l'area che ti interessa.
Ogni quadrato della griglia è un singolo scatto.
È come fare una panoramica, ma con un soggetto che non è necessariamente un panorama.

Qui un video che spiega meglio la tecnica e i motivi per usarla.
Ho messo dal minuto 7:21 perché spiega meglio la tecnica specifica, ma il video è fatto bene e merita tutto
https://www.youtube.com/watch?v=EjwiLEqZDno#t=441

Altro video molto semplice:
https://www.youtube.com/watch?v=AFXdD-iBI3A
Questa è un'animazione che mostra i vari scatti di una versione semplificata del Brenizer (su un'unica riga, ma non cambia il concetto)
(http://www.stefanotealdi.com/wordpress/wp-content/uploads/2013/02/animazione.gif)
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Buntolo - 13 Gennaio 2015, 15:08:54
Ah ecco, credevo volessi intendere che la macchina punta sempre verso il bersaglio.
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Darko - 13 Gennaio 2015, 15:17:00
No, quella è un'altra cosa :asd:

In pratica punti sempre il soggetto e scatti girandogli intorno, sovrapponendo poi le diverse prospettive.
È una delle tecniche legate alla fotografia impressionista.

Un esempio:
(http://garryblack.com/blog/wp-content/uploads/2011/10/blog125.jpg)
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: Buntolo - 13 Gennaio 2015, 15:46:27
Fa molto Van Gogh.
Titolo: Re:Metodo Brenizer: più un promemoria che un tutorial
Inserito da: TonyWhite - 13 Gennaio 2015, 16:37:10
Pena. Si dice che fa pena :asd: