*

SuNjACk

Re:Che state facendo?
« Risposta #3760 il: 12 Maggio 2012, 15:25:53 »
c'è Striscia La Notizia, Grande Fratello, Forum, I soliti Idioti, Pomeriggio 5, La vita in diretta, La santa messa e altri.

Quale vuoi?

*

AirPort

Re:Che state facendo?
« Risposta #3761 il: 12 Maggio 2012, 15:26:58 »
c'è Striscia La Notizia, Grande Fratello, Forum, I soliti Idioti, Pomeriggio 5, La vita in diretta, La santa messa e altri.

Quale vuoi?

Uhm... Direi tutti :asd:

*

Offline sgnablo

  • Tiranno Democratico
  • *******
  • 16.960
  • 253
  • [rimosso dallo staff]
Re:Che state facendo?
« Risposta #3762 il: 12 Maggio 2012, 15:28:07 »
vabbè, non ci vuol molto a dire che son programmuncoli, eh...

striscia la notizia è di un disgusto devastante :facepalm:
スニャブロ ufficiale del forum
pulsantoni pulsantosi per greasemonkey: http://bubs.altervista.org/index.php?topic=4.msg183#msg183
script greasemonkey anti-ads: http://bubs.altervista.org/index.php?topic=6.msg2581#msg2581

I miei vaneggi pseudodisegnosi: http://sgnafp.deviantart.com/

"Speed never killed anyone, suddenly becoming stationary, that's what gets you."

*

Offline the_original_g

  • ******
  • 7.618
  • 104
  • シェモキレッジェ
Re:Che state facendo?
« Risposta #3763 il: 12 Maggio 2012, 15:31:40 »
Anime HD 1080p FTW :mki:
J:
unita' 4/1981
comp: 7.99%

*

AirPort

Re:Che state facendo?
« Risposta #3764 il: 12 Maggio 2012, 15:32:49 »
vabbè, non ci vuol molto a dire che son programmuncoli, eh...

striscia la notizia è di un disgusto devastante :facepalm:

E fin lì ci siamo, ma ci sono alcuni programmi che sembra siano intoccabili. Ad esempio proprio Le Iene, che grazie alla loro fama di informazione alternativa viene osannato quando è praticamente al livello di InformareXresistere.

E poi una sana stroncatura è sempre bella da leggere :ueue:

*

SuNjACk

Re:Che state facendo?
« Risposta #3765 il: 12 Maggio 2012, 15:33:58 »
Citazione
AMICI
pubblicata da Io odio la TV di merda il giorno venerdì 11 maggio 2012 alle ore 10.25 ·
Inizio subito col dire che, se questo è essere "amici" allora preferisco vivere e crepare in una splendida solitudine; i concorrenti di questo show, infatti, tutto possono essere considerati tranne che "amici".
Nel programma condotto da Mario De Filippi (transessuale hipster) infatti, chi fa più la cagna bastonata o la sfortunata marmocchia in cerca di successo vince la coppa di sgualdrina dell’anno.
Ragazzine piagnucolose che ad ogni critica velatamente negativa scoppiano in un vortice di lamenti e grida disperate, raccogliendo l'apprezzamento e la compassione delle più intraprendenti casalinghe bigotte e moraliste, sempre pronte ad aiutare col televoto qualsiasi persona ricordi loro la propria figlioletta ormai cresciuta e volata via dal caldo nido di un'adolescenza che spesso sembra durare troppo nel nostro Paese.
Queste bambine vincono montagne di riconoscimenti semplicemente perché suscitano la compassione degli italiani più stupidi e facilmente abbindolabili e, dopo aver partecipato al programma, sfondano (e vengono sfondate) su Mtv e Sanremo e alla fine sono chiamate di nuovo ad Amici a presentare il loro nuovo album chiudendo così il perfetto cerchio dell'ecosistema della merda.
"Amici" vorrebbero esserlo tutti i concorrenti di questo show, ma "Amici" del discografico di turno che li catapulterà verso il successo la fama e i soldi, e pur di riuscirci si esibiscono nelle peggiori tragedie catodiche (e non osiamo immaginare cosa saranno capaci di fare dietro le quinte pur di vincere, anzi, lo immaginiamo benissimo ma preferiamo non scriverlo, non si sa mai, possono esserci bambini che ci leggono).
Amici è un format del tutto italiano e presenta un aspetto profondamente deleterio che altri show non possiedono: il vittimismo.
Il programma è pessimo, la musica è banale e ultrainterpretata, gli inediti scandalosi, tra insegnanti e giuria si palesano i più grandi incapaci mai esistiti nel mondo della televisione; i ballerini che escono dalle edizioni del programma se sono fortunati rimangono a esprimersi in comparsate ridicole nello show come accompagnatori dei danzanti apprendisti, se invece non si presenta loro questa chance, finiscono nel dimenticatoio per i secoli dei secoli amen.
 
Platinette poi, qui da' il peggio di sè, e ci dispiace perché a volte è riuscita a strapparci qualche risata, sebbene il suo personaggio sia la brutta copia maccheronizzata e con molto meno talento del mitico travestito americano "Divine" degli anni '80, autore di film trash di grande successo e ingiustamente semi dimenticato. Platinette da anni veste il ruolo di giurato e non si capisce per quale ragione, dato che esprime pareri tutt'altro che tecnici e spara sempre merda verso le concorrenti più carine poiché essendo un cinghiale sovrappeso invidia loro la bellezza propria di ragazze nel fiore degli anni; le meno belle visivamente sono quasi sempre le sue preferite.
 
Se è vero che gli amici si riconoscono nel momento del bisogno, allora c'è davvero bisogno di cambiare canale o spegnere la televisone tutte le volte che, per sbaglio, ci sintonizziamo sull'ennesima trasmissione della De Filippi.


Citazione
Odio Forum, spettacolarizzazione e ridicolizzazione di quel che è un tribunale e della giurisprudenza in genere, dove chiunque, chiedendo risarcimenti per motivi futili e per liti a dir poco infantili (che in un tribunale degno di questo nome verrebbero buttati fuori a calci in culo) ha diritto al famoso quarto d'ora di celebrità.
 
Odio Rita Dalla Chiesa e il suo imbarazzante buonismo, il suo quieto vivere ad ogni costo, la sua convinzione di essere tra i giusti, il suo scandalizzarsi oltremodo per una volgarità o per una bestemmia.
 
Odio gli opinionisti della domenica in studio, burini di varia entità di solito, dalla sentenza pronta per ogni occasione e il "secondo me" implicito che suscitano nello spettatore, che si sente anch'egli di avere una preziosa idea a riguardo.
 
Odio chi porta in "causa" a Forum vicini, parenti, amici, conoscenti magari lamentandosi di aver diritto alla propria privacy, salvo poi lavare i panni sporchi in un canale a diffusione nazionale.
 
Odio le contese fin troppo costruite per esser vere, per fare numero, per fare audience o addirittura per scopi politici come nel caso della coppia di "terremotati aquilani" che elogiano il Capo e Bertolaso.
 
Odio, in conclusione, questa caricatura del triste rapporto attuale tra giustizia e pubblica opinione che risponde al nome di Forum.

Citazione
Colorado
pubblicata da Io odio la TV di merda il giorno giovedì 10 maggio 2012 alle ore 13.56 ·
Nato nel 2002 da qualche malata idea di Abatantuono, Colorado poteva definirsi decente fino alle prime due edizioni; benchè le prime serie non fossero tanto male (ammetto io stesso di averlo guardato e magari riso ogni tanto mentre facevo zapping), questo show pseudocomico è caduto in basso, proprio come farebbe il Gigante di Ferro in un oceano di diarrea. Questo tragico programma purtroppo per noi non dà segni di cedimento, tornando ogni anno più squallido e merdoso di prima. Peccato che abbia continuato a martellarci le palle con battutine scontate e volgari, con comici di seconda mano e coi patetici teatrini per strappare a forza qualche risata. Non per niente Colorado viene accusato di essere soltanto ''una banale copia di Zelig''.
Iniziamo dai presentatori.
Ritroviamo (come del resto nel 95% dei programmi, soprattutto quelli Merdiaset) quella b****** di Belen, che ha sostituito le b******e che l'hanno preceduta. Purtroppo per ogni telespettatore questo squallido personaggio femminile si trova in quasi tutti i programmi tv, ma tranquillizzatevi: come una mosca ronza più sulla merda che sui dolci. Come conduttrice è inutile quanto un giubbino in un film porno (restando in tema con lei). Le sue battutine in accento non italiano a doppio senso servono soltanto a far attizzare i pippomani. Oltre a sculettare nei suoi vestitini da prostituta francese di basso borgo, non si può dire faccia molto.
Ad affiancarla c'è sempre il presentatore, quello preso in giro e sbeffeggiato in ogni situazione. Bisogna dire che è l'unico che compie il suo dovere per bene, dato che riesce a prendersi per il culo da solo.
I comici: nammerda. Tutti, e dico TUTTI, ossia T-U-T-T-I hanno uno sketch di 240 secondi in cui presentano situazioni (TUTTE UGUALI), a cui hanno reazioni (TUTTE UGUALI), che si concludono con orride battute-tormentone (SEMPRE UGUALI). Inutile andare nello specifico, è per tutti così. Nelle ultime edizioni c'è la partecipazione dei Gem Boy, che si sono così tirati giù insieme a Colorado (come un bambino anoressico che cerca di tirare fuori il Gigante di Ferro dalla suddetta merda per intenderci). Le ballerine: tutte intelligenti rappresentanti del ruolo della donna in tv e nella società. Vale a dire tette, culi, lapdance, piegamenti a pigreco mezzi, e chi più ne ha più ne metta.
Poi ci sono i cameraman, reclutati a random tra i morti di figa che frequentano la discoteca adiacente allo studio: il loro compito è infatti seguire i movimenti di culi, tette, e le eventuali espressioni ammiccanti di una qualunque delle donne (senza pudore) dello "show".
C'è anche una presunta DJ, che ovviamente di DJ ha ben poco. Diciamo che i posti come ballerina erano finiti e lei era arrivata tardi al casting. Ma dovevano pur piazzare le sue tette da qualche parte, e hanno deciso di metterle su una console da DJ. Come se tutto ciò non bastasse, la piaga maggiore giunge esternamente a Colorado: ebbene sì, esistono (essendo in Italia) numerosissimi fans accaniti del programma, che non mancheranno di riproporvi i succitati squallidi tormentoni bucolici in ogni occasione, anche mentre sono in coda per accedere al bagno mentre voi lo occupate, e bisogna dire che questo è l'unico impiego utile di tali lassative battute. Recentemente è stato scoperto che i DVD di Colorado sono totalmente biodegradabili, e anzi sono un ottimo concime. Non ci sono dunque dubbi sul fatto che Colorado = Merda.
 
(B.D. Armstrong - T. Mikami)

Citazione
POMERIGGIO 5
pubblicata da Io odio la TV di merda il giorno mercoledì 9 maggio 2012 alle ore 8.39 ·
Soltanto programmi come Il Grande Fratello o Amici possono eguagliare la spaventosa tristezza che produce questo orrore tutt'ora trasmesso in tv. La conduttrice di questo disgustoso teatrino televiso, Barbara D'Urso, è un perfetto esempio di avvoltoio mediatico. Ogni notizia tragica è buona pur di mangiare e lucrare sul morto del momento, specialmente se il cadavere è ancora caldo. Ovviamente tutto condito da lacrime da coccodrillo e inutili frasi di consolazione.
Odio Pomeriggio 5, odio il fatto che il programma si serva delle disgrazie altrui per poter fare gossip e odiens, odio quell'espressione falsa della D'Urso, che si finge addolorata quando invece gioisce per ogni scomparsa o omicidio.
Per chi ha appena perso un figlio saranno utilissime e consolatorie le condoglianze e le manifestazioni d'affetto della conduttrice che piangerebbe a fiumi, se soltanto non le rovinasse il trucco. Come scordarsi gli struggenti (e lucrosi) servizi sulla povera Scazzi, sulla Gambirasio e compagnia bella? Ma dopo aver parlato dell'arpia conduttrice di questa fogna passiamo all'aspetto generale del programma.
Al venerdì possiamo deliziarci con tre splendide rubriche fra cui una in cui si parla di cucina. Qui la nostra deliziosa conduttrice parlerà di ricette (tutte rigorosamente banali e copiate da qualche ricettario di nonna Papera). La seconda rubrica "Questa casa non è un albergo" in cui delle casalinghe disperate si vendicano dei loro mariti fannulloni, per poi lamentarsi della violenza sulle donne. Ultima e anche la peggiore, e qui cui si tocca davvero il fondo, è "S.O.S casa" dove si danno dei consigli per risolvere le controversie familiari. Ovviamente grazie a questi consigli le dispute nella vostra famiglia saranno triplicate.
Ciliegina sulla torta: gli ospiti. Qui si tocca lo squallore totale. Le solite facce tristemente note per la loro inutilità. Ex concorrenti del Grande Fratello o attori da quattro soldi, protagonisti delle solite noiose soap-opere per vecchiette e bambine di dodici anni.
Non ho più niente da aggiungere, vi meritate questo schifo. Ormai in italia è morta l'anima di chi vorrebbe pensare, uccisa da coloro che avevano il compito di rafforzarla, ormai non è rimasto più niente dei passati fasti, solo ruderi. L'Italia è un paese da evitare, da cui scappare e in cui non venire come turisti. L'Italia è stata uccisa da preti, economisti fascisti e egoismi locali e da rubrice di cucina e gossip, siamo stati lobotomizzati dal Grande Fratello e da Uomini e Donne. L'Italia è destinata alla crisi e infine allo sfascio politico, culturale, economico.
L'informazione ormai è una marchetta televisiva che si vende al miglior offerente e che si ciba di stronzate per non farci vedere quella che è la realtà dei fatti, e Pomeriggio 5 ne è la prova lampante.
 
Salva anche tu un neurone, cambia canale tutte le volte che per sbaglio ti ritrovi davanti il bel faccino di Barbara.


Queste sono alcune.

*

AirPort

Re:Che state facendo?
« Risposta #3766 il: 12 Maggio 2012, 15:37:42 »
Posta la santa messa e I soliti Idioti :ueue:

*

SuNjACk

Re:Che state facendo?
« Risposta #3767 il: 12 Maggio 2012, 15:57:42 »
Citazione
LA SANTA MESSA
pubblicata da Io odio la TV di merda il giorno martedì 8 maggio 2012 alle ore 10.29 ·
Probabilmente il format più noioso della storia; va avanti dagli albori della televisione e riprende una formula di successo, ripetuta sui palcoscenici di mezzo mondo, pare, da millenni. Condotta su RAI 1, ogni domenica alla 10:30 circa, l'unico cambiamento degno di nota è la location.
Il conduttore, vestito in quel modo anacronistico, risulta ridicolo e fuori tempo massimo. La colonna sonora è deludente, sempre le stesse musiche accompagnate da un organo scalcagnato, senza nemmeno una degna base ritmica che dia un po' di colore alla soundtrack o qualche strumento elettronico che colori questo triste tappeto sonoro.
Noi, che ci aspettiamo di vedere almeno delle veline con una quarta di reggiseno per rallegrare lo spettacolo, ci dobbiamo invece rassegnare alla visione di preadolescenti maschi che, sinceramente, non ci interessano e, se pure ci interessassero, dobbiamo ammettere che sono troppo vestiti.
In questa apoteosi totale della noia, le speranze si riaccendono quando l'anchorman parla con insistenza della "venuta" di Cristo; speriamo di poter assistere a uno spettacolino piccante che rallegri questa noia totale, ma no. Solo parole, vane parole purtroppo.
Ci destiamo dalla fase REM in cui stiamo scivolando solo quando il conduttore annuncia con solennità che presto il corpo di un certo Cristo verrà mangiato, e speriamo così che lo spettacolo finalmente assuma delle connotazioni un po' pulp e gore e si ravvivi con qualche scena degna di Zombie Holocaust, ma invece no... le comparse si mettono in fila ordinata per mangiare un wafer. Delusione.
Fa anche strano vedere il pubblico scambiarsi cenni di "pace" di punto in bianco, per di più senza guanti e col rischio di scatenare un'eventuale epidemia di peste; che dire, uno show dove mancano le più semplici condizioni igienico sanitarie.
L'assenza assoluta di donne tra i protagonisti poi, rende il programma oltremodo noioso e scialbo, e decisamente maschilista. Per non parlare degli effetti speciali: nulli, ogni tanto qualcuno accende un fumogeno e finita lì.
La SS Messa della domenica non mantiene le sue promesse e francamente la sconsiglio a qualunque spettatore.
 

Citazione
I SOLITI IDIOTI
pubblicata da Io odio la TV di merda il giorno lunedì 7 maggio 2012 alle ore 19.56 ·
'I soliti idioti' sono diventati richiestissimi in tv, prova ne sia la loro partecipazione a "Sanremo 2012". Già lì, però, il duo aveva espresso una comicità che ben poco si addice al grande pubblico, fatta per lo più di battutacce da film pecorecci anni 70/80 ormai indigeste, riciclate e fuori tempo massimo. 
Avete presente quelle persone o quegli amici che vi riempiono ossessivamente di battute squallide, pensando di essere divertenti? Bene. Immaginate che qualcuno prenda tutte queste battute, le metta in un libro, e trasformi quel libro in un copione. Avrete "I soliti idioti".
Il problema di questo programma, è che non si ha ancora un'idea esatta della sua funzione: c'è chi pensa sia fatto per far ridere (?), e chi pensa sia una parodia sullo stereotipo dell'italiano medio.
Non è altro che un misto di gag montate a random, riempite di battute forzate fino allo sfinimento, e esageratamente ripetitive.
"La ripetizione di parole – e non solo – arriva sino alla loro perdita di senso"  diceva Gertrude Stein. E il senso, che a volte si perde nel seguirli, è questo: "I soliti idioti" sono soltanto i cerebrolesi che li seguono e che credono che tutto questo sia comicità o umorismo.
Lo spessore dei personaggi è paragonabile ad un foglio di carta velina: come nei cartoni animati, quasi sempre vestiti uguali, ripetono una frase prestabilita fino a far vomitare allo spettatore la cena.
Tornando ai personaggi, vedremo il geniale Ruggero alle prese con il figlio Gianluca, a cui ripeterà almeno per 3/4 del tempo dedicato a loro la frase "dai cazzo Gianluca". Ruggero è il tipico padre che insulta suo figlio in tutti i modi possibili, con tante di quelle parolacce da sembrare un totale idiota. Gianluca, come è ovvio che sia, non fa nulla.
O altri personaggi come "Il mafioso". più brutto della maschera di Majora, passa la sua inutile esistenza a ripetere "Che minchia guaddi?" Non riesco a coglierne la parte divertente.
Altro personaggio: Gisella. Gisella è il personaggio più stupido, inutile, noioso, ripetitivo mai visto nella storia delle sitcom. E' in grado di dire solo "Un attimo e sono subito da lei". Tutto questo mi ricorda la puntata dei Simpson in cui Bart diventava famoso dicendo "Non sono stato io."
Per farla breve, questo è uno di quei pochi programmi in grado di competere in inutilità e cretineria con i cinepanettoni.
Trovo squallido i "soliti idioti". Se è questa la gente che si merita la televisione, beh, la televisione allora non mi merita.
Li ho visti a Sanremo e mi sono sembrati fuori contesto e non hanno strappato molte risate. Li ho rivisti ad "Amici", ma hanno lanciato messaggi imbarazzanti sulle droghe, cadendo nei soliti luoghi comuni. Qualcuno dice che la loro è una comicità "d'élite"...o "di nicchia", "da capire" ma sappiamo bene che questi termini si usano quando si vuole "salvare" qualcosa che non è salvabile.
Ecco, allora, che Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli potrebbero passare presto dalla ribalta all'oblio, almeno in un certo tipo di televisione. Il dilemma, comunque, rimarrà: 'I soliti idioti' sono politicamente scorretti o, molto più semplicemente, non fanno ridere? Propendo per la seconda ipotesi.
Visto il nome che si sono dati non avevano grandi aspettative e in effetti, non si sono smentiti.
Complimenti a tutti coloro che sono andati anche a vederli al cinema, idioti anche loro, quanto o forse ben più degli stessi attori.

*

AirPort

Re:Che state facendo?
« Risposta #3768 il: 12 Maggio 2012, 16:01:21 »
 :clap: :clap: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

*

Offline madnessmike

  • Lo sminchia-board
  • ******
  • 9.566
  • 139
  • Spam a while, spam forever.
Re:Che state facendo?
« Risposta #3769 il: 12 Maggio 2012, 16:02:10 »
Quella sulla messa è da :rp:
Tutte le altre sono :tnz: :tnz:
Il bere trionfa sempre sul male

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.946
  • 235
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Che state facendo?
« Risposta #3770 il: 12 Maggio 2012, 16:08:36 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

*

SuNjACk

Re:Che state facendo?
« Risposta #3771 il: 12 Maggio 2012, 16:10:58 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

Mi spiace :lkof:

*

Offline the_original_g

  • ******
  • 7.618
  • 104
  • シェモキレッジェ
Re:Che state facendo?
« Risposta #3772 il: 12 Maggio 2012, 16:11:08 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

BRAVOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
J:
unita' 4/1981
comp: 7.99%

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.946
  • 235
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Che state facendo?
« Risposta #3773 il: 12 Maggio 2012, 16:12:07 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

BRAVOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

 :inchin:

*

Offline the_original_g

  • ******
  • 7.618
  • 104
  • シェモキレッジェ
Re:Che state facendo?
« Risposta #3774 il: 12 Maggio 2012, 16:13:02 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

BRAVOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

 :inchin:

Ovviamente +1 :lki:
J:
unita' 4/1981
comp: 7.99%

*

AirPort

Re:Che state facendo?
« Risposta #3775 il: 12 Maggio 2012, 16:22:00 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

 :blah: :blah: :blah:

*

SuNjACk

Re:Che state facendo?
« Risposta #3776 il: 12 Maggio 2012, 16:24:01 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

 :blah: :blah: :blah:

:asd:

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.946
  • 235
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Che state facendo?
« Risposta #3777 il: 12 Maggio 2012, 16:28:08 »
a me invece fanno indefessamente cagare.
I programmi (non mi pare ci sia da discutere), e queste pseudo-recensioni pensate male e scritte peggio.
alla terza ripetizione di "fuori tempo massimo" era fuori dai giochi
alla seconda recensione in toto già lo volevo morto.
esempio  classico di proto-coglione intellettual-fighetto per il quale la razione giornaliera di botte non sarebbe mai comunque pari alla dose consigliata.

 :blah: :blah: :blah:

tana per air...



 :patpat:

*

Offline the_original_g

  • ******
  • 7.618
  • 104
  • シェモキレッジェ
Re:Che state facendo?
« Risposta #3778 il: 12 Maggio 2012, 16:31:15 »
Qualche parola ogni qualche minuto non la capisco, ma sono contentissimo di riuscire a guardare un anime sub eng senza problemi.
Puppate, scuole di inglese pomeridiane.
J:
unita' 4/1981
comp: 7.99%

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.946
  • 235
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Che state facendo?
« Risposta #3779 il: 12 Maggio 2012, 16:32:43 »
Qualche parola ogni qualche minuto non la capisco, ma sono contentissimo di riuscire a guardare un anime sub eng senza problemi.
Puppate, scuole di inglese pomeridiane.
:tnz: