Sondaggio

Sei andato a votare?

Si
No
*

Offline Abominable Snow Tux

  • Apostolo dello SPAM
  • ***
  • 1.222
  • 11
R: Voto
« Risposta #220 il: 03 Marzo 2013, 18:23:57 »
Per esempio la chiusura dell'inceneritore in val d'aosta con referendum propositivo ha portato il risparmio di 220 milioni di euro e con il 10% si può finanziare l'avvio della raccolta differenziata con cui si può addirittura guadagnare, cioè si parla anche di cavolate.

Poi le grande opere inutili come la TAV il cui costo è di 20 miliardi ora e altrettanti per il project financing cioè costi che andrà a coprire lo stato se non è raggiunto l'obiettivo economico.

40 miliardi ripeto, la metà degli interessi che dobbiamo pagare sul debito all'anno.
« Ultima modifica: 03 Marzo 2013, 20:40:00 da Abominable Snow Tux »

*

Offline Gennocide

  • スクリーレックス・ファンです
  • ******
  • 7.303
  • 101
  • なになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになに
Re:Voto
« Risposta #221 il: 03 Marzo 2013, 19:59:32 »
Mi chiedo che senso abbia essere onesti in campagna elettorale. Sul serio, non in modo provocatorio.
:pipp:

*

Offline Mind

  • Morto di gnugna ufficiale del foro
  • ******
  • 8.994
  • 72
Re:Voto
« Risposta #222 il: 03 Marzo 2013, 20:19:03 »
Mi chiedo che senso abbia essere onesti in campagna elettorale. Sul serio, non in modo provocatorio.
:pipp:

uno, per legge, non è tenuto a mantenere neanche mezza promessa che ha fatto in campagna elettorale.
chiaramente se dici che ci sarà figa gratis per tutti e poi la figa te la tieni la gente non sarà contenta.

*

Offline Abominable Snow Tux

  • Apostolo dello SPAM
  • ***
  • 1.222
  • 11
Re:Voto
« Risposta #223 il: 03 Marzo 2013, 20:41:58 »
Mi chiedo che senso abbia essere onesti in campagna elettorale. Sul serio, non in modo provocatorio.
:pipp:

Se non si è onesti non si viene rivotati... Ma poi in fin dei conti hai ragione, tanto in Italia un italiano su tre ha votato il nano.

*

SuNjACk

Re:Voto
« Risposta #224 il: 03 Marzo 2013, 20:59:12 »
Se non sbaglio per costituizione un parlamentare non è tenuto a rispondere delle proprie azioni davanti ai lettori se non ricordo male.

*

Offline Abominable Snow Tux

  • Apostolo dello SPAM
  • ***
  • 1.222
  • 11
Re:Voto
« Risposta #225 il: 03 Marzo 2013, 21:54:49 »
Se non sbaglio per costituizione un parlamentare non è tenuto a rispondere delle proprie azioni davanti ai lettori se non ricordo male.

È vero, ma è un controsenso...
Se io voto Tizio perché in linea con delle idee che appartengono a un partito, non sarebbe permesso che possa tradire e cambiare di posizione. Piuttosto si dovrebbe ritirare e amen.
In primis per evitare casi come De Gregorio, cioè corruzione.

Ah, quanto all'unicameralismo di cui dicevo qualche giorno fa, in realtà non credo di aver detto proprio una cazzata: nei paesi nordici e  in Portogallo non ce l'hanno.   ;D

*

Offline Darko

  • Vaginecologo ufficiale del forum
  • *******
  • 16.517
  • 202
  • All work and no spam makes Darko a dull boy
    • Sprazzi di follia
Re:Voto
« Risposta #226 il: 03 Marzo 2013, 21:59:15 »
Il bicameralismo nasce come forma di controllo di una camera sull'altra.
La cosa potrebbe essere un attimino bilanciata dalla figura del Presidente della Repubblica con poteri di veto veri, anche se sempre limitati, e da un Corte Costituzionale che funzioni per bene
Ritengo di avere diritto alle royalties sull'acronimo BUBS :lki:
Sono scemo di mio :verovero: Tutto a posto | I don’t have a problem with caffeine. I have a problem without caffeine.
Se i nostri cervelli fossero abbastanza semplici da poter essere capiti, allora saremmo così semplici che non capiremmo - Ian Stewart
Fotografia ad mentula

*

SuNjACk

Re:Voto
« Risposta #227 il: 03 Marzo 2013, 21:59:43 »
Se non sbaglio per costituizione un parlamentare non è tenuto a rispondere delle proprie azioni davanti ai lettori se non ricordo male.

È vero, ma è un controsenso...
Se io voto Tizio perché in linea con delle idee che appartengono a un partito, non sarebbe permesso che possa tradire e cambiare di posizione. Piuttosto si dovrebbe ritirare e amen.
In primis per evitare casi come De Gregorio, cioè corruzione.


Su questo concorso

Sulla questione del bicameralismo vs. unicameralismo non sono molto informato, nemmeno sui vantaggi o svantaggi. Una cosa può essere la velocità burocratica ma credo ci sia di mezzo anche stabilità politica e questioni regionali. Ma comunque boh.

*

Offline Gennocide

  • スクリーレックス・ファンです
  • ******
  • 7.303
  • 101
  • なになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになになに
Re:Voto
« Risposta #228 il: 03 Marzo 2013, 22:27:58 »
Non avete capito quello che intendo.
è senza margini di discussione che i politici mentono, chi più chi meno, chi poco chi tanto. Siamo d'accordo no?
Siamo anche d'accordo sul fatto che berlusconi dicendo sempre le stesse cazzate ha preso il 25%.

Quindi mettetevi nei miei ipotetici panni: ovvero di politico che vuole davvero fare del bene, ma che non ha nessuna possibilità di vincere contro un pdl o un pd o di un m5s.
In questo caso cosa fareste? Cosa sarebbe più giusto fare, del male (indirettamente) attraverso del bene, cioè lasciare la nazione nel disastro più totale, essendo onesto e prendendo lo 0.01%, o del bene attraverso del male, dicendo un sacco di cazzate che non rispetto ma facendo roba seria?

E anche mettendovi negli ipotetici panni di un politico che vuole fare del male o comunque i suoi interessi... il discorso cambia solo leggermente.


Qualche ingegnere ha studiato la teoria dei giochi e ci può aiutare? :asd: (ma pensandoci, perché un ingegnere avrebbe dovuto studiare la teoria dei giochi? Non puoi fare catapulte con la teoria dei giochi :lkof:)

*

Offline mustangtux

  • Sopravvissuto all'Apocalisse
  • *****
  • 5.221
  • 24
R: Voto
« Risposta #229 il: 04 Marzo 2013, 07:43:03 »
M5s.: cambiano hotel dell'incontro in quanto era della curia e non pagava imu. :tnz:

Comprendo e condivido gen no.

*

Offline noi3

  • Incasinatore ufficiale del foro
  • ******
  • 10.592
  • 110
Re:R: Voto
« Risposta #230 il: 04 Marzo 2013, 20:42:58 »
Per esempio la chiusura dell'inceneritore in val d'aosta con referendum propositivo ha portato il risparmio di 220 milioni di euro e con il 10% si può finanziare l'avvio della raccolta differenziata con cui si può addirittura guadagnare, cioè si parla anche di cavolate.

Poi le grande opere inutili come la TAV il cui costo è di 20 miliardi ora e altrettanti per il project financing cioè costi che andrà a coprire lo stato se non è raggiunto l'obiettivo economico.

40 miliardi ripeto, la metà degli interessi che dobbiamo pagare sul debito all'anno.
Ottimo e i rifiuti dove si mandano? Al Sud? In Africa? Facciamo tanti orti per utilizzare il compost? E la parte non riutilizzabile?
K, fottiti
Fai contenta la tua tosse, fuma una sigaretta

*

Offline Abominable Snow Tux

  • Apostolo dello SPAM
  • ***
  • 1.222
  • 11
Re:R: Voto
« Risposta #231 il: 04 Marzo 2013, 22:36:13 »
Per esempio la chiusura dell'inceneritore in val d'aosta con referendum propositivo ha portato il risparmio di 220 milioni di euro e con il 10% si può finanziare l'avvio della raccolta differenziata con cui si può addirittura guadagnare, cioè si parla anche di cavolate.

Poi le grande opere inutili come la TAV il cui costo è di 20 miliardi ora e altrettanti per il project financing cioè costi che andrà a coprire lo stato se non è raggiunto l'obiettivo economico.

40 miliardi ripeto, la metà degli interessi che dobbiamo pagare sul debito all'anno.
Ottimo e i rifiuti dove si mandano? Al Sud? In Africa? Facciamo tanti orti per utilizzare il compost? E la parte non riutilizzabile?

 :ar:

Ho detto raccolta differenziata come fanno perfino in croazia ormai... è una cosa più che ovvia poi che il 100% non può essere riciclato, ma fino al 70/75% è fattibile come nella maggior parte dei comuni italiani. Il resto in discarica con tutte le norme di sicurezza del caso.

Ma poi... prova va a chiedere a quelli del PD se hanno un programma politico così preciso.
Il programma del PDL lo escludiamo (quasi) a priori... penso che concordiamo  :asd:

*

Offline mustangtux

  • Sopravvissuto all'Apocalisse
  • *****
  • 5.221
  • 24
R: Voto
« Risposta #232 il: 04 Marzo 2013, 23:16:37 »
Beh aspetta, preciso mica tanto, sembra che abbiano telefonato a bankitalia per spiegazioni di come si possa realizzare il reddito di cittadinanza... Tanto per fare un esempio.. 
Per non parlare del non pignoramento sulla prima casa.. Insomma alcuni punti mi sembrano molto poco "precisi".
Non che non lo siano anche quelli degli altri partiti... Quello del PD ad esempio pagine e pagine di solfa senza nemmeno un numero (tranne numerazione pagine e IBAN). 

*

Offline Abominable Snow Tux

  • Apostolo dello SPAM
  • ***
  • 1.222
  • 11
R: Voto
« Risposta #233 il: 04 Marzo 2013, 23:49:53 »
In realtà anche il PD propone ora qualcosa come il reddito di cittadinanza... Rientra tra gli otto (molto) vaghi punti proposti da Bersani.
Dove prendere i soldi? A cominciare dal finanziamento ai partiti (150/200 milioni nel complesso) , giornali, province, ecc.

*

Offline mustangtux

  • Sopravvissuto all'Apocalisse
  • *****
  • 5.221
  • 24
R: Voto
« Risposta #234 il: 04 Marzo 2013, 23:56:31 »
Io piuttosto userei quei soldi per formare i disoccupati ai posti lavorativi che ci possono essere...  E lo stato deve permettere ad aziende che funzionano di espandersi (non che magari debbano trasferirsi o chiudere perche lo stato gli paga i servizi a 3 anni).

Comunque il PD ora è scandalosamente voltagabbana ... Cioè quasi peggio di Berlusconi...

*

Offline Abominable Snow Tux

  • Apostolo dello SPAM
  • ***
  • 1.222
  • 11
R: Voto
« Risposta #235 il: 05 Marzo 2013, 00:03:23 »
Il reddito di cittadinanza ti viene concesso così come pensato dal m5s per due/tre anni ( non ricordo con precisione) e nel frattempo ti vengono proposti tre lavori. Se li rifiuti non lo prendi più.

C'è in tutta Europa tranne Grecia e Italia.

Mi sembra una cosa positiva e più facile da realizzare specie nell'immediato, piuttosto che formare il personale che è un idea ottima ma non da emergenza come ora. Ci vogliono anni e non è detto che riesca perché il mercato del lavoro varia negli anni.

Comunque quanto al finanziamento ai giornali, ecco cosa significa: http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/04/ferrara-insulta-neoeletti-5-stelle-su-twitter/519963/

Altro che soppressione di democrazia e populismo.