*

Offline Toshio

  • ****
  • 1.825
  • 7
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2400 il: 13 Marzo 2017, 20:01:20 »

Ecco per raffronto le 3 tipologie, coi range max e min dei sax (36 cmx4 vs 19x2,8) ed un coltellino standard, che a volte poteva avere fodero integrato direttamente nella borsa alla cintura.

Il sax piccolo e il coltellino son proprio formati e battuti a mano dal blocco D'acciaio e la finitura è liscia come piace a te ad esempio,
quegli effetti e segni che vedi son proprio del metallo che ha "bollito" per surriscaldamento in lavorazione lasciato troppo in forgia..una pecca quindi ma anche questa molto storica appunto perchè capitava molto di frequente.
Eh beh sì quello grande più "arma" quello piccolo più "attrezzo". No ma a me non è che piacciano piiù "lisce lucide", le lame più belle, secondo me, sono le damascate, anche se quell'effetto deriva da un processo completamente diverso, rispetto alle "imperfezioni" dello scramasax. Sto parlando della damascatura che proviene dalla lavorazione, quella "vera", non quella fatta ad arte per assomigliargli. Capisci ora perchè ti chiedevo se fosse un effetto "post" (con acido a altri processi) avevo in mente questo. ;)   

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.918
  • 234
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2401 il: 13 Marzo 2017, 20:22:23 »
Come ti dicevo quello grande veniva usato come attrezzo probabilmente più di quello piccolo nella pratica e nella vita di campo.

Le spade dell'epoca sono difatti tutte patternwelded a due o tre barre con tecnica di filo riportato.
Poi colloquialmente le si chiama damascate ma non è corretto, la damaschinatura è una tecnica simile ma non uguale..però è diventata di uso comune.
In alcune zone d'Europa anche alcuni sax di lusso erano di lavorazione patterwelded ma gli scramasax longobardi no.
« Ultima modifica: 13 Marzo 2017, 20:31:27 da eldar »

*

Offline Toshio

  • ****
  • 1.825
  • 7
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2402 il: 13 Marzo 2017, 20:49:14 »
Come ti dicevo quello grande veniva usato come attrezzo probabilmente più di quello piccolo nella pratica e nella vita di campo.

Le spade dell'epoca sono difatti tutte patternwelded a due o tre barre con tecnica di filo riportato.
Poi colloquialmente le si chiama damascate ma non è corretto, la damaschinatura è una tecnica simile ma non uguale..però è diventata di uso comune.
In alcune zone d'Europa anche alcuni sax di lusso erano di lavorazione patterwelded ma gli scramasax longobardi no.
Infatti, mi riferivo, in quanto a estetica e gusto personale, a quella orientale, su coltelli katane... 

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.918
  • 234
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2403 il: 13 Marzo 2017, 20:55:35 »
anche quelle delle katane non sarebbe damaschinatura ma bensì acciao a pacchetto/laminato
oh, poi son tutte varianti dello stesso concetto, di discute di finezze terminologiche, davvero lana caprina.

mi correggo anche io: molte spade sono patterwelded, non tutte.

Citazione
Capisci ora perchè ti chiedevo se fosse un effetto "post" (con acido a altri processi) avevo in mente questo. ;)   
lol, non, mi metterei mai a spippolare con finte damaschinature ad acido...il giorno in cui mi avanzerà qualche migliaio di euro me ne farò fare una vera piuttosto

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.918
  • 234
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2404 il: 13 Marzo 2017, 21:00:34 »
a tal proposito guarda questa bestia

è un crossover storico (perchè i gladii non erano patterwelded) ma una bellezza inaudita

(click to show/hide)

*

Offline Toshio

  • ****
  • 1.825
  • 7
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2405 il: 13 Marzo 2017, 21:05:21 »

lol, non, mi metterei mai a spippolare con finte damaschinature ad acido...il giorno in cui mi avanzerà qualche migliaio di euro me ne farò fare una vera piuttosto
;D Eh lo so però esiste, certe volte è una vera fregatura se invece uno lo sa magari lo accetta. Non è poi così terribile come "concetto" eh, immagino che se ne facciano (e ne avrai fatti) di compromessi per ottenere oggetti che sembrano antichi o che assomigliano a come li facevano una volta. Come rimarcavi anche tu è un hobby costoso poi dipende sempre fino a dove vuoi/puoi spingerti.   

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.918
  • 234
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2406 il: 13 Marzo 2017, 21:10:56 »
no, no. conosco la tecnica ma ho presente gente che ha preso il taccone sprovvedutamente, non gente così miserrima da procacciarselo volontariamente.
quello no.
Quando si parlava dei costi questo intendevo, una spada storicamente accettabile per design,materiali generali etc. 150/300 euro, per una patterwelded quindi "100% giusta" parti da 1000 ma se ti dice proprio culo trovando un'offertona.

*

Offline Toshio

  • ****
  • 1.825
  • 7
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2407 il: 13 Marzo 2017, 21:35:36 »
Vabbeh ma se uno ha di fronte un coltello da cucina che sa essere comunque "buono" (sottolineo non cattiva qualità a fronte dell'estica) può scegliere di prendere quello finto damascato perché gli piace e perché quello damascato vero, damascatura proviente dalla  lavorazione costa una "botta".
Personalmente anch'io la penso più come te, ma non è così terribile.
So che non c'entra ma visto che mi sono occupato di piastrelle recentemente ma sai che qualcosa come il 40% del gres porcellanato che vendono attualmente è "effetto legno"? Certo meglio il vero parquet e qui c'è la differenza che il gres ha caratteristiche migliori in quanto a comodità robustezza eccetera, ma in sostanza sempre di vero o imitazione si tratta e di "vorrei ma non posso"; che non ci piace ;D evidentemente.
         
E' una scelta come un'altra: un po' come tagliarsi scroto completo di testicoli e pene ed organizzare una cena a pagamento e servire ai commensali i propri gioelli (sotto l'auto compenso) cucinati secondo i loro gusti e ricette suggerite.  :rp:

*

Offline eldar

  • Apostolo dello SPAM
  • *******
  • 18.918
  • 234
  • Giuda, per essere precisi.
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2408 il: 14 Marzo 2017, 12:30:11 »
Citazione
Vabbeh ma se uno ha di fronte un coltello da cucina che sa essere comunque "buono" (sottolineo non cattiva qualità a fronte dell'estica) può scegliere di prendere quello finto damascato perché gli piace e perché quello damascato vero, damascatura proviente dalla  lavorazione costa una "botta".
Personalmente anch'io la penso più come te, ma non è così terribile.
Si, certo, per uso proprio va benissimo, io parlavo nel contesto della ricostruzione storica dove questo genere di accrocchi è meglio evitarli

*

Offline Toshio

  • ****
  • 1.825
  • 7
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2409 il: 16 Marzo 2017, 18:26:09 »
a tal proposito guarda questa bestia

è un crossover storico (perchè i gladii non erano patterwelded) ma una bellezza inaudita

(click to show/hide)
:mki: Bello è bello. Anche se alivello estetico appunto non è quel "tipo" che intendevo io.

*

Offline TonyWhite

  • Apostolo dello SPAM
  • ********
  • 30.235
  • 179
    • Se proprio non hai un cazzo da fare...
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2410 il: 23 Marzo 2017, 16:19:14 »
 :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :mki: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la: :la:
Sii ottimista, come lo eri da bambino.
Sii realista come l'esperienza ti ha insegnato.
Sii un sognatore, con l'ottimismo che hai sempre avuto e il realismo dalle verità inconfutabili, e costruirai i sogni che hai sempre avuto in quel cassetto.

*

Offline sgnablo

  • Tiranno Democratico
  • *******
  • 16.297
  • 245
  • [rimosso dallo staff]
Re:Le nostre creazioni
« Risposta #2411 il: 01 Aprile 2017, 14:25:34 »
omioddiocheffigo. :mki:
スニャブロ ufficiale del forum
pulsantoni pulsantosi per greasemonkey: http://bubs.altervista.org/index.php?topic=4.msg183#msg183
script greasemonkey anti-ads: http://bubs.altervista.org/index.php?topic=6.msg2581#msg2581

I miei vaneggi pseudodisegnosi: http://sgnafp.deviantart.com/

"Speed never killed anyone, suddenly becoming stationary, that's what gets you."