BUBS - Barely Ubuntu Bar Sport

Caffè letterario per Illetterati => Politica => Topic aperto da: Gabo - 23 Febbraio 2013, 18:40:13

Titolo: Voto
Inserito da: Gabo - 23 Febbraio 2013, 18:40:13
Apro il topo in anticipo di qualche ora, ma penso che nessuno abbia qualcosa da ridire. :lkof:
Sei andato a votare? Hai voglia di rivelare al mondo il tuo voto?

(click to show/hide)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 23 Febbraio 2013, 18:41:33
Io vado domani :asdrule:

E voto Feudalesimo e Libertà :lkof:

Se non dovessi trovarlo, Bersani :gtfo:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Gabo - 23 Febbraio 2013, 18:44:13
Ho già messo si perchè sono tornato apposta per votare, dovrei essere coglione forte per non andare. :asd:
Comunque disgiunto in regione ( m5s + ambrosoli ), e m5s alla camera.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 23 Febbraio 2013, 18:44:56
Andrò.
Non votare significa favorire il voto di scambio.
Non votare significa non esercitare uno dei diritti sacrosanti del cittadino.
Non votare significa darla a vinta a quei partiti che cercano l'astensionismo in modo da potercela fare "in famiglia".
:verovero:

Non so ancora chi però
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 23 Febbraio 2013, 18:52:33
io andrò domani, e probabilmente voterò pd. o lega, non ho ancora scelto :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Gabo - 23 Febbraio 2013, 18:56:57
Idee chiarissime. :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 23 Febbraio 2013, 19:07:32
votate anche per me allora, io ho un po' da fare questi giorni.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 23 Febbraio 2013, 19:12:47
io andrò domani, e probabilmente voterò pd. o lega, non ho ancora scelto :lkof:
Perché non la Meloni? :lki:
Titolo: R: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 23 Febbraio 2013, 19:41:21
io andrò domani, e probabilmente voterò pd. o lega, non ho ancora scelto :lkof:
Perché non la Meloni? :lki:
Pensa che sono indeciso tra lega e grande sud.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 23 Febbraio 2013, 19:44:19
che corrono assieme qui :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 23 Febbraio 2013, 19:56:09
Io conosco personalmente il candidato della Lega Nord in Calabria :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: 94-psy - 23 Febbraio 2013, 20:08:37
domani :)
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 23 Febbraio 2013, 22:14:34
Io vado lunedì invece, e voterò Fare.

Se faccio in tempo, il giorno prima vado alla festa di laurea di Giannino, non so se sarò sobrio :lkof:
Titolo: R: Re:R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 24 Febbraio 2013, 00:27:00
Io vado lunedì invece, e voterò Fare.

Se faccio in tempo, il giorno prima vado alla festa di laurea di Giannino, non so se sarò sobrio :lkof:

Per fortuna tutti i sondaggi clandestini (notapolitica, e da giornali ticinesi) lo danno all'1/2% cioè fuori dalle scatole, perché veder privatizzare qualsiasi bene che dovrebbe essere di tutti proprio non ne ho voglia. :-P
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 24 Febbraio 2013, 10:49:38
Andrò.
Non votare significa favorire il voto di scambio.
Non votare significa non esercitare uno dei diritti sacrosanti del cittadino.
Non votare significa darla a vinta a quei partiti che cercano l'astensionismo in modo da potercela fare "in famiglia".
:verovero:

Non so ancora chi però

^

Anche se alla fine lo sento che con somma vergogna e dispiacere finirò per mettere la ics sul PD...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 24 Febbraio 2013, 10:55:33
Andrò.
Non votare significa favorire il voto di scambio.
Non votare significa non esercitare uno dei diritti sacrosanti del cittadino.
Non votare significa darla a vinta a quei partiti che cercano l'astensionismo in modo da potercela fare "in famiglia".
:verovero:

Non so ancora chi però




^

Anche se alla fine lo sento che con somma vergogna e dispiacere finirò per mettere la ics sul PD...


Insomma i responsabili del più grande scandalo della storia della repubblica: MPS!
 :P
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 24 Febbraio 2013, 11:30:35

Insomma i responsabili del più grande scandalo della storia della repubblica: MPS!
 :P
Il più grande scandalo della storia della repubblica? Seriously? :omg:

Tangentopoli è successo durante la monarchia? Il governo (i governi) Berlusconi?

Domani mi sentirò bene, dopo aver messo la X sul PD :verovero:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Gabo - 24 Febbraio 2013, 11:33:00

Insomma i responsabili del più grande scandalo della storia della repubblica: MPS!
 :P
Il più grande scandalo della storia della repubblica? Seriously? :omg:

Tangentopoli è successo durante la monarchia? Il governo (i governi) Berlusconi?

Domani mi sentirò bene, dopo aver messo la X sul PD :verovero:

Si infatti, non mi sembra affatto il peggiore, anche se PD :sbeg:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 24 Febbraio 2013, 11:35:45
Ma sì, votiamo M5S...

http://www.huffingtonpost.it/2012/12/13/beppe-grillo-e-parlamenta_n_2291542.html
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 24 Febbraio 2013, 11:37:16
Ma sì, votiamo M5S...

http://www.huffingtonpost.it/2012/12/13/beppe-grillo-e-parlamenta_n_2291542.html

 :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 24 Febbraio 2013, 14:48:57
Leggete una qualsiasi di Gelmini che abbia un po' di commenti e confrontate le risposte  :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 24 Febbraio 2013, 15:02:18
Fatto
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 24 Febbraio 2013, 15:10:37
Io vado lunedì invece, e voterò Fare.

Se faccio in tempo, il giorno prima vado alla festa di laurea di Giannino, non so se sarò sobrio :lkof:


Da quel che ho sentito Giannino è in pratica un liberista di quelli ostici.


BTW io non voto.

Perchè non ho ancora la cittadinanza italiana, la devo ancora richiedere.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 24 Febbraio 2013, 15:14:12
Io vado lunedì invece, e voterò Fare.

Se faccio in tempo, il giorno prima vado alla festa di laurea di Giannino, non so se sarò sobrio :lkof:


Da quel che ho sentito Giannino è in pratica un liberista di quelli ostici.


BTW io non voto.

Perchè non ho ancora la cittadinanza italiana, la devo ancora richiedere.
E che aspetti? Vai a richiedere la cittadinanza e vota :gtfo:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 24 Febbraio 2013, 15:15:19
Con la burocrazia italiano scommetto che la cittadinanza riesco averla prima della chiusura dei seggi :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 24 Febbraio 2013, 15:17:54
Con la burocrazia italiano scommetto che la cittadinanza riesco averla prima della chiusura dei seggi :lkof:
Perché non l'hai fatto prima? :addit:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 24 Febbraio 2013, 15:20:32
Con la burocrazia italiano scommetto che la cittadinanza riesco averla prima della chiusura dei seggi :lkof:
Perché non l'hai fatto prima? :addit:

Boh. :/

Di recente ho solo aggiornato il permesso di soggiorno che era in formato obsoleto (del 2001)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 24 Febbraio 2013, 15:38:27
uno degli ambulanti che passa vendendo abbigliamento dalle mie parti vive in italia da 25 anni. ancora non gli hanno dato la cittadinanza. :/
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 24 Febbraio 2013, 16:35:04
uno degli ambulanti che passa vendendo abbigliamento dalle mie parti vive in italia da 25 anni. ancora non gli hanno dato la cittadinanza. :/
Nel senso che sta aspettando o che hanno rifiutato la richiesta? Nel secondo caso, può e deve fare casino per far valere i suoi diritti.

Nel primo caso, idem :asdrule:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 24 Febbraio 2013, 16:37:18
Di recente ho solo aggiornato il permesso di soggiorno che era in formato obsoleto (del 2001)

io ho quello di carta fino al 2015 se non erro.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 24 Febbraio 2013, 21:32:40
uno degli ambulanti che passa vendendo abbigliamento dalle mie parti vive in italia da 25 anni. ancora non gli hanno dato la cittadinanza. :/
Nel senso che sta aspettando o che hanno rifiutato la richiesta? Nel secondo caso, può e deve fare casino per far valere i suoi diritti.

Nel primo caso, idem :asdrule:

non lo so, ma concordo.

ps: votato :gtfo:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 14:15:43
Qualcuno sa dove reperire proiezioni "affidabili" (volutamente tra " perché, in quanto proiezioni, l'affidabilità è molto relativa)?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 25 Febbraio 2013, 14:19:34
Aspetta un oretta e guarda qui (http://elezioni.interno.it/camera/scrutini/20130224/C000000000.htm) o qui (http://www.repubblica.it/static/speciale/2013/elezioni/camera/riepilogo_nazionale.html)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 25 Febbraio 2013, 19:51:07
Grazie, Italia. :facepalm:

Dico solo questo
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 25 Febbraio 2013, 19:54:49
La democrazia fa schifo
Titolo: Re:Voto
Inserito da: jmilton00 - 25 Febbraio 2013, 20:12:08
La democrazia fa schifo
Quoto :verovero:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 20:36:45
Paese ingovernabile, come era chiaro.
Il dato rilevante è il boom di M5S che, in pratica, è stato votato da 1 italiano su 4 e risulta essere il secondo partito in Italia.
Crollo verticale del PDL come partito (inutile stiano a rompere i coglioni sul fatto che hanno vinto) che passa dal 38% del 2008 al 22.05% di oggi al Senato, mentre da 37.38% a 20.22% alla Camera. La coalizione passa dal 47.32% al 30.29% al Senato e dal 46.80% al 27.85% alla Camera
Il PD passa da 33.17% a 26.77% alla Camera e da 33.69% a 27.78% al Senato. La coalizione al Senato: dal 38.00% al 31.97%; alla Camera: dal 37.54% al 30.84%
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 25 Febbraio 2013, 20:38:02
Avevi dubbi?  :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 20:51:10
Assolutamente no.
Anche se il boom di M5S è stato veramente sopra le aspettative.
E come al solito il PD non riesce a chiudere una partita già vinta
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 25 Febbraio 2013, 20:59:52
Più che altro i sondaggisti dovranno cambiare lavoro. Agli exit pol davano grillo al massimo al 19%!

Inviato dal mio GT-I9001 con Tapatalk 2
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 21:03:38
Si ma seriamente, le interviste per gli instant pool sono pochissime, quindi per me hanno il valore dei sondaggi fatti settimane prima: poco valore :lkof:

Io sono rimasto scandalizzato che mia nonna abbia votato, a stenti mi riconosce, oggi ad esempio avevo il libretto dell'auto sul tavolo e lei lo ha messo chissà dove (probabilmente bruciato nel camino), penso che una volta entrata nella cabina si potrebbe anche esser scordata perche fosse li.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Staffan De Mistura - 25 Febbraio 2013, 21:03:58
Si può bestemmiare? dio italiano
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 21:04:47
I miei dati vengono da http://elezioni.interno.it
Gli unici ufficiali
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 25 Febbraio 2013, 21:54:19
con una legge elettorale simile, e un popolo come quello italiano, che vi aspettavate?

cioè, al senato pur vincendo a livello nazionale il centro sinistra, il centrodestra ha più seggi. se non è una porcata questa :asd:
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 22:01:23
Per me è anche grave lo sbarramento!
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 25 Febbraio 2013, 22:04:52
per me è troppo basso.

se rappresenti meno del 10% della popolazione, non hai diritto di avere seggi.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 22:11:27
Per me è anche grave lo sbarramento!
anche no.
uno sbarramento al 4% causa situazioni come quella dell'ultimo governo Berlusconi.
Un governo con un partito quasi al 40% ostaggio di uno al 8%
O del governo Prodi
Anche io lo alzerei almeno al 10%
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 25 Febbraio 2013, 22:15:45
con una legge elettorale simile, e un popolo come quello italiano, che vi aspettavate?

cioè, al senato pur vincendo a livello nazionale il centro sinistra, il centrodestra ha più seggi. se non è una porcata questa :asd:

Questa me la dovete spiegare.
Titolo: R: Re:Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 22:25:22
Per me è anche grave lo sbarramento!
anche no.
uno sbarramento al 4% causa situazioni come quella dell'ultimo governo Berlusconi.
Un governo con un partito quasi al 40% ostaggio di uno al 8%
O del governo Prodi
Anche io lo alzerei almeno al 10%
Io ovviamente nella mia testa avrei un parlamento con gente che vota le leggi in base alla sensatezza o meno e non per partito preso.
Trovo che lo sbarramento cosi tenda a mantenere sempre gli stessi partiti.

@ Sunny i seggi sono distribuiti in base alle regioni al senato.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 22:27:56
In pratica, al senato i seggi sono assegnati regione per regione, in base alla popolosità della regione.
Ogni regione assicura un tot di seggi fisso a chi vince in quella regione, indipendentemente dal numero di voti preso.

Ad esempio, in Sicilia, la coalizione che vince prenderà almeno 14 seggi su 25, a prescindere dal fatto che raggiunga quel numero o meno.

@mustangtux: in un sistema in cui voti il partito e non la persona, come si fa a non parlare di "partito preso"? ;D
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 25 Febbraio 2013, 22:35:02
e casualmente, le regioni più popolose son tipicamente di destra. lombardia, sicilia, veneto...

quello che mi ha stupito è il risultato della puglia
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 25 Febbraio 2013, 22:36:45
ma quindi siamo fottuti?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 22:40:43
e casualmente, le regioni più popolose son tipicamente di destra. lombardia, sicilia, veneto...

quello che mi ha stupito è il risultato della puglia
Per farti capire la credibilità che ha Vendola a casa sua.

In Sicilia il csx ha abbandonato al scena da anni, lasciando campo libero a cdx.
Da notare come, cmq, il primo partito è il M5S, che ha raddoppiato i voti delle regionali.
A Caltanissetta, città tipicamente di destra, il M5S ha il 36.58% alla Camera e il 31.44% al Senato. Primo partito e coalizione in assoluto

ma quindi siamo fottuti?

In 6 mesi si rivota. Se è vero M5S fa il botto. Più di quanto fatto ora
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 25 Febbraio 2013, 22:44:46
(http://mindvisitor.altervista.org/dati/img/faccine/za-idwtlotpa.png)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 25 Febbraio 2013, 22:48:11
Che schifo di sistema elettorale.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 22:49:50
Quando colui che ha creato la legge (Calderoli) dice, testuali parole, "è una porcata", cosa c'è più da dire?

Certo, la colpa è anche nostra (degli italiani): 3 referendum abrogativi andati a vuoto per mancanza di quorum
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 22:53:57
Si il problema me lo ero posto pure io ma in queste grandi coalizioni uno deve spesso votare partiti con idee poi contrastanti con la propria. Quindi sarei più per una diffusione nel parlamento di una vera e propria rappresenzanza. Sento troppe persone che non votano quello che vorrebbero votare; che senso ha!
Sinceramente questo sbarramento mi sembra uno dei colpevoli del mancato ricambio politico. Poi mi posso anche sbagliare, non ho una gran visione storica/esperienza a riguardo.
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 25 Febbraio 2013, 22:55:42
Spero almeno che sinistra e m5s insieme riescano a cambiare legge elettorale, ma con la mancanza di maggioranza al senato sarà dura dare al pd la prima fiducia.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 22:56:09
Si il problema me lo ero posto pure io ma in queste grandi coalizioni uno deve spesso votare partiti con idee poi contrastanti con la propria. Quindi sarei più per una diffusione nel parlamento di una vera e propria rappresenzanza. Sento troppe persone che non votano quello che vorrebbero votare; che senso ha!
Sinceramente questo sbarramento mi sembra uno dei colpevoli del mancato ricambio politico. Poi mi posso anche sbagliare, non ho una gran visione storica/esperienza a riguardo.
Lo sbarramento è stato introdotto nel 2005 col Porcellum, per cui, no, non è quello il problema.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 25 Febbraio 2013, 23:00:44
guarda che calderoli ha fatto la legge elettorale com'è perchè alla lega conviene, eh. si pigliano una marea di senatori con percentuali ridicole.
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 23:07:40
Ah OK. Il fatto è che sinceramente allora ci vuole un cambio più radicale, o comunque un modo per rappresentare tutti e non far votare quasi tutti o per protesta o col mal di pancia...

Io vorrei un partito che mi rappresenti il più possibile e per questo penso sia fondamentale una maggior frammentazione e da li i voti non per "partito preso" visto ecc... Si mi sa che la mia è parecchio fantapolitica, meglio che mi metta a fare giardinaggio.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 23:14:12
Spero almeno che sinistra e m5s insieme riescano a cambiare legge elettorale, ma con la mancanza di maggioranza al senato sarà dura dare al pd la prima fiducia.

In questo momento, col piemonte al csx, il pd ha una maggioranza relativa di 119 senatori. Quella assoluta è 158, se non sbaglio.
Se il M5S farò come promesso ("votiamo le leggi che riteniamo utili, indipendentemente da chi arrivino") e la legge elettorale è valida, non vedo perché no.

In realtà basterebbe ascoltare il cittadino e non fottersene sempre e a prescindere.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 25 Febbraio 2013, 23:14:51
io faccio la proposta che fece un mio amico in un altro forum.

per votare, devi prima fare un semplice test di conoscenza di educazione civica. se non sai manco chi è e che funzioni ha il presidente della repubblica, non hai diritto di voto, in quanto non sai manco cosa stai facendo. per guidare un'auto ci vuole la patente, perchè per votare possono farlo cani e porci? e votando fai pure più danni
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 23:17:24
Guarda la modalità di selezione non saprei ben definirla ma è sostanzialmente la stessa idea che ho anche io e alcuni amici..
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 23:18:21
Sono d'accordo.

Se è per questo obbligherei il parlamento a sottoporre tutte le leggi di interesse popolare all'attenzione pubblica, tramite sondaggio internet, per esempio.
Come in Islanda
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 25 Febbraio 2013, 23:20:18
in islanda sono venti persone :asd:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 23:24:11
in islanda sono venti persone :asd:

non ho mica detto che ci dobbiamo incontrare tutti.
Su internet ognuno mette la spunta. si da un tot di tempo per votare e via.

Invece di fare referendum che costano un bordello e non raggiungono mai il quorum
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 25 Febbraio 2013, 23:25:33
in islanda sono venti persone :asd:

Cosa ti fa credere che il modello non sia scalabile?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 23:27:17
In Islanda la gente è scesa in piazza incazzata nera. altro che cazzate
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 25 Febbraio 2013, 23:27:23
perfettamente d'accordo con te. per me il quorum è una boiata immonda. è un secondo "No" tra le opzioni del referendum.
vuoi far passare un referendum? voti si.
non vuoi farlo passare? voti no, o non vai. non mi pare esattamente bilanciato. dovrebbe essere: chi non va, non ha espresso giudizi, quindi non va conteggiato. vanno conteggiati solo i voti.

@ sunny: conosco gli italiani e la burocrazia italiana.
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 23:27:46
L'altro giorno ho visto dei sondaggi sulle primarie del PD fatti in internet su tipo 1500/2000 persone e il ballottaggio era tra Avendola e Renzi.

Tanto per capire quanto sia la differenza con la totalità elettorale.
Io concordo anche von questo, ovviamente se presente in ogni comune sedi con possibilita di voto per chi non ha internet.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 23:30:23
Oppure eliminare il quorum dai referendum.
come dice sgnablo è sbilanciato.

Se non sei interessato non vai. se sei interessato muovi il culo e vai a votare
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 25 Febbraio 2013, 23:30:54
@ sunny: conosco gli italiani e la burocrazia italiana.

E la mia era una battuta.


Ho capito che le elezioni sono andati male ma un po' di animo. :asd:
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 25 Febbraio 2013, 23:33:22
Perché c'è una versione "andate bene"? Secondo quale criterio?
Penso che le votazioni siano votazioni.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 23:36:19
@Sunny:
il problema di fondo è che non c'è un governo.
Impossibile anche tirare a campare. Si andrà a rivotare entro 6 mesi.
Non avere un governo stabile è una tragedia per un Paese. Soprattutto uno in crisi come il nostro
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 25 Febbraio 2013, 23:45:43
comunque il serbo non è difficile da imparare se volete venire in serbia.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 25 Febbraio 2013, 23:50:42
Questo paese potrebbe tranquillamente cambiare nel momento in cui tutti coloro che si lamentano facessero qualcosa
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 26 Febbraio 2013, 00:00:11
perfettamente d'accordo con te. per me il quorum è una boiata immonda. è un secondo "No" tra le opzioni del referendum.
vuoi far passare un referendum? voti si.
non vuoi farlo passare? voti no, o non vai. non mi pare esattamente bilanciato. dovrebbe essere: chi non va, non ha espresso giudizi, quindi non va conteggiato. vanno conteggiati solo i voti.


Quoto, perchè se non ti interessi di politica, allora saranno gli altri a pensare per te. :verovero:

(click to show/hide)

Sono d'accordo.

Se è per questo obbligherei il parlamento a sottoporre tutte le leggi di interesse popolare all'attenzione pubblica, tramite sondaggio internet, per esempio.
Come in Islanda

O viceversa. Sono i cittadini a proporre le leggi al parlamento con obbligo di discussione. :verovero:
(click to show/hide)

io faccio la proposta che fece un mio amico in un altro forum.

per votare, devi prima fare un semplice test di conoscenza di educazione civica. se non sai manco chi è e che funzioni ha il presidente della repubblica, non hai diritto di voto, in quanto non sai manco cosa stai facendo. per guidare un'auto ci vuole la patente, perchè per votare possono farlo cani e porci? e votando fai pure più danni

Sarei d'accordissimo. Putroppo nessun partito sarebbe d'accordo in quanto molto impopolare, temo, ma ripeto, son d'accordo. :verovero:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 26 Febbraio 2013, 00:31:55
Sì, però cazzo Celata mi ha fatto cadere le palle.
Celata chiede ad una portavoce del M5S, non so chi fosse, cosa avrebbe fatto il M5S in caso di fiducia al governo.
Lei non capisce e risponde:"Voteremo ogni provvedimento secondo le nostre idee"
"Ma la fiducia al governo?"
"Noi valuteremo i provvedimenti di volta in volta"

Questa è una portavoce :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 26 Febbraio 2013, 08:26:06
È il problema del m5s, hanno preso cani e porci e li hanno sbattuti in politica, la metà sarà gente che non sa nemmeno cos'è un referendum abrogativo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 26 Febbraio 2013, 09:20:10
Purtroppo non mi è stato possibile. :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 26 Febbraio 2013, 09:47:32
Elezioni in cui tutti perdono.
Bersani che pur avendo una maggioranza relativa non può avere quella assoluta;
Berlusconi che perde milioni di voti risultando solamente il 3 partito in Italia;
Grillo che non è riuscito a dare la spallata decisiva, anche se alla fine porta a casa il risultato migliore e più importante, sicuramente, soprattutto al senato
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 26 Febbraio 2013, 10:02:18
Iuhu.
Mi sento in dovere di fare qualcosa di attivo. A dirla tutta non mi sento assolutamente a mio agio starmene qui senza trivellare di pugni le onorevoli tiroidi.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 26 Febbraio 2013, 10:06:56
Ecco già che arriva la proposta di inciucio
http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=40528
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 26 Febbraio 2013, 10:23:56
Chissà come mai gli hanno sconsigliato di presentarsi in piazza...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: sgnablo - 26 Febbraio 2013, 12:58:16
tenete conto che alcuni rappresentanti del m5s sono stati eletti democraticamente.... con 20 voti a livello nazionale. minchia, rappresentativi :asd:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 26 Febbraio 2013, 13:00:49
tenete conto che alcuni rappresentanti del m5s sono stati eletti democraticamente.... con 20 voti a livello nazionale. minchia, rappresentativi :asd:

Mi fanno schifo, solo questo...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 26 Febbraio 2013, 13:14:40
Io invece avrei votato per Grillo perché tutto il resto è mafia.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 26 Febbraio 2013, 13:19:01
e poi mi chiedono perchè voglio andare in francia...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 26 Febbraio 2013, 13:22:47
Nonostante tutto ciò che riguarda la francia mi stia antipatico senza un valido motivo, devo quotarti: l'italia è una merda. :ysy:
Titolo: R: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 26 Febbraio 2013, 14:02:45
Sì, però cazzo Celata mi ha fatto cadere le palle.
Celata chiede ad una portavoce del M5S, non so chi fosse, cosa avrebbe fatto il M5S in caso di fiducia al governo.
Lei non capisce e risponde:"Voteremo ogni provvedimento secondo le nostre idee"
"Ma la fiducia al governo?"
"Noi valuteremo i provvedimenti di volta in volta"

Questa è una portavoce :facepalm:
Perché hanno paura di rispondere, imho. Ma avranno modo di farsi le palle, come hanno fatto in Sicilia.
Alle interviste, Cancelleri mi ha dato una buona impressione.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 26 Febbraio 2013, 16:29:34
Io farei saltare tutti in aria...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 26 Febbraio 2013, 16:33:25
Quando scenderemo ancora più in basso sarai accontentato, porta ancora un po' di pazienza :ysy:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 26 Febbraio 2013, 16:47:55
Ci provo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 26 Febbraio 2013, 16:48:37
Nel frattempo su Nonciclopedia :rotfl:
http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/NonNotizie:Elezioni_choc:_Italia_in_stato_di_anarchia
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 26 Febbraio 2013, 19:17:23
Ecco già che arriva la proposta di inciucio
http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=40528

Berlusconi è una condanna per questo paese. Già la sua presenza dopo i continui abusi è grave.
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 27 Febbraio 2013, 17:01:04
Bene ora anche Boldrin abbandona Fid; é scoppiato un bordello... A meno di grosse novità alle prossime elezioni non saprei chi votare, cacchio perché quando c'è qualcosa di buono bisogna sempre rovinarlo?!?!  :facepalm:

Spero almeno che Renzi si faccia avanti magari fuori dal PD...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 17:26:48
Fare è morto con Giannino fuori. Lui era il leader carismatico. Poche chiacchiere.

Vediamo come si muove il M5S e, se faranno bene, avranno il mio voto.
Io voglio votare coloro che fanno fatti, non chiacchiere.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 27 Febbraio 2013, 17:29:00
io non ne so molto di politica e non la seguo molto nel dettaglio, diciamo. anche perchè qui non posso votare. però penso che poche persone non possono prendere decisioni per milioni di persone. questo se si vuole un sistema che funzioni bene al 100% in tutti gli aspetti. il problema è che siamo uomini e quindi penso che le cose non cambieranno mai.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 27 Febbraio 2013, 17:31:01
Ho scoperto che nel mio paese più di mille persone hanno votato Berlusconi.
Sinceramente non mi stupisco di tanta stupidità.
Il paese è piccolino: 8.831 aventi diritto, 6.531 votanti e 1054 per il PDL.
Fonte: http://www.youtrend.it/mappa-elettorale/#/c/2013-02-24/r/italy

@Mind
E questo è un obiettivo che un vero politico dovrebbe quantomeno avere come obiettivo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 17:33:26
Nessun sistema è perfetto.
Tanto meno lo è la democrazia.
Sarebbe un sistema migliore se si eliminassero tutti i privilegi dovuti dall'essere rappresentanti del popolo.
E parlo di stipendi e benefit.
Taglia quelli e vedi che la corsa alla poltrona sarà meno ambita.
Quando un assessore regionale prende più di Obama capisci che qualcosa è andata storta
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 27 Febbraio 2013, 17:51:49
Ho scoperto che nel mio paese più di mille persone hanno votato Berlusconi.
Sinceramente non mi stupisco di tanta stupidità.
Il paese è piccolino: 8.831 aventi diritto, 6.531 votanti e 1054 per il PDL.
Fonte: http://www.youtrend.it/mappa-elettorale/#/c/2013-02-24/r/italy

@Mind
E questo è un obiettivo che un vero politico dovrebbe quantomeno avere come obiettivo.

Qui ovviamente PD con percentuali bulgare
Titolo: R: Re:Voto
Inserito da: mustangtux - 27 Febbraio 2013, 17:51:52
Fare è morto con Giannino fuori. Lui era il leader carismatico. Poche chiacchiere.

Vediamo come si muove il M5S e, se faranno bene, avranno il mio voto.
Io voglio votare coloro che fanno fatti, non chiacchiere.
beh dal punto di vista mediatico si ma la base non era Giannino, infatti stava tenendo botta (sinceramente penso che alcuni sondaggi fossero gonfiati inizialmente, come quelli di ingroglia; anche se probabilmente molti voti si sono persi poi).

Ora col fatto ne successo invece si che muore, praticamente il solito coglione/coglioni che vuole approffuttarsene della politica si era ben inserito e ha distrutto dall'interno.

Io potrei condividere al 70% i programmi del M5s ma non mi piacciono per nulla i metodi!  Quindi mi troverei in difficoltà a votarli...

Boh vedremo...

Inviato dal mio GT-S5830 con Tapatalk 2

Titolo: Re:R: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 27 Febbraio 2013, 18:06:57
Fare è morto con Giannino fuori. Lui era il leader carismatico. Poche chiacchiere.

Vediamo come si muove il M5S e, se faranno bene, avranno il mio voto.
Io voglio votare coloro che fanno fatti, non chiacchiere.
beh dal punto di vista mediatico si ma la base non era Giannino, infatti stava tenendo botta (sinceramente penso che alcuni sondaggi fossero gonfiati inizialmente, come quelli di ingroglia; anche se probabilmente molti voti si sono persi poi).

Ora col fatto ne successo invece si che muore, praticamente il solito coglione/coglioni che vuole approffuttarsene della politica si era ben inserito e ha distrutto dall'interno.

Io potrei condividere al 70% i programmi del M5s ma non mi piacciono per nulla i metodi!  Quindi mi troverei in difficoltà a votarli...

Boh vedremo...

Inviato dal mio GT-S5830 con Tapatalk 2

Pensa che io non condivido manco quelli...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 18:12:03
Ripeto. a me interessano i fatti.
Io sono per il buon governo, fottesega se di dx sx o centro.
Se dimostrano di poter fare bene, avranno il mio voto.
Gli altri lo hanno perso perché hanno fatto molto male.

Del PDL non stiamo neanche a parlarne.
Il PD non avrà mai il mio voto, non tanto per questioni ideologiche (le ideologie politiche vere in Italia sono morte con Berlinguer e Moro), quanto per il fatto di essersi dimostrato il partito più passivo e attendista che ci sia nel panorama politico.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 27 Febbraio 2013, 18:14:07
Quotone per Darko.
Quando tra 2 nanosecondi morirà Berlusconi, e un altro tizio lo sostituirà, se questo farà della buona politica potrà avere il mio voto.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 18:16:54
Pochi sanno quanto sia realmente in gamba Angelino Alfano. Ma ad uno che vive all'ombra di B. il mio voto non lo do manco morto.
Perché so che, per quanto Alfano sia il nome che voto, in realtà sarà sempre B. a manovrare
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 27 Febbraio 2013, 18:17:45
Io sono per il buon governo, fottesega se di dx sx o centro.

No. Non posso e non voglio accettare l'idea tipicamente casaleggiana del fatto che non ci siano idee di destra o di sinistra ma solo buone idee. È antistorico e falso. Poi ci si può tranquillamente chiedere se quelle di oggi siano davvero destra e sinistra, ma questo principio non posso minimamente condividerlo o avvallarlo in alcun modo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 18:23:06
Io sono per il buon governo, fottesega se di dx sx o centro.

No. Non posso e non voglio accettare l'idea tipicamente casaleggiana del fatto che non ci siano idee di destra o di sinistra ma solo buone idee. È antistorico e falso. Poi ci si può tranquillamente chiedere se quelle di oggi siano davvero destra e sinistra, ma questo principio non posso minimamente condividerlo o avvallarlo in alcun modo.
Mai detto questo.
Sta di fatto che oggi mi sono rotto i coglioni di gente che parla parla e non fa.
Io non voglio proprio idee. Voglio fatti. Valuto solo quelli.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 27 Febbraio 2013, 18:24:58
Io sono per il buon governo, fottesega se di dx sx o centro.
No. Non posso e non voglio accettare l'idea tipicamente casaleggiana del fatto che non ci siano idee di destra o di sinistra ma solo buone idee. È antistorico e falso. Poi ci si può tranquillamente chiedere se quelle di oggi siano davvero destra e sinistra, ma questo principio non posso minimamente condividerlo o avvallarlo in alcun modo.

che importanza ha se un governo è di dx o sx se questo fa bene il suo lavoro?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 18:31:36
La differenza che passa tra l'accettare che idee diverse dalla propria possano funzionare o meno :pipp:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 27 Febbraio 2013, 18:44:31
In ogni caso io non riesco a capire come ci sia ancora gente che vota Berlusconi, o come si faccia a votare M5S, dato che alla fine è incentrato su Grillo che non avrà poi potere e che sta facendo le stesse cose della lega agli inizi (se non peggio) e si comporta peggio di Silvio in pubblico.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 18:51:13
In ogni caso io non riesco a capire come ci sia ancora gente che vota Berlusconi, o come si faccia a votare M5S, dato che alla fine è incentrato su Grillo che non avrà poi potere e che sta facendo le stesse cose della lega agli inizi (se non peggio) e si comporta peggio di Silvio in pubblico.
Non è vero. Qui, pur con tutte le perplessità che ho sul movimento, ti posso dire che stai sbagliando.
Grillo è un trascinatore, ma l'attivismo della gente è reale e concreto.
Le proposte sono davvero portate e votate dalla gente.
Grillo è solo la faccia e la voce di un movimento che parte seriamente dal basso.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 27 Febbraio 2013, 19:11:50
Continuo a nutrire forti dubbi. Non ho nessuna garanzia che sarà sempre così una volta che saranno pieni di soldi alla camera o al senato senza obbligo alcuno verso Beppe.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 27 Febbraio 2013, 19:22:28
Continuo a nutrire forti dubbi. Non ho nessuna garanzia che sarà sempre così una volta che saranno pieni di soldi alla camera o al senato senza obbligo alcuno verso Beppe.

Tu non hai mai aperto il programma del m5s! Come tanti italiani... ;D
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 27 Febbraio 2013, 19:26:37
L'ho aperto, letto e confrontato con quello del partito fascita italiano di Benito, e ho trovato molte somiglianze.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 27 Febbraio 2013, 19:26:57
Continuo a nutrire forti dubbi. Non ho nessuna garanzia che sarà sempre così una volta che saranno pieni di soldi alla camera o al senato senza obbligo alcuno verso Beppe.
Tu non hai mai aperto il programma del m5s! Come tanti italiani... ;D

hanno anche un programma?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 27 Febbraio 2013, 19:30:00
Si, ma per leggerlo devi andare sul blog di Grillo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 27 Febbraio 2013, 19:53:50
L'ho aperto, letto e confrontato con quello del partito fascita italiano di Benito, e ho trovato molte somiglianze.

per esempio?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 27 Febbraio 2013, 20:46:21
Demolire la plutocrazia :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 27 Febbraio 2013, 20:51:32
Demolire la plutocrazia :lkof:

(http://cdn.theatlantic.com/static/mt/assets/jamesfallows/pluto1.jpg)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Staffan De Mistura - 27 Febbraio 2013, 21:38:55
http://www.wumingfoundation.com/giap/?p=11977&cpage=1&utm_source=dlvr.it
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 27 Febbraio 2013, 22:16:23
Citazione
Tagliando con l’accetta, «di sinistra» è chi pensa che la società sia costitutivamente divisa, perché al suo interno giocano sempre interessi contrapposti, prodotti da contraddizioni intrinseche. Ci sono i ricchi e i poveri, gli sfruttatori e gli sfruttati, gli uomini e le donne. Da questa premessa generale, che vale per tutta la sinistra, discendono tante visioni macrostrategiche, anche molto lontane tra loro: socialdemocratica, comunista, anarchica, ma tutte si basano sulla convinzione che la società sia in partenza divisa e diseguale e che le cause della diseguaglianza siano profonde e, soprattutto, endogene.

«Di destra», invece, è chi pensa che la nazione sarebbe – e un tempo era – unita, armoniosa, concorde, e se non lo è (più) la colpa è di forze estranee, intrusi, nemici che si sono infilati e confusi in mezzo a noi e ora vanno ri-isolati e, se possibile, espulsi, così la comunità tornerà unita. Tutte le destre partono da questa premessa, che può essere ritrovata a monte di discorsi e movimenti in apparenza molto diversi, da Breivik al Tea Party, dalla Lega Nord ai Tory inglesi, da Casapound agli «anarcocapitalisti» alla Ayn Rand. Per capire se un movimento è di destra o di sinistra, basta vedere come descrive la provenienza dei nemici. Invariabilmente, i nemici vengono «da fuori», o almeno vengono da fuori le idee dei nemici.


Il movimento 5 stelle si inquadra in entrambe le categorie, ma soprattutto nella prima categoria, cioè la sinistra.
Però il nemico che categorizza il m5s a destra esiste, e sono i partiti, oppure l'europa.

Insomma definizioni poco realistiche...

La realtà per me (e condivisa anche da Travaglio per esempio) è che il m5s è molto vicino al Partito Democratico americano, di Obama. Infatti i temi dell'ambietalismo, internet per tutti, ecc accomunano entrambe le parti.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 27 Febbraio 2013, 22:20:32
Dire che è molto semplicistico è poco :pipp:

Avrebbe fatto prima a dire "destra male assoluto, sinistra libertà" :pipp:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 27 Febbraio 2013, 22:33:47
Continuo a nutrire forti dubbi. Non ho nessuna garanzia che sarà sempre così una volta che saranno pieni di soldi alla camera o al senato senza obbligo alcuno verso Beppe.

Tu non hai mai aperto il programma del m5s! Come tanti italiani... ;D

Io l'ho aperto eccome. E mi ha fatto incazzare come poche cose ultimamente.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 27 Febbraio 2013, 23:08:53
Continuo a nutrire forti dubbi. Non ho nessuna garanzia che sarà sempre così una volta che saranno pieni di soldi alla camera o al senato senza obbligo alcuno verso Beppe.

Tu non hai mai aperto il programma del m5s! Come tanti italiani... ;D

Io l'ho aperto eccome. E mi ha fatto incazzare come poche cose ultimamente.

motiva se hai voglia...  ;)

Io dicevo che non l'ha aperto ed è palese perchè il cavallo di battaglia del m5s è proprio la riduzione dei costi della politica, che non è ciò che risolverà i problemi dell'italia nell'immediato, ma è il punto di partenza.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 28 Febbraio 2013, 00:07:16
Continuo a nutrire forti dubbi. Non ho nessuna garanzia che sarà sempre così una volta che saranno pieni di soldi alla camera o al senato senza obbligo alcuno verso Beppe.

Tu non hai mai aperto il programma del m5s! Come tanti italiani... ;D

Io l'ho aperto eccome. E mi ha fatto incazzare come poche cose ultimamente.

motiva se hai voglia...  ;)

È lunga, e spesso sono considerazioni sparse, ma proverò a dare una parvenza di sistematicità:
1. Innanzitutto partiamo dalle basi: per me la democrazia di Internet, culla e propulsione del movimento, è una cazzata. Internet, volendo, è il peggior buco del culo della società, dove l'opinione sulla cardiologia del medico primario è valida quanto quella della casalinga di Voghera che si connette per la prima volta; io, questo, non posso accettarlo. E il grillismo c'è caduto più volte con tutte le scarpe in questo tipo
2. Pulito è buono. No: è condizione necessaria ma non sufficiente. Il fatto che un candidato sia qualificato alla carica conta esattamente quanto la sua fedina pulita, ma troppo spesso quest'ultima viene indicata come unica discriminante.
3. Cariche a tempo. No: è evidente che nasce come reazione al fatto che sempre più i politici odierni sono incollati alle poltrone, ma secondo me l'unica discriminante deve essere sempre e comunque il merito, non la clessidra. Se uno sta facendo un buon lavoro non vedo perché, soprattutto se non ci sono alternative valide, debba mollare per forza dopo due mandati.
4. Parole chiave - Partitocrazia/cariche a tempo
5. Rimborsi elettorali - no contributi all'editoria. Lasciamo pure campo libero solo a quelli che hanno i soldi: Il Giornale campa comunque, Il Manifesto sparisce, il PDL si fa uguale le mega-campagne, le liste civiche muoiono. Scommetto che è esattamente il risultato sperato, vero?
6. Unico canale televisivo. Seriously?
7. Abolizione ordine dei giornalisti. No, no e no. Vedere primo punto: il primo stronzo che una mattina si sveglia e pubblica qualcosa sul suo blog NON è un giornalista, il quale è un mestiere serio che richiede responsabilità morali, civili e anche penali, e in quanto tale va regolato alla stregua delle altre attività del genere
8. Nessun valore legale ai titoli di studio - C'è da commentare? Rientra comunque un po' nel discorso del rispetto 0 per le professioni...

I punti e le particolarità sono sicuramente di più, ma come ho detto non ho pronta una critica organica. Forse mi verrà in mente altro/espanderò in seguito.
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 28 Febbraio 2013, 00:16:07
Rispondo domani con più tranquillità... Che ora sono sul tablet scarico. ;-)
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 28 Febbraio 2013, 01:54:46
Quoto su vari punti, io ho ancora un po di carica sul Gabler ma vado a letto XD


http://www.quitthedoner.com/?p=1268
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 28 Febbraio 2013, 12:07:40
Continuo a nutrire forti dubbi. Non ho nessuna garanzia che sarà sempre così una volta che saranno pieni di soldi alla camera o al senato senza obbligo alcuno verso Beppe.

Tu non hai mai aperto il programma del m5s! Come tanti italiani... ;D

Io l'ho aperto eccome. E mi ha fatto incazzare come poche cose ultimamente.

motiva se hai voglia...  ;)

È lunga, e spesso sono considerazioni sparse, ma proverò a dare una parvenza di sistematicità:
1. Innanzitutto partiamo dalle basi: per me la democrazia di Internet, culla e propulsione del movimento, è una cazzata. Internet, volendo, è il peggior buco del culo della società, dove l'opinione sulla cardiologia del medico primario è valida quanto quella della casalinga di Voghera che si connette per la prima volta; io, questo, non posso accettarlo. E il grillismo c'è caduto più volte con tutte le scarpe in questo tipo
2. Pulito è buono. No: è condizione necessaria ma non sufficiente. Il fatto che un candidato sia qualificato alla carica conta esattamente quanto la sua fedina pulita, ma troppo spesso quest'ultima viene indicata come unica discriminante.
3. Cariche a tempo. No: è evidente che nasce come reazione al fatto che sempre più i politici odierni sono incollati alle poltrone, ma secondo me l'unica discriminante deve essere sempre e comunque il merito, non la clessidra. Se uno sta facendo un buon lavoro non vedo perché, soprattutto se non ci sono alternative valide, debba mollare per forza dopo due mandati.
4. Parole chiave - Partitocrazia/cariche a tempo
5. Rimborsi elettorali - no contributi all'editoria. Lasciamo pure campo libero solo a quelli che hanno i soldi: Il Giornale campa comunque, Il Manifesto sparisce, il PDL si fa uguale le mega-campagne, le liste civiche muoiono. Scommetto che è esattamente il risultato sperato, vero?
6. Unico canale televisivo. Seriously?
7. Abolizione ordine dei giornalisti. No, no e no. Vedere primo punto: il primo stronzo che una mattina si sveglia e pubblica qualcosa sul suo blog NON è un giornalista, il quale è un mestiere serio che richiede responsabilità morali, civili e anche penali, e in quanto tale va regolato alla stregua delle altre attività del genere
8. Nessun valore legale ai titoli di studio - C'è da commentare? Rientra comunque un po' nel discorso del rispetto 0 per le professioni...

I punti e le particolarità sono sicuramente di più, ma come ho detto non ho pronta una critica organica. Forse mi verrà in mente altro/espanderò in seguito.

1. purtroppo questa è la democrazia. Fin che si richiede una consulenza medica, hai ragione, sarebbe meglio avere un parere esperto più che di una persona a caso, ma se devi decidere se costruire il Ponte sullo stretto, bè, qui una opinione vale l'altra.

2. Pulito è buono. Condizione assolutamente necessaria. Apri il giornali di oggi, per esempio e vedi 3 notizie di corruzione (Berlusconi, Bassolino e Iervolino, e segretaria di Galan). Come fa una persona corrotta a governare un Paese? Come fai a fidarti?

3. Cariche a tempo: una persona che entra in politica fa le sue proposte, le mette in atto e poi a casa: due legislature sono più che sufficienti. Altrimenti si creano casi di poltrone e nessun interesse per i veri problemi. Di esempi ne abbiamo tanti: Casini, Berlusconi (chissà perchè vuole restare), Fini, ecc.

4. Scusa, non ho capito cosa intendi.

5. Rimborsi elettorali - no contributi all'editoria. Lo sai che IlFattoQuotidiano non riceve rimborsi? Eppure campa benissimo, basta produrre contenuti di qualità e con la pubblicità e gli acquisti si campa bene. Oppure vuoi finanziare giornalini come L'unità che li regalano nelle stazioni tanto prendono i contributi, e non hanno bisogno di vendere? A proposito c'è una puntata di Report, se ricordo bene, che mette in luce tutto quello che c'è sotto a questo mondo.

6. Unico canale televsivo pubblico. Certo, e senza "immischiamento" della politica, a differenza di come stanno ora le cose. Trovo assurdo che il governo in carica possa manipolare l'informazione come vuole, dato che i dirigenti sono proprio scelti dai partiti

7. Abolizione dei giornalisti: se Darko è appassionato di fotografia, perchè non può creare una rivista di fotografia? D'altronde se ti piace la compri, altrimenti la lascia all'edicola. Se vedi un dipinto che ti piace, se vuoi lo compri, altrimenti no. Non c'è necessità di avere una garanzia su chi scrive come può essere l'ordine dei medici, avvocati, ecc. per i quali ha senso.

8. Con sincerità non sono molto informato sui pro e contro di tale proposta. Ma qui credo che tu abbia ragione.  ;)

Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 28 Febbraio 2013, 14:15:19
Al punto uno hai confermato quanto detto da Air, condizione necessaria, assolutamente necessaria (ma non sufficiente).
Ovvio che molti di quelli che ci sono adesso non dovrebbero rimanere.

Punto 4/7 concordo con Ast. Ovviamente non si cancellano solamente e basta ma si inseriscono linee guida / criteri.

P.s. non sopporto che giornali che soni falliti da secoli sopravvivano tramite il finanziamento.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 28 Febbraio 2013, 16:01:25
È lunga, e spesso sono considerazioni sparse, ma proverò a dare una parvenza di sistematicità:
1. Innanzitutto partiamo dalle basi: per me la democrazia di Internet, culla e propulsione del movimento, è una cazzata. Internet, volendo, è il peggior buco del culo della società, dove l'opinione sulla cardiologia del medico primario è valida quanto quella della casalinga di Voghera che si connette per la prima volta; io, questo, non posso accettarlo. E il grillismo c'è caduto più volte con tutte le scarpe in questo tipo
Applicando il tuo ragionamento, essendo tu un ignorante in materia, tutto questo post andrebbe saltato paro paro :pipp:
Comunque non vuol dire che chi sia seduto in parlamento per volontà divina (ormai alcuni ci stanno da così tanto che non c'è altra spiegazione) sia sempre e comunque la summa della competenza. O che ci azzecchi a prescindere
Citazione
2. Pulito è buono. No: è condizione necessaria ma non sufficiente. Il fatto che un candidato sia qualificato alla carica conta esattamente quanto la sua fedina pulita, ma troppo spesso quest'ultima viene indicata come unica discriminante.
Assolutamente. Ma Spesso ci si dimentica di quanto sia importante la trasparenza dei nostri rappresentanti
Citazione
3. Cariche a tempo. No: è evidente che nasce come reazione al fatto che sempre più i politici odierni sono incollati alle poltrone, ma secondo me l'unica discriminante deve essere sempre e comunque il merito, non la clessidra. Se uno sta facendo un buon lavoro non vedo perché, soprattutto se non ci sono alternative valide, debba mollare per forza dopo due mandati.
Si fa praticamente ovunque, garantendo un buon ricambio generazionale. E poi, senza poltrona non significa che non puoi aiutare il tuo partito da dietro le quinte.
L'esperienza la puoi far fruttare in altri modi.
Guarda D'Alema quanti danni riesce ancora a fare pur non essendo seduto da nessuna parte
Citazione
4. Parole chiave - Partitocrazia/cariche a tempo
Sticazzi/bomba a orologeria :lki:
Citazione
5. Rimborsi elettorali - no contributi all'editoria. Lasciamo pure campo libero solo a quelli che hanno i soldi: Il Giornale campa comunque, Il Manifesto sparisce, il PDL si fa uguale le mega-campagne, le liste civiche muoiono. Scommetto che è esattamente il risultato sperato, vero?
Se un prodotto non vende non vedo perché lo Stato debba mantenerlo in vita per forza. Sono contrario agli aiuti statali di ogni tipo, a meno di disgrazie  e tragedie di categoria (es: alluvioni per agricoltori ecc).
Se tu hai soldi a prescindere dalla qualità, chi cazzo te lo fa fare di ammazzarti al vita per un prodotto che, comunque vada, frutterà tanti soldi ugualmente?
Per quanto riguarda i contributi ai partiti: che la campagna comincino a pagarsela da soli, almeno avrei la città invasa da meno volantini di merda e cartelloni elettorali affissi ovunque (tanto sono gratis, come le multe).
Si può fare campagna elettorale spendendo molti meno soldi di quelli rimborsati ai partiti. E proprio M5S l'ha dimostrato.
Le hai viste le cifre? Sono assurde
Citazione
6. Unico canale televisivo. Seriously?
Pubblico. Come nella stragrande maggioranza delle democrazie. Certo, a patto che non li compri tutti Berlusconi o Murdoch.
Citazione
7. Abolizione ordine dei giornalisti. No, no e no. Vedere primo punto: il primo stronzo che una mattina si sveglia e pubblica qualcosa sul suo blog NON è un giornalista, il quale è un mestiere serio che richiede responsabilità morali, civili e anche penali, e in quanto tale va regolato alla stregua delle altre attività del genere
Tutti hanno diritto ad un opinione e ad esprimerla, anche sulla carta stampata o via Internet.
Senza contare che per fare il giornalista non devi avere nessun titolo di studio specifico, ma solo avere superato l'esame, cui può accedere chiunque abbia fatto un tirocinio di 18 mesi. Accessibile a chiunque.
Faccio notare che il referendum abrogativo (nullo per il quorum) aveva registrato un 65% di Sì
Lasciamo perdere il fatto che gli albi, così come sono in Italia, non tutelano nessuno, men che meno il professionista.
E qui parlo per esperienza diretta
Citazione
8. Nessun valore legale ai titoli di studio - C'è da commentare? Rientra comunque un po' nel discorso del rispetto 0 per le professioni...
Nulla da dire

@Air: ci sono tante cose del movimento che mi fanno accapponare la pelle, ma hai beccato alcune di quelle che mi trovano d'accordo, più o meno.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 28 Febbraio 2013, 16:10:27
Comunque potrei tagliare le gambe a tutti con un discorso molto semplice:
Grillo è l'unico che non sappiamo se ci inculerà. Ergo, scelgo una probabilità di essere inculato ad una certezza assoluta.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 28 Febbraio 2013, 16:11:04
Perchè sai sei Ingroia o Casapound ci avrebbero inculato?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 28 Febbraio 2013, 16:12:50
Perchè sai sei Ingroia o Casapound ci avrebbero inculato?

Non si pone il problema, non essendo neanche entrati in Parlamento.
In ogni caso con i loro programmi mi trovo più in disaccordo che non con quello di M5S, o di FID
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 28 Febbraio 2013, 17:17:27
Hai mai letto il programma a breve termine del partito fascita italiano?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 28 Febbraio 2013, 17:21:54
Poi parli con attivisti di M5S e ti cadono le palle ancora di più :facepalm:
A: attivista I: io
A: -Non si deve votare la fiducia a questo governo
I: - Ok, andiamo a rivotare tra 6 mesi (semestre bianco). Significa 6 mesi di paralisi della macchina statale. Il tracollo dell'Italia.
A: - Non è colpa nostra. Di chi è la colpa?
I: - Senza governo siamo in mezzo alla merda. Se non si capisce questo, allora si è fallito a prescindere, visto che lo scopo del M5S è quello di risollevare le sorti del Paese.
A: Ma non è colpa nostra (ad libitum)

Sembra di sentire i forzaitalioti di prima generazione :facepalm:

Hai mai letto il programma a breve termine del partito fascita italiano?

Era così brutto?
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 28 Febbraio 2013, 17:48:56
La mia opinione è: aboliamo il Senato, idea rivoluzionaria, ma necessaria, non tanto per risolvere il problema attuale della governabilità che è solo uno dei vantaggi, ma perché ci sarebbero meno costi, più velocità nel promulgare le leggi, non si porrebbe più il problema della soglia dei 25 anni, ci sarebbe più responsabilità degli onorevoli.

D'altronde non so quanti altri Paesi abbiano il bicameralismo...

Questa è l'occasione buona per cambiare la costituzione. Ci sarebbero problemi in realta enormi per esempio servirebbe comunque la fiducia ecc, però l'idea...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 28 Febbraio 2013, 17:52:17
[...]

D'altronde non so quanti altri Paesi abbiano il bicameralismo...

[...]

Più o meno tutti credo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 28 Febbraio 2013, 18:14:22
Poi parli con attivisti di M5S e ti cadono le palle ancora di più :facepalm:
A: attivista I: io
A: -Non si deve votare la fiducia a questo governo
I: - Ok, andiamo a rivotare tra 6 mesi (semestre bianco). Significa 6 mesi di paralisi della macchina statale. Il tracollo dell'Italia.
A: - Non è colpa nostra. Di chi è la colpa?
I: - Senza governo siamo in mezzo alla merda. Se non si capisce questo, allora si è fallito a prescindere, visto che lo scopo del M5S è quello di risollevare le sorti del Paese.
A: Ma non è colpa nostra (ad libitum)

Sembra di sentire i forzaitalioti di prima generazione :facepalm:

Hai mai letto il programma a breve termine del partito fascita italiano?

Era così brutto?
Sto parlando degli obbiettivi immediati del pnf.
(click to show/hide)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 28 Febbraio 2013, 18:16:50
[...]

D'altronde non so quanti altri Paesi abbiano il bicameralismo...

[...]

Più o meno tutti credo.

Ok, ho studiato un po' di educazione civica, e ho capito che più o meno tutti hanno il bicameralismo imperfetto... Quello italiano è perfetto, lento e macchinoso.  :pipp:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 28 Febbraio 2013, 18:19:20
Spiegami cosa c'è concettualmente di sbagliato in questo programma.
A parte il può personalmente piacerti o meno una proposta.

Stai confondendo delle idee con un ideologia (che tra l'altro si è evoluta nel tempo).
Sono cose assolutamente diverse.
Non è che chi ha queste idee automaticamente deve mettere i negri e gli ebrei nei forni crematori

Considerato poi che molte liberalizzazioni le aveva già cercate di fare Bersani ministro, sminchiato però in 5 secondi netti.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 28 Febbraio 2013, 18:24:05
Sostanzialmente la totale distruzione degli individualismi territoriali non va bene.

Poi io non ho detto che non vanno bene i programmi, i programmi sono fatti apposta per prendere voti e per non essere rispettati.

Io ho solo sottolineato la similarità dei programmi.
Titolo: R: Re:Voto
Inserito da: mustangtux - 01 Marzo 2013, 01:27:43
io faccio la proposta che fece un mio amico in un altro forum.

per votare, devi prima fare un semplice test di conoscenza di educazione civica. se non sai manco chi è e che funzioni ha il presidente della repubblica , non hai diritto di voto, in quanto non sai manco cosa stai facendo.
pensa che ci sono senatori del M5s che non sanno nemmeno come si elegge :lkof:



Titolo: R: Re:R: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 10:20:17
io faccio la proposta che fece un mio amico in un altro forum.

per votare, devi prima fare un semplice test di conoscenza di educazione civica. se non sai manco chi è e che funzioni ha il presidente della repubblica , non hai diritto di voto, in quanto non sai manco cosa stai facendo.
pensa che ci sono senatori del M5s che non sanno nemmeno come si elegge :lkof:

Fonte? Ho letto molti giornali e news quest'ultimo mese e non ho mai trovato questa cosa...

Ma poi sai che il 90% di loro sono laureati a differenza degli altri partiti (nel PD sono al 67, pdl al 76% e nella lega al 40)?

Qualcuno invece fingeva di avere due lauree e un master e raccontava pure aneddoti di quando andava all'università... :facepalm

Per non parlare delle onnipresenti sparate con cui vien fuori qualche parlamentare leghista!

Credo che non essendo stupidi quelli del m5s, anvche se fosse vero qurello che dici abbiano modo di studiare la costituzione, ma soprattutto di capire quello che votano, a differenza di altri vecchiacci che sono solo frustrati a forza di pigliar pulsanti.
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 01 Marzo 2013, 10:44:01
Intervista a una radio (ieri sera, quindi già senatore) , ed è stata parecchio imbarazzante.
Non lo trovo gravissimo, che (cioè la sua reazione si)  ma sinceramente trovo che una persona che si prende un impegno del genere un pomeriggio (anche solo di letta su wiki) se la possa prendere per documentarsi su quello che andrà a fare. Ah prima che li giustifichi, so benissimo che in parlamento ci sono persone ignoranti uguali (e sicuramente peggio) , ma non capisco perché si debba giustificare allora l'entrata di cani e porci.

E non comprendo nemmeno il paragone con G, é una cosa diversa, tra l'altro si è dimesso ed inoltre io lo critico più aspramente per altre cose che questa sua insana "patologia". Trovo giusto il pensiero : chissebefrega se c'è gente che fa molto di peggio, noi si riga dritto!
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 01 Marzo 2013, 11:01:40
Perché più ti leggo e più mi vengono in mente gli anni 20? Mistero  :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 01 Marzo 2013, 11:02:29
Forse l'avatar invecchia :lki:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 01 Marzo 2013, 11:05:47
Io penso che Grillo sia andato a lezione dal pelatone  :ysy:
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 11:11:23
Mmm... trovo strano che abbiano rilasciato interviste... da quel che avevo capito la direttiva del movimento era che non potevano riladsciare interviste per 15 giorni...

E poi che gli hanno fatto? Un interrogatorio in stile le iene?

Inviato dal mio GT-I9001 con Tapatalk 2
Titolo: Re:R: Voto
Inserito da: noi3 - 01 Marzo 2013, 11:12:40
Mmm... trovo strano che abbiano rilasciato interviste... da quel che avevo capito la direttiva del movimento era che non potevano riladsciare interviste per 15 giorni...

E poi che gli hanno fatto? Un interrogatorio in stile le iene?

Inviato dal mio GT-I9001 con Tapatalk 2

Molto democratico  :ysy:
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 01 Marzo 2013, 11:19:44
Ti dico solo che chi lo ha intervistato ha votato M5s. Ha eluso la risposta dicendo che aveva al telefono un altro giornalista (non metto in dubbio).
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 11:20:45
C'è qualcosa che non quadra comunque. Si è mai vista sta gente che adesso è al senato o al parlamento?
Titolo: Re:R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 11:46:08
Mmm... trovo strano che abbiano rilasciato interviste... da quel che avevo capito la direttiva del movimento era che non potevano riladsciare interviste per 15 giorni...

E poi che gli hanno fatto? Un interrogatorio in stile le iene?

Inviato dal mio GT-I9001 con Tapatalk 2

Molto democratico  :ysy:

Più che democratico, perchè è una regola che ci si dà, e come tale va rispettata in rispetto, scusate il gioco di parole, degli altri parlamentari.

C'è qualcosa che non quadra comunque. Si è mai vista sta gente che adesso è al senato o al parlamento?

In questo modo si favoriscono solo le poltrone...

I futuri onorevoli (cittadini per loro) sono stati eletti dagli attivisti del movimento. Per candidarsi dovevano essere già presenti al liste comunali o regionali, e gli elettori (verificati con carta identità) potevano sceglierli in base a curriculum, profili social network, e dichiarazione d'intenti in video e scritta.

Può darsi che tra loro sia finito qualche "scilipotino" o qualcuno che non sa come viene eletto il Presidente della Repubblica appunto, ma mi auguro che siano casi isolati.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 12:02:00
Però se io dovessi votare m5s, come faccio a sapere chi va su alla fine?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 12:05:25
Però se io dovessi votare m5s, come faccio a sapere chi va su alla fine?

Purtroppo lo stesso di può dire di tutti i partiti... è colpa del Porcellum...   :@@@:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 01 Marzo 2013, 12:09:54
L'unico significato che do al porcellum è un maiale dell'antica roma. Non voglio sapere altro sul termine :asdno:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 12:13:31
Però se io dovessi votare m5s, come faccio a sapere chi va su alla fine?

Purtroppo lo stesso di può dire di tutti i partiti... è colpa del Porcellum...   :@@@:

Non è vero. Se io voto pdl so che va su Berlusconi, se voto rivoluzione civile è Ingroia, se voto m5s non è Grillo. Quello che penso è che lui è andato in giro a fare grandi promesse che lui non può mantenere e su cui non può farci proprio una beata minchia. Se le cose vengono fatte bene dagli altri scommetto che si prenderà tutto il merito, altrimenti tornerà a sbraitare slogan (oltremodo volgari) contro i politici di turno, anche contro i suoi accusandoli di qualsiasi cosa, per questo per me Grillo è e resterà un perfetto stronzo, perchè abbaia tanto ma si guarda bene dal mordere.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 01 Marzo 2013, 13:27:29
Parli del premier.
Non lo sai perché semplicemente non pensavano potessero arrivare ad avere una maggioranza.
Non sarà Grillo, almeno da quanto detto.
E comunque per il PDL non è Berlusconi :asd:

Per il resto, il premier, teoricamente, lo sceglie il Presidente della Repubblica. di solito coincide con il capogruppo, ma non è detto, né automatico
Titolo: R: Re:Voto
Inserito da: mustangtux - 01 Marzo 2013, 13:45:33
Però se io dovessi votare m5s, come faccio a sapere chi va su alla fine?

Purtroppo lo stesso di può dire di tutti i partiti... è colpa del Porcellum...   :@@@:

Non è vero. Se io voto pdl so che va su Berlusconi, se voto rivoluzione civile è Ingroia, se voto m5s non è Grillo. Quello che penso è che lui è andato in giro a fare grandi promesse che lui non può mantenere e su cui non può farci proprio una beata minchia. Se le cose vengono fatte bene dagli altri scommetto che si prenderà tutto il merito, altrimenti tornerà a sbraitare slogan (oltremodo volgari) contro i politici di turno, anche contro i suoi accusandoli di qualsiasi cosa, per questo per me Grillo è e resterà un perfetto stronzo, perchè abbaia tanto ma si guarda bene dal mordere.
tranquillo, decidono tutto due tipetti da un casolare ligure ;)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 01 Marzo 2013, 14:00:05
Anche se questo (http://www.quitthedoner.com/?p=1268) non lo avete letto per prolissità (io l'ho letto, compresi i commenti), avete almeno guardato i video di Casa(ta)leggio? Questo movimento con forti derive autoritarie mi piace sempre meno
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 01 Marzo 2013, 14:04:35
Lo avevo postato qualche post fa, posteggiandòlo in un post :lkof:
Titolo: Re:R: Voto
Inserito da: noi3 - 01 Marzo 2013, 14:06:42
Lo avevo postato qualche post fa, posteggiandòlo in un post :lkof:

Lo so, l'ho rilinkato per vedere se qualcuno ha voglia di leggere, magari prima é sfuggito. Almeno i video  :ysy:
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 01 Marzo 2013, 14:13:05
Fatto bene. Almeno un video lo verdetti qualche annetto fa, comunque premetto che se grillo e C. lasciassero e il movimento senza rimanesse valido e non applicasse i punti che mi fanno schifo e cambiassero alcune metodologie li appoggerei volentieri; ma ci sono troppi se, spero almeno che qualcun altro conservi quanto di positivo c'è nel movimento.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 01 Marzo 2013, 14:15:37
Articolo interessantissimo che mi ero perso, +1 a entrambi :pipp:
Titolo: Re:R: Voto
Inserito da: noi3 - 01 Marzo 2013, 14:19:09
Fatto bene. Almeno un video lo verdetti qualche annetto fa, comunque premetto che se grillo e C. lasciassero e il movimento senza rimanesse valido e non applicasse i punti che mi fanno schifo e cambiassero alcune metodologie li appoggerei volentieri; ma ci sono troppi se, spero almeno che qualcun altro conservi quanto di positivo c'è nel movimento.

Sarebbe qualcosa di simile al vecchio M.S.I.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 01 Marzo 2013, 14:20:05
@Air  :beer:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 15:07:29
Però se io dovessi votare m5s, come faccio a sapere chi va su alla fine?

Purtroppo lo stesso di può dire di tutti i partiti... è colpa del Porcellum...   :@@@:

Non è vero. Se io voto pdl so che va su Berlusconi, se voto rivoluzione civile è Ingroia, se voto m5s non è Grillo. Quello che penso è che lui è andato in giro a fare grandi promesse che lui non può mantenere e su cui non può farci proprio una beata minchia. Se le cose vengono fatte bene dagli altri scommetto che si prenderà tutto il merito, altrimenti tornerà a sbraitare slogan (oltremodo volgari) contro i politici di turno, anche contro i suoi accusandoli di qualsiasi cosa, per questo per me Grillo è e resterà un perfetto stronzo, perchè abbaia tanto ma si guarda bene dal mordere.

Guarda che se andavi nel sito del movimento, avevi TUTTI i parlamentari eleggibili, di cui potevi guardare tutto ciò che ho detto prima (social network, dichiarazione di intenti, ecc).

INVECE il Pdl ha depositato le firme dei parlamentari IL GIORNO DOPO perchè stavano ancora DECIDENDO DALL'ALTO CHI ELEGGERE.

Quanto allo sbraitamento di Grillo, non sei per niente informato, come ti ho detto prima, non hai mai letto il programma in modo critico o ascoltato dei comizi per intero, non pezzettini di uno due minuti nel telegiornale.

tranquillo, decidono tutto due tipetti da un casolare ligure ;)

E come la mettiamo sulle decisione che prenderanno TUTTI INSIEME lunedì (o domani, non ricordo) sul da farsi? Eh, no, scusa, decide Grillo e Casa(t)aleggio.

Anche se questo (http://www.quitthedoner.com/?p=1268) non lo avete letto per prolissità (io l'ho letto, compresi i commenti), avete almeno guardato i video di Casa(ta)leggio? Questo movimento con forti derive autoritarie mi piace sempre meno

È un delirio quell'articolo... Se vi interessano le cose prolisse, e volete CAPIRE cos è il movimento anzichè sparare a zero come in quell'articolo, leggete questo:

http://www.amazon.it/Grillo-tramonto-Dialogo-sullItalia-Movimento/dp/8861904297#?_encoding=UTF8&tag=heaprcom05-20&linkCode=ur2&camp=1789&creative=390957

Io l'ho comprato (in formato kindle) perché volevo capire chi andavo a votare, anziché votare per sentito dire e mi sono chiarito molte idee.
Se l'idea di dare soldi al riccone di Grillo (ma se li è guadagnati con gli spettacoli a differenza degli altri personaggi) e soci non vi piace, sappiate che il ricavato va ad una associazione di genitori di ragazzi non vedenti e ipovedenti di Milano.

È molto scorrevole e si legge in 5/6 in tutto, ma soprattutto chiarisce tutti gli ideali che stanno dietro al Movimento (e al personaggio losco di CasaTaleggio) dato che è molto schivo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 15:13:56
Insomma difendi Grillo a spada tratta con argomentazioni molto chiare vedo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 15:16:56
Leggendo quel libro puoi capire che sotto quel movimento non ci può essere nulla di così totalitario come sostenuto con tesi tutt'altro che valide. Per esempio dice
Citazione
"Ovviamente l’azione politica di qualsiasi partito deve tendere verso uno scopo, e questo scopo è un tipo di amministrazione della cosa pubblica piuttosto che un’altra. Questo è pienamente legittimo, anzi è la base di ogni agire politico in un sistema democratico"

E io dico: il finanziamento alla ricerca e all'istruzione e la riduzione dei costi della politica, per esempio sono idee di destra o di sinistra?

Insomma difendi Grillo a spada tratta con argomentazioni molto chiare vedo.

Io sto usando la ragione invece... quale argomentazione non sarebbe chiara? Che il PdL scegli i proprio rappresentanti dall'alto?!?!

Stai invece sparando a raffica cose non verificate dai fatti... e io te li sto riportando...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 15:36:33
Citazione
"Ovviamente l’azione politica di qualsiasi partito deve tendere verso uno scopo, e questo scopo è un tipo di amministrazione della cosa pubblica piuttosto che un’altra. Questo è pienamente legittimo, anzi è la base di ogni agire politico in un sistema democratico"

Questa frase penso che la si potrebbe trovare in qualsiasi libro di educazione civica. Che i partiti siano nati per avere uno scopo non mi sembra un'idea così geniale, che poi questo scopo sia diverso per ogni partito è un'altra affermazione alquanto banale.

Citazione
E io dico: il finanziamento alla ricerca e all'istruzione e la riduzione dei costi della politica, per esempio sono idee di destra o di sinistra?
Cosa vuol dire? È come se ti chiedessi se vietare l'uccisione delle persone è di destra o sinistra. Quelle che dici tu sono idee comode per prendere voti, soprattutto in questo periodo, e la corsa ai voti non ha orientamento politico, è lo scopo principale dei partiti, prendere voti.

Citazione
Io sto usando la ragione invece...
E io sto chiaramente vaneggiando schiacciando tasti col mio uccello. Ognuno ragiona a modo suo, io non ho mai detto che non ragioni, ho solo sottolineato il fatto che stai difendendo fortemente Grillo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 01 Marzo 2013, 15:43:34
Comunque quoto Cire perché Grillo non sa come prendere per il culo la gente in maniera burocratica come fanno già tutti.
Meglio un lavoro fatto con buone intenzioni e volontà, ansiché una professionale presa per il culo.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 01 Marzo 2013, 15:49:57
io ho letto questo topic a singhiozzi, non ho nemmeno presente al 100% come funziona la democrazia nel nostro paese tanto che sono interessato alla politica (per il momento, che poi ovvio che appena posso votare farò una scelta più informata possibile)... ma l'unica soluzione che continua a venirmi in mente è di finire velocemente la scuola superiore, fare l'università in qualche paese anglofono, e mandare ogni tanto qualche cartolina a casa :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 15:55:35
Citazione
"Ovviamente l’azione politica di qualsiasi partito deve tendere verso uno scopo, e questo scopo è un tipo di amministrazione della cosa pubblica piuttosto che un’altra. Questo è pienamente legittimo, anzi è la base di ogni agire politico in un sistema democratico"

Questa frase penso che la si potrebbe trovare in qualsiasi libro di educazione civica. Che i partiti siano nati per avere uno scopo non mi sembra un'idea così geniale, che poi questo scopo sia diverso per ogni partito è un'altra affermazione alquanto banale.



Esatto, è proprio così, come il resto dell'articolo. Per esempio ecco altre citazioni senza senso:


Citazione
Quando Grillo dice “Italiani!” alla maniera del duce non fa satira, mostra per un istante quello che vorrebbe essere veramente. Chi è allenato alle discipline satiriche lo aveva capito da subito, per un semplicissimo motivo: quella gag non fa ridere, fa accapponare la pelle.

oppure questa posta in seguito alla definizione di destra e sinistra:
Citazione
ad esempio l’Italia dei valori era un partito molto gettonato fra gli appartenenti e gli ex appartenenti alle forze dell’ordine, il movimento pensionati fra, appunto, i pensionati, un partito come quello di Oscar Giannino presso un certo di tipo di piccola e media imprenditoria eccetera eccetera.


Citazione
Cosa vuol dire? È come se ti chiedessi se vietare l'uccisione delle persone è di destra o sinistra. Quelle che dici tu sono idee comode per prendere voti, soprattutto in questo periodo, e la corsa ai voti non ha orientamento politico, è lo scopo principale dei partiti, prendere voti.

Non credo perché come detto in precedenza la riduzione dei costi della politica è il cavallo di battaglia del m5s, già messo in atto in Sicilia in piccola scala. Ora come ora che il m5s sta mettendo sotto scacco il PD, è una proposta che il PD deve accettare in quanto condivisa.
Se non la accetta è proprio come dici tu, ovvero un modo per prendere voti.


Citazione
E io sto chiaramente vaneggiando schiacciando tasti col mio uccello. Ognuno ragione a modo suo, io non ho mai detto che non ragioni, ho solo sottolineato il fatto che stai difendendo fortemente Grillo.

Sto difendendo il m5s, perché condivido molte idee , anche se non tutte, come l'abolizione del titolo di studio di cui si diceva in precedenza...

Comunque quoto Cire perché Grillo non sa come prendere per il culo la gente in maniera burocratica come fanno già tutti.
Meglio un lavoro fatto con buone intenzioni e volontà, ansiché una professionale presa per il culo.

Quindi il caso dei Monte Paschi di Siena, non è bastato?
Quindi la corruzione di Berlusconi e i vari scandali non sono bastati?
Il caso di Di Pietro sulle decine di immobili acquistati con i finanziamenti non è bastato eppure si ricandida con Ingroia senza apparire in TV per non mettere la sua schifosa faccia?

Ci stiamo dimenticando tutto?

io ho letto questo topic a singhiozzi, non ho nemmeno presente al 100% come funziona la democrazia nel nostro paese tanto che sono interessato alla politica (per il momento, che poi ovvio che appena posso votare farò una scelta più informata possibile)... ma l'unica soluzione che continua a venirmi in mente è di finire velocemente la scuola superiore, fare l'università in qualche paese anglofono, e mandare ogni tanto qualche cartolina a casa :lkof:

È la soluzione più drastica, un modo per sbattere la porta in faccia all'Italia, ma la cittadinanza italiana l'avresti ancora, e in conseguenza il diritto di voto, che vale quanto il mio e degli altri.

Comunque se ne avrai la possibilità e l'occasione, è sempre una esperienza importante.  ;)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Staffan De Mistura - 01 Marzo 2013, 16:00:42
 https://www.youtube.com/watch?v=QfnXn-GSLrI
In Italia c'è ancora un grosso problema di selezione dei parlamentari e dei politici. E questo nuovo movimento non ha cambiato le cose. Comunque, visto che qua piace molto, lo dico: abolire il finanziamenti pubblico ai partiti è antidemocratico. E basta con questa storia delle idee che non sono né di destra né di sinistra, è solo una becera scusa per prendere consensi da tutte le parti. Per esempio, abolire i finanziamenti è un'idea principalmente di destra, un'istruzione pubblica universale è di sinistra. Che i partiti tradizionali in Italia facciano piuttosto schifo sono d'accordo. Ma non è la soluzione eliminarli. E qua voglio dire un'ultima cosa: il problema non sono i politici, sono gli italiani.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 16:08:56
Bè, si vede che è un mona... mi auguro che sia un caso isolato...  :pipp:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 01 Marzo 2013, 16:12:36
[...]
Comunque quoto Cire perché Grillo non sa come prendere per il culo la gente in maniera burocratica come fanno già tutti.
Meglio un lavoro fatto con buone intenzioni e volontà, ansiché una professionale presa per il culo.

Quindi il caso dei Monte Paschi di Siena, non è bastato?
Quindi la corruzione di Berlusconi e i vari scandali non sono bastati?
Il caso di Di Pietro sulle decine di immobili acquistati con i finanziamenti non è bastato eppure si ricandida con Ingroia senza apparire in TV per non mettere la sua schifosa faccia?

Ci stiamo dimenticando tutto?
[...]
Forse sono stato troppo sarcastico? :pipp:
Voglio dire che Grillo non ha l'esperienza degli altri politici, ma questo non significa che questi altri dovrebbero essere scelti solo perché più esperti nonostante ci prendano in giro.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 16:15:04
 ;)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 01 Marzo 2013, 16:20:57
negli ultimi tempi ci sono più post qui che nel topico della figa, e la cosa non va bene. :falsofalso:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 16:30:29
+
Citazione
"...perchè ci sono argomenti come il ciclismo o la politica che scaldano gli animi e fanno alzare la voce [...] come quella volta, nel '48, che Stalin buttò fuori Tito dal Cominform e siamo rimasti tutti qui a discutere con la serranda mezza giù finchè non ha fatto giorno

(click to show/hide)
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 01 Marzo 2013, 16:31:58
In Italia c'è ancora un grosso problema di selezione dei parlamentari e dei politici. E questo nuovo movimento non ha cambiato le cose. Comunque, visto che qua piace molto, lo dico: abolire il finanziamenti pubblico ai partiti è antidemocratico. E basta con questa storia delle idee che non sono né di destra né di sinistra, è solo una becera scusa per prendere consensi da tutte le parti. Per esempio, abolire i finanziamenti è un'idea principalmente di destra, un'istruzione pubblica universale è di sinistra. Che i partiti tradizionali in Italia facciano piuttosto schifo sono d'accordo. Ma non è la soluzione eliminarli. E qua voglio dire un'ultima cosa: il problema non sono i politici, sono gli italiani.

Già, già.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 01 Marzo 2013, 16:47:15
C'è la possibilità secondo voi che il m5s non segua quello che dice grillo, il pdl quello che dice berlusconi, scelta civica quello che dice monti, etc? Personalmente non penso, ecco perché non considererei nemmeno un partito con un grillo qualsiasi come leader. (se ne avete già parlato scusatemi. Magari mi potreste linkare il punto del topic che me lo leggo?)


Sarebbe bene cominciare ad informarmi.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 01 Marzo 2013, 16:51:12
piccoli genni crescono. :patpat:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 16:51:33
La possibilità c'è, ma credo che sia remota.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 01 Marzo 2013, 16:52:37
Sono sicuro che ci sono 20000000000000 di buoni motivi per cui si dovrebbe votare PD. O non votarlo.
Come per qualunque altro partito al mondo.
Non capisco l'accanimento contro il M5S (o meglio, lo comprendo solo come espressione della pura che ce la possa realmente fare :pipp:)
Bene che va, farà grandi cose, male che va, non sarà diverso da altri partiti come ne abbiamo e abbiamo avuti in Italia.

Da uno che del M5S gliene sbatte una cippa.

@genno: Grillo è solo un megafono qualunque. Sa parlare, e bene, alla folla.
Non vuol dire che sia un vero leader politico. Non lo è per nulla.
La traccia sul programma la si è data seriamente su Internet e lui si è fatto portavoce.
Periodicamente tutte le sezioni fanno riunioni per decidere come muoversi, localmente e sulle questioni nazionali, per poi incontrarsi tutti (i rappresentanti, ovviamente) ed esporre ognuno le proprie idee, che le assemblee votano.
Di solito fanno anche sondaggi su internet, cui chiunque può partecipare (a quanto ho capito non esiste una tessera di partito)

Questo è quanto dettomi da amici simpatizzanti
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 01 Marzo 2013, 16:54:03
@genno: Grillo è solo un megafono qualunque. Sa parlare, e bene, alla folla.
Non vuol dire che sia un vero leader politico. Non lo è per nulla.
La traccia sul programma la si è data seriamente su Internet e lui si è fatto portavoce.
Periodicamente tutte le sezioni fanno riunioni per decidere come muoversi, localmente e sulle questioni nazionali, per poi incontrarsi tutti (i rappresentanti, ovviamente) ed esporre ognuno le proprie idee, che le assemblee votano.
Di solito fanno anche sondaggi su internet, cui chiunque può partecipare (a quanto ho capito non esiste una tessera di partito)

time to read...
Sarò l'unico che si legge tutti i programmi dopo le elezioni :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 16:54:51
Ho ancora da capire perchè il m5s non abbia un sito suo, ma questo non centra.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 16:57:34
In Italia c'è ancora un grosso problema di selezione dei parlamentari e dei politici. E questo nuovo movimento non ha cambiato le cose. Comunque, visto che qua piace molto, lo dico: abolire il finanziamenti pubblico ai partiti è antidemocratico. E basta con questa storia delle idee che non sono né di destra né di sinistra, è solo una becera scusa per prendere consensi da tutte le parti. Per esempio, abolire i finanziamenti è un'idea principalmente di destra, un'istruzione pubblica universale è di sinistra. Che i partiti tradizionali in Italia facciano piuttosto schifo sono d'accordo. Ma non è la soluzione eliminarli. E qua voglio dire un'ultima cosa: il problema non sono i politici, sono gli italiani.

Già, già.

È antidemocratico che i partiti ricevano finanziamenti. Gli italiani si sono già espressi in merito con un referendum abrogativo nel 1993 e un 93% dei consensi, ma i partiti hanno introdotto i "rimborsi elettorali" così da riceverne pure di più alimentando pure scandali come quelli di Di Pietro, e come ultima pure anche le inezie come cene da centinaia di politici finanziate dai partiti con pure i giornalisti che mangiano a sbaffo (cosa appena denunciata dal m5s Lazio)

Quindi sono i partiti a violare il volere degli italiani in modo poco democratico.

La soluzione è eliminarli perché chi va al potere deve fare l'interesse dei cittadini, non andare lì per la poltrona e soldi a palate.

Ho ancora da capire perchè il m5s non abbia un sito suo, ma questo non centra.

http://www.beppegrillo.it/movimento/

Ovviamente finanziato da grillo e co...

Poi ci sono quelli locali...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 17:12:29
beppegrillo.it
Titolo: Re:Voto
Inserito da: AirPort - 01 Marzo 2013, 17:22:04
Sono sicuro che ci sono 20000000000000 di buoni motivi per cui si dovrebbe votare PD. O non votarlo.
Come per qualunque altro partito al mondo.
Non capisco l'accanimento contro il M5S (o meglio, lo comprendo solo come espressione della pura che ce la possa realmente fare :pipp:)
Bene che va, farà grandi cose, male che va, non sarà diverso da altri partiti come ne abbiamo e abbiamo avuti in Italia.

No. Quello che temo è che potenzialmente ha in se i semi per diventare molto, molto peggio. Mi auguro di sbagliarmi? Sì. Ma la paura permane ed è tanta.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 17:30:02
Sono sicuro che ci sono 20000000000000 di buoni motivi per cui si dovrebbe votare PD. O non votarlo.
Come per qualunque altro partito al mondo.
Non capisco l'accanimento contro il M5S (o meglio, lo comprendo solo come espressione della pura che ce la possa realmente fare :pipp:)
Bene che va, farà grandi cose, male che va, non sarà diverso da altri partiti come ne abbiamo e abbiamo avuti in Italia.

No. Quello che temo è che potenzialmente ha in se i semi per diventare molto, molto peggio. Mi auguro di sbagliarmi? Sì. Ma la paura permane ed è tanta.

Ognuno è libero di pensare come vuole.   ;)

Personalmente non vedo ciò, per quello che ho potuto constatare... Avrò un modo di vedere i fatti e le cose poco lungimirante, ma non vedo in cosa di negativo possa trasformarsi perché lo spazio alla democrazia rimane.

Titolo: Re:Voto
Inserito da: TonyWhite - 01 Marzo 2013, 17:31:33
Mal che vada, ricordiamoci che il numero degli italiani è nettamente maggiore rispetto al numero di parassiti.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 01 Marzo 2013, 17:34:07
sto leggendo il programma del m5s.

• Partecipazione diretta a ogni incontro pubblico da parte dei cittadini via web,
come già avviene per Camera e Senato

Cosa si intende per diretta?

• Leggi rese pubbliche on line almeno tre mesi prima delle loro approvazione per ricevere i
commenti dei cittadini.

>c'è troppa burocrazia
>tre mesi online prima di approvare le leggi
>wut

• Cittadinanza digitale per nascita, accesso alla rete gratuito per ogni cittadino italiano
...boom.
(in uno scenario del genere, nuove tecnologie come la fibra o 100mb/1gb sarebbero incentivate o meno?)

• Copertura completa dell’ADSL a livello di territorio nazionale
...boooooooooooooooom

• Statalizzazione della dorsale telefonica, con il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom Italia,
e l’impegno da parte dello Stato di fornire gli stessi servizi a prezzi competitivi ad ogni operatore
telefonico
??? questa non l'ho capita. Come puoi acquistare qualcosa decidendo tu il prezzo?

• Introduzione dei ripetitori Wimax per l’accesso mobile e diffuso alla Rete
Nel caso avessi capito bene, YEEEEEEE POSSO ANDARE IN GIRO CON L'ARDUINO A RUBARE CARTE DI CREDITO

• Depenalizzazione della querela per diffamazione e riconoscimento al querelato dello stesso
importo richiesto in caso di non luogo a procedere (importo depositato presso il tribunale in
anticipo in via cautelare all’atto della querela)
Per esperienza diretta, questa non penso possa funzionare.

• Abolizione delle scatole cinesi in Borsa
>wut

• Disincentivi alle aziende che generano un danno sociale (es.distributori di acqua in bottiglia).
... eh?

• Sviluppo di reti di piste ciclabili protette estese a tutta l’area urbana ed extra urbana
seh vabbè. ma dove le metti?

• Corsie riservate per i mezzi pubblici nelle aree urbane
ma se non ci passano nemmeno le macchine lòl


ho letto sommariamente e mi sono fermato dopo un po' però... porca troia se è prolisso :asd:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 17:36:58
 :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 01 Marzo 2013, 17:40:13
???
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 17:41:54
È la mia reazione ai punti che hai postato. Stavo pensando Trento con corsie preferenziali per i bus, alcune ci sono già e sono già scomode così perchè continuano a incrociarsi col resto della circolazione.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 01 Marzo 2013, 17:43:03
Leggendo il programma del m5s ho avuto più o meno la stessa reazione di Air e di genno.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 01 Marzo 2013, 17:45:37
comunque la mia non è un'analisi seria. Pensavo fosse meno... abnorme. Quindi lo devo leggere con più calma. Quelli sono quasi punti a caso.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 17:59:34
sto leggendo il programma del m5s.

• Partecipazione diretta a ogni incontro pubblico da parte dei cittadini via web,
come già avviene per Camera e Senato

Cosa si intende per diretta?

• Leggi rese pubbliche on line almeno tre mesi prima delle loro approvazione per ricevere i
commenti dei cittadini.

>c'è troppa burocrazia
>tre mesi online prima di approvare le leggi
>wut

• Cittadinanza digitale per nascita, accesso alla rete gratuito per ogni cittadino italiano
...boom.
(in uno scenario del genere, nuove tecnologie come la fibra o 100mb/1gb sarebbero incentivate o meno?)

• Copertura completa dell’ADSL a livello di territorio nazionale
...boooooooooooooooom

• Statalizzazione della dorsale telefonica, con il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom Italia,
e l’impegno da parte dello Stato di fornire gli stessi servizi a prezzi competitivi ad ogni operatore
telefonico
??? questa non l'ho capita. Come puoi acquistare qualcosa decidendo tu il prezzo?

• Introduzione dei ripetitori Wimax per l’accesso mobile e diffuso alla Rete
Nel caso avessi capito bene, YEEEEEEE POSSO ANDARE IN GIRO CON L'ARDUINO A RUBARE CARTE DI CREDITO

• Depenalizzazione della querela per diffamazione e riconoscimento al querelato dello stesso
importo richiesto in caso di non luogo a procedere (importo depositato presso il tribunale in
anticipo in via cautelare all’atto della querela)
Per esperienza diretta, questa non penso possa funzionare.

• Abolizione delle scatole cinesi in Borsa
>wut

• Disincentivi alle aziende che generano un danno sociale (es.distributori di acqua in bottiglia).
... eh?

• Sviluppo di reti di piste ciclabili protette estese a tutta l’area urbana ed extra urbana
seh vabbè. ma dove le metti?

• Corsie riservate per i mezzi pubblici nelle aree urbane
ma se non ci passano nemmeno le macchine lòl


ho letto sommariamente e mi sono fermato dopo un po' però... porca troia se è prolisso :asd:

Quanto alla partecipazione diretta si intende la partecipazione a una piattaforma che stanno sviluppando dove ognuno può dire la sua e approvarla o meno.
Non pensare che attualmente un decreto legge sia fatto in una settimana. Come diceva Berlusconi da Santoro ci vogliono più di 500 giorni tra presentazione discussione, sia in camera che in senato e altre cose che ignoro.

Quanto al WiFi e alla pista ciclabile si intende creare un progetto a lunga durata, non fattibile ovviamente in 5 anni di legislatura. I costi sarebbero spropositati, quindi si intende dare incentivi ai comuni, finanziare le opere, ecc

La pista ciclabile è un incentivo a usare la bicicletta, piuttosto che spostarsi sempre in automobile, specie nei centri abitati. È fattibile? Se facciamo correre solo gli autobus e si incentiva la gente a usare la bicicletta piuttosto che per esempio entrare in centro da soli in automobile, si, è fattibile.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 18:03:40
Certo. Peccato che 5Km in bici possono sembrare niente finchè non vieni in Trentino.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 18:16:48
Molte delle proposte del movimento sono a lungo termine, dove una grande importanza viene data all'ambiente.

Non si può pensare di correre in macchina per altri cento anni e dipendere per sempre dal Petrolio.

Se per esempio ora il 36% in media dell'energia viene da fonti rinnovabili perché non spingere in qualche modo verso un bel 50% a breve medio termine, piuttosto che finanziare opere palesemente inutili come il Ponte e la Tav?

Certo. Peccato che 5Km in bici possono sembrare niente finchè non vieni in Trentino.

Suvvia, lo so che in Trentino ci sono le montagne e non è facile, ma l'Italia non è il Trentino.
In Olanda hanno la più vasta rete di piste e un sacco di gente si muove in bici. E queste ultime hanno la precedenza sulle vetture.
Perchè non spingere verso questo tipo di mobilità?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 18:25:22
Perchè l'Italia non è l'Olanda, nella maggior parte dell'Italia sarebbero inutili le piste ciclabili perchè sono troppo grandi le distanze, le città e i paesi sono organizzati male, e poi ci sono gli italiani che pur di andare in macchina a prendere il figlio all'asilo parcheggiano a 2km di distanza quando abitano a 1.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 18:41:25
Questo è dovuto al fatto che mancano piste ciclabili. A casa mia per esempio l'hanno appena costruita, ma prima quando tornavo dall'università in bus e poi avevo un pezzettino di strada a piedi, le automobili mi sfioravano sparate a 70Km/h

Manca tuttavia una rete ciclabile per raggiunger i paesi limitrofi, ed è così per quasi tutta italia.

È questione poi di cambiare mentalità vero, ma bisogna costruire le basi. Non ha senso dire: non costruisco le piste perchè nessuno le userebbe...


Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 18:47:15
Però ha senso dire spendiamo un sacco di soldi che forse la gente cambierà mentalità.

Prima delle piste ciclabili ci sarebbero le strade e le autostrade da sistemare, la sanità, la scuola...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 01 Marzo 2013, 18:50:17
Però ha senso dire spendiamo un sacco di soldi che forse la gente cambierà mentalità.

Prima delle piste ciclabili ci sarebbero le strade e le autostrade da sistemare, la sanità, la scuola...

i tombini del cazzo che ogni tombino qui è un cratere.
e dei fottuti parchi decenti dove allenarsi.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 18:50:52
Non parlare male delle strade Trentine, che siamo fortunati noi. Da altre parti non sanno nemmeno cosa sia un tombino.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 01 Marzo 2013, 19:06:15
Però ha senso dire spendiamo un sacco di soldi che forse la gente cambierà mentalità.

Prima delle piste ciclabili ci sarebbero le strade e le autostrade da sistemare, la sanità, la scuola...

Ma chi l'ha detto che la sanità e la scuola non hanno la priorità?
È un obiettivo a medio/lungo termine quello delle piste, come detto prima, accompagnato al disincentivo all'uso dell'auto dove possibile.

Non parlare male delle strade Trentine, che siamo fortunati noi. Da altre parti non sanno nemmeno cosa sia un tombino.

Ci credo, non per razzismo, ma il Trentino è una regione più che privilegiata...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Cire - 01 Marzo 2013, 19:10:50
E trovo anche giusto che sia così, pensa solo al fatto di dover gestire 3 lingue diverse all'interno di una stessa regione, di avere tempi di percorrenza enormi per distanze relativamente corte, di avere un sacco di montagne e parchi da gestire.
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 01 Marzo 2013, 23:12:44
Io non ho un avversione verso il movimento solo che non sopportò il fatto che la maggioranza degli attivisti ti dica che sei un idiota se non voti il movimento. Molte reazioni mi terrorizzano.


Ah un altra cosa, sai da come è formato quel 36%?  Per la ,maggior parte da idroelettrico e saprai bene che non è sfruttabile ulteriormente. Che fate come il centro sinistra che si "compra" i voti con l'illusione del fotovoltaico?
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 02 Marzo 2013, 00:12:18
E trovo anche giusto che sia così, pensa solo al fatto di dover gestire 3 lingue diverse all'interno di una stessa regione, di avere tempi di percorrenza enormi per distanze relativamente corte, di avere un sacco di montagne e parchi da gestire.

mmm... Sono venuto diverse volte nelle montagne del  Trentino che sono a dir poco meravigliose, e quello che si respira è abbastanza distante dal resto d'italia. Le strade sono sempre perfette, la disoccupazione non si sa cosa sia (3% nel 2011 forse un po' aumentata ora), finanziamenti a fondo perduto per alberghi, le aziende sanitarie sembrano alberghi (parole di alcune mie pazienti in realtà), i più anziani non sanno nemmeno cosa sia l'italiano...

Insomma trattenere il 90% di tasse è una bella cosa (anche considerando pure che la regione deve pagare anche università, sanità, ecc) a differenza delle regioni ordinarie che vedono togliersi più di quanto ricevano.
Non sto facendo propaganda leghista però, ho solo riportato alcuni dati e fatti... E oltre non voglio inoltrarmi perché con onestà non so altro... Se mi sbaglio, mi corrigerete (cit.)

Io non ho un avversione verso il movimento solo che non sopportò il fatto che la maggioranza degli attivisti ti dica che sei un idiota se non voti il movimento. Molte reazioni mi terrorizzano.


Ah un altra cosa, sai da come è formato quel 36%?  Per la ,maggior parte da idroelettrico e saprai bene che non è sfruttabile ulteriormente. Che fate come il centro sinistra che si "compra" i voti con l'illusione del fotovoltaico?

Mettere i pannelli sui tetti è illusione? Ricordo che eri "appassionato" di rinnovabili... spiega, sono curioso. ;)

Citazione
Che fate

PS: non sono iscritto al M5S, l'ho votato e difendo quello che ho votato  ;D
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 02 Marzo 2013, 04:45:50
Avevo un po già spiegato tempo fa, sui tetti non è per nulla un illusione, lo sono gli slogan di certi gruppi tipo: il sole manda sulla terra tot energia, usiamola!

Su larga scala il fotovoltaico si è dimostrato fallimentare (per ora) e come detto le percentuali di rinnovabile italiana sono fatte quasi interamente di idroelettrico che NON si può incrementare ...

Io sono concorde dell'idea di diminuzione dei consumi, ma anche l'esempio che facevi di voci/autobus è inutile se poi non c'è lavoro e uno deve percorrere km e km per trovarlo.

Comunque non sarebbe male se grazie al M5s si facessero finalmente i tagli dei parlamentari e dei costi della politica, abolizione finanziamento pubblico e legge elettorale. Una volta fatto se ne possono anche andare a casa, in quanto penso che molti che li abbiano votati per quei motivi non avrebbero più motivo per rivorarli..


L'intervista del senatore di cui parlavo: http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/culatello-al-pepe-simpatico-il-neo-senatore-grillino-bartolomeo-pepe-bersani-un-assassino-il-51758.htm

Dimenticavo l'elogio a Chávez :facepalm:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 02 Marzo 2013, 10:12:40
A me quello che sta facendo girare i coglioni ora è il volere paralizzare il Paese, al solo scopo di raccattare voti.
Mettere davanti gli interessi di partito e quelli del cittadino sono una bestialità immonda e mi sa di ottusità.

Già detto più e più volte, il M5S ha la possibilità, votando la fiducia al governo Bersani, di attuare sin da ora le riforme primarie (legge elettorale, riforma del parlamento e altre più immediate e condivise).
A quel punto vai al voto da trionfatore assoluto.
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 02 Marzo 2013, 11:23:33
Vedrai che ora che hanno l'occasione buona in qualche modo riusciranno a far approvare quei punti chiave, in primis la legge elettorale.
Non daranno la fiducia semplicemente perché significa "allearsi" ed essere d'accordo con il PD per poi prenderla in quel posto più avanti, ma si parlava di uscire dall'aula in modo che il pd possa avere la maggioranza e mantenere comunque il numero legale.
Vediamo insomma...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 02 Marzo 2013, 11:32:48
Dare la fiducia al governo che entra significa proprio questo:
Citazione
uscire dall'aula in modo che il pd possa avere la maggioranza e mantenere comunque il numero legale
allearsi è un'altra cosa.
Significa dirgli "cominciamo la legislatura, fai le tue proposte. Se mi piacciono bene, altrimenti tutti a casa"
Questo è fare opposizione responsabile.
Non permettere la legislatura, pur sapendo di avere alcuni punti importanti in comune con il governo, è da esaltati
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 02 Marzo 2013, 11:52:51
Uscire dall'aula non è propriamente la fiducia, è un modo per schivare il "si, ti appoggio", anche se di fatto significa lo stesso far nascere il governo, che è quello che ci si auspica per permettere le riforme.

Almeno questo è quello che ho capito io, altrimenti non avrebbe senso fare tutto sto magheggio di uscire...
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 02 Marzo 2013, 12:37:52
Avevo inteso in maniera diversa. Cervello marcio :pipp:

Giochino del cazzo per non prendersi responsabilità, imho.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 02 Marzo 2013, 13:42:27
Avevo inteso in maniera diversa. Cervello marcio :pipp:

Giochino del cazzo per non prendersi responsabilità, imho.

Vedo che inizi a capire :lkof:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 03 Marzo 2013, 10:30:45
Mai stato vicino al M5S. Reputo buone alcune proposte, sono curioso di capire come vogliano realizzarle.

Per capire cosa vuol dire finanziare un partito. (che ricordo essere ancora in vita nonostante un referendum abrogativo andato in porto 20 anni fa)
http://www.corriere.it/politica/13_marzo_03/un-tesoro-da-centinaia-di-milioni-cresciuto-di-dieci-volte-in-14-anni-enrico-marro_57d97ff0-83c4-11e2-9582-bc92fde137a8.shtml
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 03 Marzo 2013, 13:32:54
C'è da considerare che il m5s propone che a ogni legge deve essere subordinata la copertura finanziaria, quindi il reddito di cittadinanza, quello che richiede più risorse, dovrebbe essere coperto se vogliono essere coerenti. Inoltre il debito pubblico vogliono che sia fermato.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: noi3 - 03 Marzo 2013, 16:56:06
Come lo fermano?
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 03 Marzo 2013, 18:23:57
Per esempio la chiusura dell'inceneritore in val d'aosta con referendum propositivo ha portato il risparmio di 220 milioni di euro e con il 10% si può finanziare l'avvio della raccolta differenziata con cui si può addirittura guadagnare, cioè si parla anche di cavolate.

Poi le grande opere inutili come la TAV il cui costo è di 20 miliardi ora e altrettanti per il project financing cioè costi che andrà a coprire lo stato se non è raggiunto l'obiettivo economico.

40 miliardi ripeto, la metà degli interessi che dobbiamo pagare sul debito all'anno.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 03 Marzo 2013, 19:59:32
Mi chiedo che senso abbia essere onesti in campagna elettorale. Sul serio, non in modo provocatorio.
:pipp:
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Mind - 03 Marzo 2013, 20:19:03
Mi chiedo che senso abbia essere onesti in campagna elettorale. Sul serio, non in modo provocatorio.
:pipp:

uno, per legge, non è tenuto a mantenere neanche mezza promessa che ha fatto in campagna elettorale.
chiaramente se dici che ci sarà figa gratis per tutti e poi la figa te la tieni la gente non sarà contenta.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 03 Marzo 2013, 20:41:58
Mi chiedo che senso abbia essere onesti in campagna elettorale. Sul serio, non in modo provocatorio.
:pipp:

Se non si è onesti non si viene rivotati... Ma poi in fin dei conti hai ragione, tanto in Italia un italiano su tre ha votato il nano.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 03 Marzo 2013, 20:59:12
Se non sbaglio per costituizione un parlamentare non è tenuto a rispondere delle proprie azioni davanti ai lettori se non ricordo male.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 03 Marzo 2013, 21:54:49
Se non sbaglio per costituizione un parlamentare non è tenuto a rispondere delle proprie azioni davanti ai lettori se non ricordo male.

È vero, ma è un controsenso...
Se io voto Tizio perché in linea con delle idee che appartengono a un partito, non sarebbe permesso che possa tradire e cambiare di posizione. Piuttosto si dovrebbe ritirare e amen.
In primis per evitare casi come De Gregorio, cioè corruzione.

Ah, quanto all'unicameralismo di cui dicevo qualche giorno fa, in realtà non credo di aver detto proprio una cazzata: nei paesi nordici e  in Portogallo non ce l'hanno.   ;D
Titolo: Re:Voto
Inserito da: Darko - 03 Marzo 2013, 21:59:15
Il bicameralismo nasce come forma di controllo di una camera sull'altra.
La cosa potrebbe essere un attimino bilanciata dalla figura del Presidente della Repubblica con poteri di veto veri, anche se sempre limitati, e da un Corte Costituzionale che funzioni per bene
Titolo: Re:Voto
Inserito da: SuNjACk - 03 Marzo 2013, 21:59:43
Se non sbaglio per costituizione un parlamentare non è tenuto a rispondere delle proprie azioni davanti ai lettori se non ricordo male.

È vero, ma è un controsenso...
Se io voto Tizio perché in linea con delle idee che appartengono a un partito, non sarebbe permesso che possa tradire e cambiare di posizione. Piuttosto si dovrebbe ritirare e amen.
In primis per evitare casi come De Gregorio, cioè corruzione.


Su questo concorso

Sulla questione del bicameralismo vs. unicameralismo non sono molto informato, nemmeno sui vantaggi o svantaggi. Una cosa può essere la velocità burocratica ma credo ci sia di mezzo anche stabilità politica e questioni regionali. Ma comunque boh.
Titolo: Re:Voto
Inserito da: the_original_g - 03 Marzo 2013, 22:27:58
Non avete capito quello che intendo.
è senza margini di discussione che i politici mentono, chi più chi meno, chi poco chi tanto. Siamo d'accordo no?
Siamo anche d'accordo sul fatto che berlusconi dicendo sempre le stesse cazzate ha preso il 25%.

Quindi mettetevi nei miei ipotetici panni: ovvero di politico che vuole davvero fare del bene, ma che non ha nessuna possibilità di vincere contro un pdl o un pd o di un m5s.
In questo caso cosa fareste? Cosa sarebbe più giusto fare, del male (indirettamente) attraverso del bene, cioè lasciare la nazione nel disastro più totale, essendo onesto e prendendo lo 0.01%, o del bene attraverso del male, dicendo un sacco di cazzate che non rispetto ma facendo roba seria?

E anche mettendovi negli ipotetici panni di un politico che vuole fare del male o comunque i suoi interessi... il discorso cambia solo leggermente.


Qualche ingegnere ha studiato la teoria dei giochi e ci può aiutare? :asd: (ma pensandoci, perché un ingegnere avrebbe dovuto studiare la teoria dei giochi? Non puoi fare catapulte con la teoria dei giochi :lkof:)
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 04 Marzo 2013, 07:43:03
M5s.: cambiano hotel dell'incontro in quanto era della curia e non pagava imu. :tnz:

Comprendo e condivido gen no.
Titolo: Re:R: Voto
Inserito da: noi3 - 04 Marzo 2013, 20:42:58
Per esempio la chiusura dell'inceneritore in val d'aosta con referendum propositivo ha portato il risparmio di 220 milioni di euro e con il 10% si può finanziare l'avvio della raccolta differenziata con cui si può addirittura guadagnare, cioè si parla anche di cavolate.

Poi le grande opere inutili come la TAV il cui costo è di 20 miliardi ora e altrettanti per il project financing cioè costi che andrà a coprire lo stato se non è raggiunto l'obiettivo economico.

40 miliardi ripeto, la metà degli interessi che dobbiamo pagare sul debito all'anno.
Ottimo e i rifiuti dove si mandano? Al Sud? In Africa? Facciamo tanti orti per utilizzare il compost? E la parte non riutilizzabile?
Titolo: Re:R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 04 Marzo 2013, 22:36:13
Per esempio la chiusura dell'inceneritore in val d'aosta con referendum propositivo ha portato il risparmio di 220 milioni di euro e con il 10% si può finanziare l'avvio della raccolta differenziata con cui si può addirittura guadagnare, cioè si parla anche di cavolate.

Poi le grande opere inutili come la TAV il cui costo è di 20 miliardi ora e altrettanti per il project financing cioè costi che andrà a coprire lo stato se non è raggiunto l'obiettivo economico.

40 miliardi ripeto, la metà degli interessi che dobbiamo pagare sul debito all'anno.
Ottimo e i rifiuti dove si mandano? Al Sud? In Africa? Facciamo tanti orti per utilizzare il compost? E la parte non riutilizzabile?

 :ar:

Ho detto raccolta differenziata come fanno perfino in croazia ormai... è una cosa più che ovvia poi che il 100% non può essere riciclato, ma fino al 70/75% è fattibile come nella maggior parte dei comuni italiani. Il resto in discarica con tutte le norme di sicurezza del caso.

Ma poi... prova va a chiedere a quelli del PD se hanno un programma politico così preciso.
Il programma del PDL lo escludiamo (quasi) a priori... penso che concordiamo  :asd:
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 04 Marzo 2013, 23:16:37
Beh aspetta, preciso mica tanto, sembra che abbiano telefonato a bankitalia per spiegazioni di come si possa realizzare il reddito di cittadinanza... Tanto per fare un esempio.. 
Per non parlare del non pignoramento sulla prima casa.. Insomma alcuni punti mi sembrano molto poco "precisi".
Non che non lo siano anche quelli degli altri partiti... Quello del PD ad esempio pagine e pagine di solfa senza nemmeno un numero (tranne numerazione pagine e IBAN). 
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 04 Marzo 2013, 23:49:53
In realtà anche il PD propone ora qualcosa come il reddito di cittadinanza... Rientra tra gli otto (molto) vaghi punti proposti da Bersani.
Dove prendere i soldi? A cominciare dal finanziamento ai partiti (150/200 milioni nel complesso) , giornali, province, ecc.
Titolo: R: Voto
Inserito da: mustangtux - 04 Marzo 2013, 23:56:31
Io piuttosto userei quei soldi per formare i disoccupati ai posti lavorativi che ci possono essere...  E lo stato deve permettere ad aziende che funzionano di espandersi (non che magari debbano trasferirsi o chiudere perche lo stato gli paga i servizi a 3 anni).

Comunque il PD ora è scandalosamente voltagabbana ... Cioè quasi peggio di Berlusconi...
Titolo: R: Voto
Inserito da: Abominable Snow Tux - 05 Marzo 2013, 00:03:23
Il reddito di cittadinanza ti viene concesso così come pensato dal m5s per due/tre anni ( non ricordo con precisione) e nel frattempo ti vengono proposti tre lavori. Se li rifiuti non lo prendi più.

C'è in tutta Europa tranne Grecia e Italia.

Mi sembra una cosa positiva e più facile da realizzare specie nell'immediato, piuttosto che formare il personale che è un idea ottima ma non da emergenza come ora. Ci vogliono anni e non è detto che riesca perché il mercato del lavoro varia negli anni.

Comunque quanto al finanziamento ai giornali, ecco cosa significa: http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/04/ferrara-insulta-neoeletti-5-stelle-su-twitter/519963/

Altro che soppressione di democrazia e populismo.